Oggi è ven feb 23, 2018 08:12 am


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven gen 26, 2007 23:46 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:01 pm
Messaggi: 3234
>infatti è un sistema sanitario che costa QUASI IL DOPPIO del nostro<BR>----<BR><BR>Mah, forse è vero ma è una caratteristica generale di quasi tutti i sistemi sanitari europei.<BR>Il nostro viaggia sul 5~6% del PIL (il lato pubblco) mentre gli altri viaggiano sul 10~12%. <BR><BR>Forse è il nostro che a furia di risparmiare, costa la metà ed ha tutti quei casi di malasanità.<BR>Con i topi e gli escrementi in corsia. <BR>Non che manchino anche ottime eccezioni, che fanno pero' da foglia di fico ad una realtà squallida. <BR><BR>Scusa ma preferisco vivere (ammalarmi e guarire) dove la sanità funziona, anche se costa il doppio. <BR><BR>E poi perché vantarsi se la sanità costa meno? <BR>Ma chi si vanterebbe di un sistema scolastico che costasse la metà (con i risultati scadenti a livello di benchmark che abbiamo)? <BR><BR>Ciao,<BR>Francesco


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab gen 27, 2007 12:57 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:05 pm
Messaggi: 70
Bè all'estero non si è fatto operare solo il Berlusca ma anche Bassolino(governatore della Campania in Germania)e Cirino Pomicino..e poi se andiam a vedere tra le illustri personalità la lista s'allunga...<BR>Il problema è che in Itlia la sanità si divide in 2 fasce quella buona ed ottima è al nord quella inguiata o quasi al sud(con poche eccezioni)<BR>A conferma di ciò basti vedere gli ultimi episodi si son verificati in Calabria,Puglia,Sicilia,Lazio,<WBR>Campania....IO sono del parere che se il medico sbaglia l'intervento e la persona muore o rimane invalida per la vita o viene sospeso per u lungo periodo ed in casi estremi radiato dall'albo!!


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun gen 29, 2007 12:50 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:05 pm
Messaggi: 70
Eccovi un'estratto dal sito Aiutogiustizia...<BR><BR>"Siamo persone come tante che hanno subito ingiustizia, arroganza e strafottenze e che vogliono raccontarvi storie di MALASANITA che continuano con la MALAGIUSTIZIA.<BR>Abbiamo aperto questo sito per mettere a vostra disposizione la nostra tragica esperienza, vogliamo così entrare in tutte le case, non solo in quelle dove si vive una tragedia come le nostre ma anche in quelle dove va tutto bene, perchè vogliamo che tutto continui ad andare bene. <BR>Affinchè questo avvenga abbiamo bisogno del vostro aiuto, del vostro sostegno, delle vostre proposte per cambiare la gestione della sanità e anche per migliorare il cammino non sempre facile della giustizia. Le nostre esperienze ci hanno insegnato che molte di quelle persone, come tanti BRAVI medici, che dovrebbero alleviare le sofferenze sono invece coloro che spezzano vite e distruggono famiglie infliggendo a volte un dolore che non ha misura: LA PERDITA DI UN FIGLIO. "<BR><BR>Vi consiglio inoltre di leggere quà..Grazie a tutti...<BR><BR>http://www.aiutogiustizia.it/storie.php


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun gen 29, 2007 14:49 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:01 pm
Messaggi: 23861
Buona sanità<BR>==========<BR><BR>>-Io sono il capo vaff...Quindi chi è per la vaff rimanga in piedi, chi è  anti vaff si metta a sedere.<BR>>(Antonio Capurro -Totò-I due marescialli)<BR>><BR>> -Ma vaff..........<BR>>(Contadino che gioca alle carte)<BR><BR>Anche qui ci starebbe bene un: Ma vaff.........<BR><BR>Da la Repubblica di stamani:<BR><BR>Torino. "E' vietato dalle regole"<BR><BR>Muore davanti all'Ospedale i medici non escono.<BR><BR>***<BR><BR>Ecchisenefregadelleregole.<BR><BR>Quante regole infrange la categoria ogni giorno, eppure.<BR><BR>Proviamo a ripetere la scena a parti invertite.<BR><BR>I medici del pronto soccorso che si sono nascosti dietro le regole li mettiamo in condizione di tirare gli ultimi e all'interno del pronto soccorso mettiamo dei colleghi che ripetono: Ma non possiamo intervenire, le regole lo vietano.<BR><BR>Altrettanto proviamo a ripetere la scena con chi si è inventato le regole.<BR><BR>Secondo voi quale sarebbe il comportamento dei nuovi richiedenti assistenza davanti alle regole ferree dell'Ospedale?<BR><BR>Si auto condannerebbero a morte?<BR><BR>A.Hopkins


