Oggi è mar mag 22, 2018 02:43 am


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Kossovo pessima scelta
MessaggioInviato: sab feb 23, 2008 19:34 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:05 pm
Messaggi: 80
Pessima scelta ricoscere la dichiarazione di indipendenza del Kossovo.

Si è innescata la miccia di una bomba.

E' un'altro boccone avvelenato piazzato degli amici Americani nel centro dell'Europa e mi sfugge il motivo per cui quasi tutti i paesi europei si siano adeguati.

Come si fà a credere che possa essere una eccezione, anche se ingiusta?


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Kossovo pessima scelta
MessaggioInviato: sab feb 23, 2008 19:37 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:06 pm
Messaggi: 352
claudio52 ha scritto:
Pessima scelta ricoscere la dichiarazione di indipendenza del Kossovo.

Si è innescata la miccia di una bomba.

E' un'altro boccone avvelenato piazzato degli amici Americani nel centro dell'Europa e mi sfugge il motivo per cui quasi tutti i paesi europei si siano adeguati.

Come si fà a credere che possa essere una eccezione, anche se ingiusta?


Potrebbe risponderti in modo sensato Bertinotti :wink:

Saluti Maury


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab feb 23, 2008 19:54 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 499
Per il diritto internazionale ogni popolo ha diritto all'autodeterminazione e la comunità internazionale ha l'obbligo di consentire e facilitare l'esercizio di questo diritto.Il riconoscimento di uno stato da parte di un'altro stato non ha nessun valore giuridico,e indica solo la volontà politica di stringere rapporti amichevoli con lo stato di nuova formazione.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab feb 23, 2008 21:08 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:10 pm
Messaggi: 434
welles ha scritto:
Per il diritto internazionale ogni popolo ha diritto all'autodeterminazione e la comunità internazionale ha l'obbligo di consentire e facilitare l'esercizio di questo diritto.Il riconoscimento di uno stato da parte di un'altro stato non ha nessun valore giuridico,e indica solo la volontà politica di stringere rapporti amichevoli con lo stato di nuova formazione.


Il diritto all'autodeterminazione è riferito ai popoli soggetti a dominio coloniale straniero. Non ha mai effetti retroattivi sugli stati nazionali. Se no la Lega avrebbe tutto il diritto di chiedere la secessione.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: vediamo di capirci
MessaggioInviato: sab feb 23, 2008 22:06 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:05 pm
Messaggi: 80
welles ha scritto:
Per il diritto internazionale ogni popolo ha diritto all'autodeterminazione e la comunità internazionale ha l'obbligo di consentire e facilitare l'esercizio di questo diritto.Il riconoscimento di uno stato da parte di un'altro stato non ha nessun valore giuridico,e indica solo la volontà politica di stringere rapporti amichevoli con lo stato di nuova formazione.


Forse facciamo finta di non capirci o fai il verso a Borghezio?

Comunque, se poprio ti resta difficile, le bombe, la guerra e le macerie che potrebbero seguire a queste avventure sarebbero purtroppo inequivocabili.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab feb 23, 2008 22:09 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 499
RedGhost ha scritto:
welles ha scritto:
Per il diritto internazionale ogni popolo ha diritto all'autodeterminazione e la comunità internazionale ha l'obbligo di consentire e facilitare l'esercizio di questo diritto.Il riconoscimento di uno stato da parte di un'altro stato non ha nessun valore giuridico,e indica solo la volontà politica di stringere rapporti amichevoli con lo stato di nuova formazione.


Il diritto all'autodeterminazione è riferito ai popoli soggetti a dominio coloniale straniero. Non ha mai effetti retroattivi sugli stati nazionali. Se no la Lega avrebbe tutto il diritto di chiedere la secessione.

Contesto il fatto che l'autodeterminazione si riferisce esclusivamente ai popoli soggetti a dominio coloniale straniero,in quanto riguarda anche quelli comunque conquistati con la forza,è vero però che esso non è retroattivo rispetto al momento in cui il principio si è affermato,e cioè dopo la seconda guerra mondiale.
Tuttavia autodeterminazione o no,uno stato-governo è soggetto di diritto internazionale quando ha la sovranità su un territorio,e cioè quando esercita in modo esclusivo il potere di governo su una comunità territoriale,sovranità che si acquista con il semplice ed effettivo esercizio del potere di governo.
Si tratta di verificare se in Kosovo ciò sia avvenuto o meno!


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Kossovo pessima scelta
MessaggioInviato: sab feb 23, 2008 22:10 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:05 pm
Messaggi: 80
maurytnt62 ha scritto:
claudio52 ha scritto:
Pessima scelta ricoscere la dichiarazione di indipendenza del Kossovo.

Si è innescata la miccia di una bomba.

E' un'altro boccone avvelenato piazzato degli amici Americani nel centro dell'Europa e mi sfugge il motivo per cui quasi tutti i paesi europei si siano adeguati.

Come si fà a credere che possa essere una eccezione, anche se ingiusta?


Potrebbe risponderti in modo sensato Bertinotti :wink:

Saluti Maury


Scusa Maury, ma se dovessi proprio affidarmi ad una risposta sensata di Bertinotti vuol dire che "sarei del gatto", come diciamo a Perugia.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Kossovo pessima scelta
MessaggioInviato: sab feb 23, 2008 22:15 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:01 pm
Messaggi: 3234
claudio52 ha scritto:
Pessima scelta ricoscere la dichiarazione di indipendenza del Kossovo.

