Oggi è dom feb 25, 2018 15:49 pm


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Falso il filmato delle minacce iraniane alle navi americane.
MessaggioInviato: sab gen 12, 2008 20:55 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 74
[color=darkblue]Per quanto mi riguarda, l'unica sorpresa è che la verità sia venuta fuori così presto.

La credibilità della politica estera USA e della guerra al terrorismo si sta avviando al livello che le compete, cioè zero.

Non ho nessun dubbio che anche i lanci di razzi dal sud del Libano, guarda caso anche quelli concomitanti con la visita di Bush in Medio Oriente, hanno lo zampino CIA-Mossad. [/b]


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Falso il filmato delle minacce iraniane alle navi americ
MessaggioInviato: sab gen 12, 2008 21:56 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:06 pm
Messaggi: 816
stevin ha scritto:
[color=darkblue]Per quanto mi riguarda, l'unica sorpresa è che la verità sia venuta fuori così presto.

La credibilità della politica estera USA e della guerra al terrorismo si sta avviando al livello che le compete, cioè zero.

Non ho nessun dubbio che anche i lanci di razzi dal sud del Libano, guarda caso anche quelli concomitanti con la visita di Bush in Medio Oriente, hanno lo zampino CIA-Mossad. [/b]



Mi meraviglio che Stevin questa volta non abbia parlato più estesamente del complotto plutogiudaicomassonico.
Solo Cia e Mossad?
Mi pare poco per un complottista d.o.c. come Stevin.
Si impegni e vedrà che, considerando le esperienze divulgative sul forum della margherita, riuscirà a sintetizzarci, per la 1000esima volta, le più divertenti pagine del complottismo contemporaneo.
Peccato non abbia scelto la via editoriale.
Speculando su questa roba poteva diventare ricco come Messyan.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab gen 12, 2008 23:21 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 528
C'è un problema drammatico, tragico, di credibilità.

Il Ministro degli Esteri (ossia il Segretario di Stato) dello stato più potente del mondo si presentò davanti al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, e si esibì in un armamaentario di campioni falsi, foto false, interpretazioni false.

Nientemeno che per trovare pretesti inesistenti ad una guerra.

Non è stata solo la mazzata finale per la credibilità di Colin Powell, che lo ha spedito fuori da qualsiasi carriera.

E' stata nientemento che la perdita di credibilità del vertice del paese piùpotente del mondo. Questo proseguire ad affondare la propria credibilità è molto pericoloso, e non solo per gli Stati Uniti.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: ONU
MessaggioInviato: dom gen 13, 2008 01:34 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 906
Per riacquistare prestigio e credibilità l'ONU avrà bisogno sopratutto dell'appoggio europeo.
Gli USA non possono pensare di poter agire come vogliono "solo" perchè sono lo stato piu' ricco al mondo.
Vuol dire che la lora grandezza si ferma all'essere ricchi.Non corretti.

Se l'ONU non si mostrerà piu' intransigente e meno dipendente dall'influenza americana, penso proprio farà la fine della vecchia Società delle Nazioni, che perse la propria credibilità nello stesso modo: senza sapersi opporre alle forze centrifughe di alcune sue componenti.


Ni sentimu,
Luigi


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Falso il filmato delle minacce iraniane alle navi americ
MessaggioInviato: dom gen 13, 2008 12:12 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 74
lucameni ha scritto:
stevin ha scritto:
[color=darkblue]Per quanto mi riguarda, l'unica sorpresa è che la verità sia venuta fuori così presto.

La credibilità della politica estera USA e della guerra al terrorismo si sta avviando al livello che le compete, cioè zero.

Non ho nessun dubbio che anche i lanci di razzi dal sud del Libano, guarda caso anche quelli concomitanti con la visita di Bush in Medio Oriente, hanno lo zampino CIA-Mossad. [/b]



Mi meraviglio che Stevin questa volta non abbia parlato più estesamente del complotto plutogiudaicomassonico.
Solo Cia e Mossad?
Mi pare poco per un complottista d.o.c. come Stevin.
Si impegni e vedrà che, considerando le esperienze divulgative sul forum della margherita, riuscirà a sintetizzarci, per la 1000esima volta, le più divertenti pagine del complottismo contemporaneo.
Peccato non abbia scelto la via editoriale.
Speculando su questa roba poteva diventare ricco come Messyan.


[color=darkblue]Se è per questo fanno molti più soldi i tirapiedi (per non dire leccac*** che sarebbe la parola più adatta)di Washington e di tutte le lobby che ci sono dietro, ad esempio Ferrara e Magdi Allam.

Con la differenza che questi ultimi hanno perso ogni dignità professionale.

Naturalmente, siamo tutti liberi di credere vita natural durante alle menzogne a ripetizione di Washington, compiendo salti mortali sempre più arditi visto che l'ultima è durata appena una settimana.

Da un certo punto di vista, anche questo stoicismo è meritevole di rispetto.[/b]


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom gen 13, 2008 17:14 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 14
certa gente fa di tutto x non vedere la verità, e diventa più complottista dei complottisti


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom gen 13, 2008 18:32 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 74
glasgow ha scritto:
certa gente fa di tutto x non vedere la verità, e diventa più complottista dei complottisti


[color=darkblue]Già.

Alla fine è evidente da che parte sta l'ideologia. [/b]


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom gen 13, 2008 18:56 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:03 pm
Messaggi: 227
Non promette bene. L'ultima volta che sono state falsificate delle prove, è scoppiata la guerra in Iraq.