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun gen 29, 2007 18:31 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:01 pm
Messaggi: 3234
>Il problema è che in Itlia la sanità si divide in 2 fasce quella buona ed ottima è al nord quella inguiata o quasi al sud(con poche eccezioni)><BR>---<BR><BR>Ok, individuare iproblemi va bene ... ma le soluzioni? <BR>Questo è un problema noto e non è recente.<BR>Intendo dire che non è causato dal "federalismo sanitario" (che in realtà è un regionalismo) o dalla mancanza di risorse economiche locali (Dove manca gettuito IRAP provede lo stato centrale ad integrare con fondi della fiscalità generale). <BR>È causato dalla incapacità di gestire la cosa pubblica negli ospedali del sud e dalle ladrerie locali di gente che trova nella sanità un pozzo da cui attingere soldi, a discapito della collettività. <BR>Allora, tu che soluzioni proponi? <BR>Pensi che sospendendo  medici che sbagliano (cosa per altro giusta) si risolve il problema della sanità di serie A e di serie Z? <BR><BR>Ciao<BR>Francesco


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar gen 30, 2007 12:36 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:05 pm
Messaggi: 70
Caro Francescopf,<BR>torno a ripetere noi in campnai già paghiamo un addizionale sulla benzina(che è la piu alta in Itlia per finanzaiare la sanità) e poi c'è la ritroviamo con i problemi che ti dicevo ieri che per alcune settimane siam costretti a pagarci i farmaci..I medici da noi(come forse nel resto dell'Italia) quando devono eseguire un'intervento(in particolare i ginecologi) cercano di portarti nelle loro cliniche private per spillarti piu soldi chi non se lo può permettere và in ospedale e rischia di rimanerci..quali alternativa e che regioni e Stato debbono imporre delle scelte o pubblico o provato e chi rimane nel Pubblico incentivarlo cospicuamente a fare bene ed eliminare i corrotti..Leggiti gli a rticoli dell'Espresso in materia..<BR>Una altra cosa che non riuscirò mai a comprendere e perchè nel nord per la sanità son sempre piu avanti del sud chi me lo spiega ciò??


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar gen 30, 2007 14:01 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:01 pm
Messaggi: 3234
>In Risposta a antonic99<BR>Caro Francescopf,<BR>torno a ripetere noi in campnai già paghiamo un addizionale sulla benzina(che è la piu alta in Itlia per finanzaiare la sanità)<BR>---<BR><BR>Antonic99,<BR>fammose a capisse. <BR>La sanità italiana è finanziata dalle imposte.<BR>IRAP e fiscalità generale. Piu', se serve, altre fonti come le addizionali sulla benzina.<BR>Immagino che tu non abbia carenze conoscitive sulla mole dell'evasione e del sommerso in Campania per cui non dovresti meravigliarti se, data la carenza di risorse fiscali dovute alla evasione, dovete ricorrere alle addizionali sulla benzina. Chiaro?<BR><BR>...<BR>...<BR>...<BR>(spazio volutamente libero per farti capire che qui mi attendo una risposta). <BR><BR>>I medici da noi(come forse nel resto dell'Italia) quando devono eseguire un'intervento(in particolare i ginecologi) cercano di portarti nelle loro cliniche private per spillarti piu soldi chi non se lo può permettere và in ospedale e rischia di rimanerci..<BR>----<BR><BR>Se questo non ti piace, hai due strade. <BR>a) emigrare in francia e germania (o in altri piu' piccoli paesi meta della emigrazione italiana come belgio e svizzera) dove i sistemi sanitari rimborsano sia le spese sostenute presso le strutture pubbliche sia quelle sostenute presso le strutture private. Cosi' non c'è competizione ed anzi c'è equità di rimborso. <BR>b) proporre e combattere per l'adozione anche in Italia di sistemi sanitari come quello tedesco e francese. <BR><BR>>Una altra cosa che non riuscirò mai a comprendere e perchè nel nord per la sanità son sempre piu avanti del sud chi me lo spiega ciò??<BR>---<BR><BR>Ecco, questa è la domanda delle cento pistole. <BR>I leghisti tirerebbero in ballo una presunta inferiorità razziale, genetica o culturale degli amministratori e dei cittadini del sud. <BR>Tralasciando per un attimo i conati di vomito che queste razziste tesi provocano, rimane il fatto, provato, che la sanità al sud è a livelli di terzo mondo mentre al nord è adeguata al livello internazionale del Paese. <BR><BR>Allora, Perché?<BR><BR>Per prima cosa io la risposta la vorrei sentire da te, perchè dalla risposta poi scaturiscono le soluzioni. <BR>In secondo luogo mi pare verosimile affermare che in un sistema locale (regionalistico o federalistico) se in certi posti si evade di piu' e si sottraggono risorse alla funzione pubblica, non si possono pretendere le stesse prestazioni che si ottengono dove ci sono piu' risorse. Poi, intendiamoci, quanti al sud studiano ingegneria o medicina e quanti studiano legge o giurisprudenza? <BR>Come pretendi di avere un buon sistema sanitario locale se pochissimi seguono i rami medici e scientifici? <BR><BR>Cosa dovremmo fare, importare i medici da Cuba come fanno i neopopulisti del sud-america? <BR><BR>Ciao,<BR>Francesco