Si è innescata la miccia di una bomba.

E' un'altro boccone avvelenato piazzato degli amici Americani nel centro dell'Europa e mi sfugge il motivo per cui quasi tutti i paesi europei si siano adeguati.

Come si fà a credere che possa essere una eccezione, anche se ingiusta?


.... ci sono altri thread che ne discutono....
c'era bisogno dell'ennesimo?

Francesco


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: vediamo di capirci
MessaggioInviato: sab feb 23, 2008 22:19 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 499
claudio52 ha scritto:
welles ha scritto:
Per il diritto internazionale ogni popolo ha diritto all'autodeterminazione e la comunità internazionale ha l'obbligo di consentire e facilitare l'esercizio di questo diritto.Il riconoscimento di uno stato da parte di un'altro stato non ha nessun valore giuridico,e indica solo la volontà politica di stringere rapporti amichevoli con lo stato di nuova formazione.


Forse facciamo finta di non capirci o fai il verso a Borghezio?

Comunque, se poprio ti resta difficile, le bombe, la guerra e le macerie che potrebbero seguire a queste avventure sarebbero purtroppo inequivocabili.

Alle 21:09 ho risposto indirettamente a quello che hai scritto qui sopra.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Kossovo pessima scelta
MessaggioInviato: sab feb 23, 2008 22:26 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:05 pm
Messaggi: 80
francescopf ha scritto:
claudio52 ha scritto:
Pessima scelta ricoscere la dichiarazione di indipendenza del Kossovo.

Si è innescata la miccia di una bomba.

E' un'altro boccone avvelenato piazzato degli amici Americani nel centro dell'Europa e mi sfugge il motivo per cui quasi tutti i paesi europei si siano adeguati.

Come si fà a credere che possa essere una eccezione, anche se ingiusta?


.... ci sono altri thread che ne discutono....
c'era bisogno dell'ennesimo?

Francesco


Scusa ma li avevo visti, non ho pensato di guardare nella sezione internazionale.
Puoi anche chiuderlo se ritieni che possa fare confusione.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: vediamo di capirci
MessaggioInviato: sab feb 23, 2008 22:30 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:05 pm
Messaggi: 80
welles ha scritto:
claudio52 ha scritto:
welles ha scritto:
Per il diritto internazionale ogni popolo ha diritto all'autodeterminazione e la comunità internazionale ha l'obbligo di consentire e facilitare l'esercizio di questo diritto.Il riconoscimento di uno stato da parte di un'altro stato non ha nessun valore giuridico,e indica solo la volontà politica di stringere rapporti amichevoli con lo stato di nuova formazione.


Forse facciamo finta di non capirci o fai il verso a Borghezio?

Comunque, se poprio ti resta difficile, le bombe, la guerra e le macerie che potrebbero seguire a queste avventure sarebbero purtroppo inequivocabili.

Alle 21:09 ho risposto indirettamente a quello che hai scritto qui sopra.


Scusa ma su quale discussione?


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab feb 23, 2008 22:38 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 499
Non lo so,secondo te su cosa.....l'hai aperto tu il 3d sul Kosovo,non io!!!


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab feb 23, 2008 22:58 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:05 pm
Messaggi: 80
A parte il fatto che la mia era domanda per capire qual'era risposta che indicavi con "quella delle 21.09" visto che, fino a prova contraria con quell'ora non ne trovo nessuna in questa discussione. Era una semplice domanda. Evidentemente la tua cortesia non arriva fino alla risposta.

Se ti riferisci a quelle da te scritte in precedenza, sempre in questa discussione, allora ribadisco il concetto da me espresso, fai finta di non capire la portata del problema.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab feb 23, 2008 23:11 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 499
claudio52 ha scritto:
A parte il fatto che la mia era domanda per capire qual'era risposta che indicavi con "quella delle 21.09" visto che, fino a prova contraria con quell'ora non ne trovo nessuna in questa discussione. Era una semplice domanda. Evidentemente la tua cortesia non arriva fino alla risposta.

Se ti riferisci a quelle da te scritte in precedenza, sempre in questa discussione, allora ribadisco il concetto da me espresso, fai finta di non capire la portata del problema.

Ribadisco anche io che il riconoscimento di uno stato non è un atto che ha valore giuridico nel diritto internazionale;mai una guerra è stata scatenata in seguito a un riconoscimento,proprio perchè nessun paese dà un peso determinante al riconoscimento.
Con ciò voglio dire che se tensioni ci saranno,non ci saranno perchè l'italia o la francia hanno riconosciuto il Kosovo,ma perchè il Kosovo avrà acquistato effettivamente la sovranità sul suo territorio.
Tutto qui!


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab feb 23, 2008 23:25 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:05 pm
Messaggi: 80
Invece secondo me riconoscere come stato un territorio che si autoproclama indipendente è molto importante, ci mancherebbe altro.
Secondo me se gli albanesi del Kossovo non avessero avuto la certezza del rinoscimento da parte degli Stati Uniti e di alcuni stati europei, non averbbero fatto questo passo.
Come puoi pensare che l'appoggio internazionale possa essere indefferente in questi casi?


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010