Anche se sinceramente non credo che Bush rischierà mai una guerra con l'Iran. Significherebbe aprire un fronte unico dalla Palestina all'Afghanistan (e forse anche al Pakistan). Nemmeno gli USA potrebbero reggere (militarmente ed economicamente) una guerra del genere.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun gen 14, 2008 00:09 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 14
ormai ci si deve rassegnare: l'america è il più grande pericolo attuale per la pace nel mondo, e per questo va denunciata e combattuta, Per questo l'Italia dovrebbe uscire dalla Nato e chiudere le basi USA nel suo territorio


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun gen 14, 2008 02:21 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:03 pm
Messaggi: 227
glasgow ha scritto:
ormai ci si deve rassegnare: l'america è il più grande pericolo attuale per la pace nel mondo, e per questo va denunciata e combattuta, Per questo l'Italia dovrebbe uscire dalla Nato e chiudere le basi USA nel suo territorio


Mi sento di doverti correggere in un dettaglio, su cui probabilmente sei d'accordo.
L'amministrazione Bush è un pericolo per la pace. L'america con un'altra amministrazione può diventare il contrario.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun gen 14, 2008 13:47 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 528
glasgow ha scritto:
Per questo l'Italia dovrebbe uscire dalla Nato e chiudere le basi USA nel suo territorio


A proposito, io non credo affatto che oggi l'Italia debba uscire dalla Nato, ma ragioniamo per un solo secoondo sul lungo, lungo, luuuuungo termine.

Siamo d'accordo o no, almeno per un lontano futuro, sull'unificazione della difesa europea in un insieme unico di forze armate direttamente collaboranti fra loro e sotto comando unico (ci vorrano decenni e decanni, ma l'idea vi garba o no, va messa in un programma del PD a lungo lungo luuungo termine o no?).

E questo lontanissimo futuro evento, comporterebbe o no un riequibrio dei ruoli nella Nato, ossia USA e UE come due partner di pari peso, non USA da un lato e dall'altro Cipro, Lussemburgo e su su fino alla Francia e al Regno Unito?

Lo sappiamo bene che questi discorsi passano solo fra collaborazioni rafforzate che coinvolgano attivamente parte limitata degli stati UE, come è con l'Euro e con Schengen, lo sappiamo bene che sono cose che vedranno solo i nostri figli ma...

...anche la sostenibilità energetica della società italiana la vedranno solo i nostri nipoti eppure se ne parla e perfino s'inizia a fare qualcosina, perchè non lo stesso per la difesa comune europea e la pari dignità USA-UE nella Nato?


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun gen 14, 2008 20:16 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 14
sono d'accordo su una forza di difesa UE, ma essa è incompatibile a una seconda struttura come la NATO, le due cose sarebbero in conflitto, con l'Europa a perderci sicuramente. La Nato poi non ha più senso, è ora di smantellarla e renderci indipendenti dalle ingerenze USA sui nostri territori


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun gen 14, 2008 22:12 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:06 pm
Messaggi: 816
glasgow ha scritto:
certa gente fa di tutto x non vedere la verità, e diventa più complottista dei complottisti



Quale verità?
Quella che fa comodo credere, dispensata da chi attualizza il complotto demoplutogiudaicomassonico?
:D
Ma per cortesia, il senso del ridicolo proprio.....


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun gen 14, 2008 22:33 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 528
glasgow ha scritto:
sono d'accordo su una forza di difesa UE, ma essa è incompatibile a una seconda struttura come la NATO, le due cose sarebbero in conflitto, con l'Europa a perderci sicuramente. La Nato poi non ha più senso, è ora di smantellarla e renderci indipendenti dalle ingerenze USA sui nostri territori


Perchè incompatibile? gi la Nato è fatta USA più Franxia più Germania ecc.

Domani potrebbe essere USA più "difesa europea dei paesi aderenti ad una collaborazione europea ristretta" più Regno Unito che vorrà sempre stare per conto suo, ecc. ecc.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven gen 18, 2008 01:10 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:01 pm
Messaggi: 23861
Time expired

Garbuglia 1

Non promette bene. L'ultima volta che sono state falsificate delle prove, è scoppiata la guerra in Iraq.

Anche se sinceramente non credo che Bush rischierà mai una guerra con l'Iran. Significherebbe aprire un fronte unico dalla Palestina all'Afghanistan (e forse anche al Pakistan). Nemmeno gli USA potrebbero reggere (militarmente ed economicamente) una guerra del genere.


================

Siamo entrati nell’anno delle elezioni e il partito repubblicano non è assolutamente intenzionato di affrontare una campagna elettorale con una guerra in corso con l’Iran.

Bush, poi gode del massimo discredito per quanto riguarda la politica di guerra.

Solo in caso di attacco “reale” iraniano potrebbe essere presa in considerazione una guerra.

***

Garbuglia 2

L'amministrazione Bush è un pericolo per la pace. L'america con un'altra amministrazione può diventare il contrario.

================

Obama ha annunciato di voler rivedere la politica di Bush per quanto riguarda la guerra.

Come riuscirà a piegare le potentissime lobby degli armamenti, mi è difficile da comprendere al momento.

Mi auguro comunque che abbia successo, anche se temo che possa fare la fine di Kennedy.

Noto che il forum è tornato indietro di 4 anni.

Sono cambiati i suonatori ma la musica è sempre la stessa.

Diventa complicato assai, assai, il dover distinguere tra Stati Uniti d’America e la sua amministrazione.

Eppure non dovrebbe essere così difficile.

A.Hopkins


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010