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar gen 30, 2007 15:32 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:05 pm
Messaggi: 70
Compagno FrancescoPf,<BR><BR>Al primo punto ti rispondo ok l'addizionale ma poi perchè aggiungerci un ulteriore ticket di 1,50 euro a medicinale?perchè per 3 settimane anche gli ammalati con gravi patologie si son dovuti comprare i farmaci ed aspettare poi decenni per avere i rimborsi??<BR>Il problema al sud è anche che la nostra sanità è troppa clientelare le nomine dei manager delle Asl sono fatte dai partiti ed affidate spesso a persone incapaci..e mi chiedo ma quando finirà tutto ciò??<BR>Inoltre se io pago già il SSN perchè debbo pagare un privato per avere un buon servizio??<BR>Anche tu non mi hai risposto sull'indulto o sui link di Grillo che ti ho inviato a visitare...<BR><BR>T'invio il pensiero di Pansa al seguente link<BR><BR>http://espresso.repubblica.it/dettaglio/In-corsia-si-muore-e-i-partiti-rompono/1477111


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar gen 30, 2007 18:40 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:59 pm
Messaggi: 3947
>perchè nel nord per la sanità son sempre piu avanti del sud chi me lo spiega ciò?? <<BR>Forse anche perché i bravi medici del sud vanno a lavorare al nord.<BR>E ci vanno perché al nord funzionano meglio. Ma così facendo al sud funzionano ancora peggio. Allora altri bravi medici del sud vanno al nord....


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar gen 30, 2007 20:19 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:01 pm
Messaggi: 3234
In Risposta a antonic99<BR><BR>>Compagno FrancescoPf, <BR>---- <BR><BR>non sono trinariciuto :-) <BR><BR>>Il problema al sud è anche che la nostra sanità è troppa clientelare le nomine dei manager delle Asl sono fatte dai partiti ed affidate spesso a persone incapaci..e mi chiedo ma quando finirà tutto ciò??<BR>---<BR><BR>Il clentelismo è un sistema basato su due soggetti. <BR><BR>a)Il dispensatore di favori<BR>b) il "cliente"<BR><BR>Un sistema che puo' essere spezzato, se lo volete. <BR>Viene dal medioevo. <BR>Oggi non c'è in germania, in Francia, in molte provincie del nord Italia.<BR>Sta a voi spezzare quel sistema. <BR><BR>>Inoltre se io pago già il SSN perchè debbo pagare un privato per avere un buon servizio??<BR>---<BR>Giusto. Che ti posso dire. Dovete pretende che il pubblico funzioni. <BR><BR>>Anche tu non mi hai risposto sull'indulto o sui link di Grillo che ti ho inviato a visitare...<BR>---<BR><BR>Premesso che non mi ricordo ora con le centinaia di messaggi che leggo, chiariamo che la politica è una cpsa seria E Grillo è un buon comico che fa satira politica ma non per questo  è una valida fonte di discussione per afrrontare seriamente i problemi. Va bene per la denuncia e per sollevare i veli che coprono certi tema ma quando si tratta di affrontare seriamente un tema è fuori gioco. <BR><BR>Mi pare che io invece ti abbia fatto un mucchio di domande senza risposta. <BR><BR>Ciao,<BR>Francesco


