Oggi è lun apr 23, 2018 13:19 pm


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 2 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Un appello ….per un rinascimento della politica
MessaggioInviato: dom gen 13, 2008 13:26 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:05 pm
Messaggi: 6
Un appello a tutti i partiti ….per un rinascimento della politica !!

di francesco totino
http://economia,politica,sviluppo.blog.tiscali.it/

Come appassionato di politica mi sto rendendo conto di , nonostante abbia voluto credere nelle buone intenzioni del Partito Democratico oggi e circa 15 anni fa nelle buone intenzioni del Cavaliere Berlusconi, quanto ancor oggi sia difficile consentire alla politica di fare un salto di qualità . Ma dobbiamo essere fiduciosi . L’operazione condotta da Veltroni e ovviamente dalla buona volontà dei responsabili e soprattutto dagli aderenti di margherita e DS ha costituito un grande primo passo in avanti per superare la obsolescenza della politica .

Ora tutti i partiti devono fare un ulteriore grande sforzo che comporta un passo indietro in termini di potere e personalismi e che azzeri definitivamente infiltrazioni di illegalità .

Volevo ringraziare a tale proposito pubblicamente Michela Vittoria Brambilla ( nonostante i nostri diversi schieramenti ) per avermi ascoltato e concordato ( già un paio di mesi fa ..) sia nel cercare di attuare queste cose, sia nel cercare di convincere il Presidente Berlusconi a cambiare la sua strategia verso gli interlocutori del PD e verso la politica in generale !!! …pare che il Cavaliere ce la stia facendo . !!!!

Se i due maggiori partiti ( ma questo dovrebbe coinvolgere tutti) del nostro paese si accorderanno e soprattutto attueranno, oltre che le riforme istituzionali e le riforme elettorali oggi in discussione, alcune regole comuni che di seguito ho voluto enunciare … allora potremo veramente cominciare a sperare in un nuovo risorgimento italiano.

Questa è una grandissima occasione che abbiamo , auspicabile spero …da tutte le migliori persone del nostro paese …non sprechiamola !!!!


………….


1) Il partito deve essere libero dal potere delle correnti e dalle posizioni di potere , questo per accrescere il livello qualitativo e di partecipazione alla politica.

Le correnti che designano a forza i loro rappresentanti a scapito di altri, bloccano questo processo, la persone di qualità non si dedicano alla politica se hanno sentore di questa operazione in atto, si sentiranno pedine di un gioco più grande … noi abbiamo bisogno di una moderna politica che abbia rispetto degli individui e ne motivi il loro miglioramento e la loro partecipazione.

2) I partiti devono cambiare anche le regole interne di accesso alla attività politica che sono, non solo incancrenite e vecchie, ma anche non più compatibili con una informazione non più verticistica e oscurantista , ma per fortuna a matrice…. che mette a nudo qualsiasi magagna in poco tempo .

I partiti devono affidare la responsabilità di gestione delle cose sia politiche che tecniche per competenze e non per necessariamente per anni di militanza, altrimenti si torna a quello stesso meccanismo che ha ammazzato e continua ad ammazzare l’efficienza del lavoro nella nostra burocrazia nel parastato e in tutte le cariche pubbliche .. dove siamo quasi gli ultimi in Europa ….

La carriera in politica quindi , (vale a dire una sempre maggior e assunzione di responsabilità nel partito).. deve essere sottoposta a un largo e soprattutto eterogeneo spettro di elettori che conoscono il curriculum della persona , le sue qualità morali, la sua “capacita di sapere tirare fuori cose straordinarie da persone ordinarie” ……


3) I partiti devono selezionare alla perfezione i candidati . I curricula dei candidati aspiranti a qualsiasi incarico politico, oltre che essere approvati da una commissione etica costituita anche da esterni al partito, vanno resi pubblici e soprattutto resi noti a tutti i cittadini nei comuni, nelle scuole, nelle università nelle associazioni etc….

La pubblicazione e diffusione dei curricula và fatta molti mesi prima delle elezioni politiche e amministrative per potere essere attentamente valutati.


5) I partiti non devono quindi dedicarsi alla gestione del potere ( non necessariamente il capo di partito o la struttura dello stesso deve essere designato alla presidenza del consiglio o a cariche di politica esecutiva ) ma essere un punto di riferimento e formazione per eccellenze del nostro paese, questo servirà da un lato a convincere una nuova e sana fetta di elettori a votare e dall’altro stimolare la partecipazione alla politica attiva di una nuova valida , trasparente e onesta cittadinanza .

6) Ultimo e più importante punto… Le nuove riforme istituzionali e la nuova legge elettorale (vedi mio articolo su forum PD) vanno viste anche in questa prospettiva … dovranno riuscire oltre che a fare governare in modo stabile e soprattutto efficiente la coalizione anche e soprattutto a creare dei meccanismi che obblighino tutti i partiti a procedere in questa direzione (selezionare una classe politica estremamente competitiva e altamente qualificata) e rendere il posizionamento di questa classe politica duraturo e influente nel panorama politico generale.


La presidenza della Repubblica e gli organi Istituzionali competenti dovranno fare uno sforzo maggiore per informare adeguatamente i cittadini tramite televisione e stampa di queste nuove riforme al fine di incentivare in modo bipartisan la partecipazione e l’avvicinamento dei cittadini alla politica.



Cordialità Roma 13 gennaio 2008

Francesco Totino
http://economia,politica,sviluppo.blog.tiscali.it/


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom gen 13, 2008 18:30 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 35
Concordo abbastanza con te ed entrando nello specifico faccio presente che sarebbe il caso di evitare di candidare persone provenineti da altri partiti e che non abbiano dimostrato in passate legislature di sposare a pieno l'ideologia politca (potenziali voltagabbana e fautori di spaccature interne e crisi di governo).
Inoltre evitare di candidare pregiudicati, condannati, aventi carichi pendenti o che per il loro passato possno essere oggetto di strumentalizzazioni negative contro il PD da parte degli avversari in campgna elettorale.


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 2 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010