Oggi è gio lug 19, 2018 11:43 am


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Quali alleanze per il PD?
MessaggioInviato: dom gen 13, 2008 18:58 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 35
Secondo me il PD dovrebbe in linea di massimo correre da solo anche se ciò può non essere sufficiente a vincere.
Se pasa le Bozza Bianco è suffciente superare il 35% ed avvicinarsi al 40% per vincere netttamante, quindi bastano poche alleanze.
Io penso che il PD dovrebbe allearsi solo con i Socialisti,Radicali, Repubblicani Europei e IdV e basta.
Di Pietro peò và obbligato a sceghliersi meglio i candidati ed evitare certi voltagabbana come DeGregorio!!
Sinistra Democratica poteva essere un buon alleato ma si è messa con i Comunisti che hanno posizioni non condivisibili su TAV , grandi Opere,ecc.
Tuttavia LA Sinistra Arcobaleno e da preferire ai centristi Dini e MAstella che farebbero bene a fare un nuovo Polo con Casini, Fini e Follini.
Da sx radicale si può ottenere un appoggio esterno al Governo sui i temi economici ed etici come i Dico, testamanto biologico, ecc.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Quali alleanze per il PD?
MessaggioInviato: lun gen 14, 2008 13:21 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 528
Malcom1975 ha scritto:
Io penso che il PD dovrebbe allearsi solo con i Socialisti,Radicali, Repubblicani Europei e IdV e basta.


Elettoralmente parlando (percentuali di voto), i Repubblicani Europei non sono mai esistiti, sono stati tenuti in vita artificialmente da Fassino finchè, per evidenza conclamata di accanimento terapeutico, sono stati lasciati liberi di scegliere se eutanasizzarsi nel PD o nel nulla.

E lo dice uno che li avrebbe votati molto molto molto volentieri, se solo fossero esistiti per davvero.

I Radicali, dopo decenni di autodevastante ed elettoralmente mortificante sdraiamento su qualsiasi beceraggine fosse venuta in mente a Pannella, anche quando ormai palesemente dissociato anche da se stesso, faticano a superare la soglia dell'1%.

I socialisti vantano oggi un solo merito, e lo gridano ai quattro venti: quello di non essere stati comunisti (adesso si scoprono laici, dopo aver rimesso in auge Comunione e Liberazione quand'era isolata perfino all'interno della DC).

Per il resto hanno posizioni di pericolosissima minmizzazione (sostanziale acquiescenza) su temi pesantissimi come la corruzione e l'infinita metastasi di pubbliche amministrazioni inefficienti.

Poi è dura che ammettano di prendere ancora meno voti dell'IdV, che per loro è il diavolo incarnato, ma così è.

Il Nuovo PS non supererebe una soglia di sbarramento superiore al 3%, il che sarà sicuramente un ulteriore rallentamento sulla via della nuova legge elettorale.

Comunque, se come altissimamente probabile ci toccherà imbarcare in qualche modo i "socialisti" (quelli di adesso non meritano nemmeno questo nome) alle prossime elezioni, siamo tutti coscienti che ciò significa che costringeranno la Rai a produrre lo sceneggiato agiografico su Craxi, come i leghisti hanno fatto con quello su Pontida.

quote="Malcom1975"]
Di Pietro peò và obbligato a sceghliersi meglio i candidati ed evitare certi voltagabbana come DeGregorio!!
[/quote]

Anche il PD va obbligato a scegliarsi meglio i candidati ed evitare certi voltagabbana come Follini e Binetti...

Malcom1975 ha scritto:
Tuttavia LA Sinistra Arcobaleno e da preferire ai centristi Dini e MAstella che farebbero bene a fare un nuovo Polo con Casini, Fini e Follini.


E meno male, il che significa che per te (e su questo sono piemamente d'accordo) la Sinistra Arcobaleno è da preferirsi perfino rispetto a parte dello stesso PD, al quale fra poco potremo aderire.

Io la vedo così: piaccia o non piaccia, l'unico alleato del PD che abbia speranza di superare una soglia di sbarramento è la Sinistra Arcobaleno.

A quel punto, altro che appoggio esterno: o con loro o governo del nano pelato per l'eternità (il che non significa che si sia certi di vincere le prossime elezioni, anzi, ma sia tatticamsnte che strategicamente parlando, che ci possono dare un De Michelis, un Pannella...?).

Se ci tocca imbarcarli in qualche modo, a tutti i relitti dei partiti naufragati miseramente nei decenni passati, beviamo l'amaro calice, ma non aspettiamoci assolutamente nulla da loro (anche l'attuale campione dell'anticlericalimo, il Giacinto detto Marco, quando gli faceva comodo faceva finire le sue marce dentro Piazza San Pietro, col Papa benedicente alla finestra...).


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun gen 14, 2008 21:08 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 35
Questi piccoli partiti che ho citato come possibili alleati del PD devono avvcinare la coalizione al 40% non conta se superano lo sbarramanto perchà nella quota maggioritaria avrebbero un candidato comune col PD.
Ricordati che la sinistra ha poszioni un pò critiche su TAV , granddi opere e politica estera si rischia un governo debole con loro anche se vi è quasi certezza di vittoria elettorale.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun gen 14, 2008 21:36 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 528
Vedremo che legge avremo, sennò le ipotesi sono infinite....


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010