Oggi è sab giu 23, 2018 12:02 pm


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar mar 18, 2008 01:18 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 906
paolo11 ha scritto:
Luis Wallace ha scritto:
Cuba, anche se ora si sta riprendendo, non è certo economicamente stabile.
Le "idee politiche" di cui parli, non sono più al passo con i tempi.
Perlomeno applicate come a cuba.
Lì ci sono medici, ingegneri, che a causa della statalizzazione totale muoiono di fame.
Vive meglio un barista o un tassista.
Secondo me, se vuole vivere, Cuba deve, in qualche modo, cambiare.
Hasta la victoria..
Luis

Caro Luis Wallace.In Unione Sovietica sono stato nel 1981 con la mia ditta per vacanza, Mosca e
Leningrado (ora San Pietroburgo).Per ul po di tempo mi sono fatto mandare delle riviste tradotte in Italiano,è vero che gli operai, e specialmente quelli che lavoravano nelle miniere prendevano piu soldi di ingenieri dottori eccc...Erano piu tutelati degli altri.Personalmente mi piaceva Gorbaciov.
Per il motivo che voleva portare la democrazia con gradualita (non tutto e subito)come invece è avvenuto
prendendo anche il peggio delle democrazie (Anche se non è ancora completata quella "emocrazia"Per Cuba mi piacerebbe un passaggio a tappe come proponeva "Gorbaciov)nel suo paese
Un passaggio troppo veloce credo non porti ad una democrazia vera.
Ciao
Paolo11



Si concordo, il passaggio dovrà essere graduale, ma dovrà esserci.


Cita:
Potresti portarmi prove che a cuba medici e ingegneri stanno male??


Basta leggere qualche giornale o vedere un tg, e migliaia di testimonianze salteranno agli occhi.
Però forse prima mi sono espresso male=a Cuba(almeno questo) nessuno muore di fame.

Ma la sopravvivenza è appunto l'unica cosa garantita.

N'ascontamu,
Wallace


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar mar 18, 2008 12:35 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:05 pm
Messaggi: 8940
Luis Wallace ha scritto:
paolo11 ha scritto:
Luis Wallace ha scritto:
Cuba, anche se ora si sta riprendendo, non è certo economicamente stabile.
Le "idee politiche" di cui parli, non sono più al passo con i tempi.
Perlomeno applicate come a cuba.
Lì ci sono medici, ingegneri, che a causa della statalizzazione totale muoiono di fame.
Vive meglio un barista o un tassista.
Secondo me, se vuole vivere, Cuba deve, in qualche modo, cambiare.
Hasta la victoria..
Luis

Caro Luis Wallace.In Unione Sovietica sono stato nel 1981 con la mia ditta per vacanza, Mosca e
Leningrado (ora San Pietroburgo).Per ul po di tempo mi sono fatto mandare delle riviste tradotte in Italiano,è vero che gli operai, e specialmente quelli che lavoravano nelle miniere prendevano piu soldi di ingenieri dottori eccc...Erano piu tutelati degli altri.Personalmente mi piaceva Gorbaciov.
Per il motivo che voleva portare la democrazia con gradualita (non tutto e subito)come invece è avvenuto
prendendo anche il peggio delle democrazie (Anche se non è ancora completata quella "emocrazia"Per Cuba mi piacerebbe un passaggio a tappe come proponeva "Gorbaciov)nel suo paese
Un passaggio troppo veloce credo non porti ad una democrazia vera.
Ciao
Paolo11



Si concordo, il passaggio dovrà essere graduale, ma dovrà esserci.


Cita:
Potresti portarmi prove che a cuba medici e ingegneri stanno male??


Basta leggere qualche giornale o vedere un tg, e migliaia di testimonianze salteranno agli occhi.
Però forse prima mi sono espresso male=a Cuba(almeno questo) nessuno muore di fame.

Ma la sopravvivenza è appunto l'unica cosa garantita.

N'ascontamu,
Wallace

Caro Luis Wallace.Come ti ho gia riportato.La classe operaia in Unione Sovietita e piu remunerata.
Forse era stata con la rivoluzione "lotta di classe".
Ora si è capovolta la situazione pure li.
Ciao
Paolo11


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio mar 20, 2008 23:17 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 906
Si in Russia è accaduto quello che meno ci auguriamo per Cuba.
Lì in effetti il crollo repentino dell'URSS ha prtato ad una suddivisione squilibrata delle risorse.

Avete ragione, bisogna andare con calma.
Ma pur sempre andare...


N'ascontamu,
Wallace


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010