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar gen 30, 2007 20:50 pm 
Non è vero che al sud non ci siano bravi medici. Anzi!  Poi, quando si dice sud non bisogna generalizzare. Non è esatto che in tutte le città del sud gli ospedali siano allo sfascio. Comunque, dove le cose vanno male è dovuto ad una cattiva organizzazione: sporcizia, assenteismo, pazienti mal trattati, rifiutati. E' chiaro, poi, che dove c'è questa disorganizzazione entrano anche medici che probabilmente la laurea l'hanno ricevuta per posta... Ripeto, non bisogna fare un discorso generale, però parlarne è importante. Perché sono il silenzio e la rassegnazione i migliori complici di chi è privo di scrupoli  verso gli ammalati.    


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer gen 31, 2007 14:01 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:05 pm
Messaggi: 70
Compagno Francesco,<BR><BR>Il sistema a Napoli ed in Campania si spezzerà quando manderemo a casa gli attuali governanti locali..attualmente siamo impossibilitati...GRillo sarà anche un comico però il suo sito è il piu visitato d'Italia e spesso ci sono interventi di persone autorevoli tipo il Ministro DiPietro sull'indulto che t'avevo invitato a leggere...Poi t'avevo inviato anche l'intervista al procuratore generale di Napoli sull'indulto che affermava che per la città era un fallimento totale..una curiosità come fai ad evidenziare gli argomenti o frasi che vuoi una risposta??io sono nuovo ed ancora nn ci riesco..grazie...


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer gen 31, 2007 19:40 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:01 pm
Messaggi: 3234
>Poi t'avevo inviato anche l'intervista al procuratore generale di Napoli sull'indulto che affermava che per la città era un fallimento totale..<BR>---<BR><BR>La sua era una previsione, non basata su fatti (era il 4 novembre)<BR>vedremo poi i dati veri. <BR><BR>>una curiosità come fai ad evidenziare gli argomenti o frasi che vuoi una risposta??<BR>---<BR><BR>Come ho fatto io per capire le tue.<BR>Mi sono riletto i tuoi messaggi. <BR>Puoi usare la funzione "Cerca". <BR><BR>Ciao,<BR>Francesco


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio feb 01, 2007 15:14 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:05 pm
Messaggi: 70
Compagno Francesco,<BR><BR>su Salute Repubblica 'oggi c'è un bell'articolo di Pier Paolo Pandolfi(dir.lab.ricerca MSKCC New York)su un confronto ssistema sanitario Usa e quello italiano..Premesso che quello Usa è quasi tutto privato però perchè non uilizzare al massimo gli ospedali con i posti letto,limitando al minimo indispensabile i giorni di ricovero ed utilizzando frequentemente il Day Ospital ed ospitando i familiari dell'ammalato in strutture alberghiere convenzionate evitando anche questi viaggi della speranza...<BR>Centralizzare e velocizzare i servizi in day ospital...<BR>Aumentare i controlli sulle misure in vigore si potrebbe ovviare anche alla carenza d'igiene negli ospedali..<BR>Infine tu dicevi che sull'indulto dovevamo aspettare i dati reali bè eccoli basta leggere le lamentale all'inagurazione dell'anno giudiziario..sotto ti riporto l'articolo apparso su Reppublica..<BR><BR>http://www.repubblica.it/2007/01/sezioni/politica/anno-giudiziario/anno-locale/anno-locale.html


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio feb 01, 2007 19:15 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:01 pm
Messaggi: 3234
>su Salute Repubblica 'oggi c'è un bell'articolo di Pier Paolo Pandolfi(dir.lab.ricerca MSKCC New York)su un confronto ssistema sanitario Usa e quello italiano..Premesso che quello Usa è quasi tutto privato<BR>----<BR><BR>No, è per metà privato e per metà pubblico e la quota pubblica USA supera quella italiana.<BR>Non tanto in termini assoluti (questo è ovvio, viste le dimensioni) ma in termini percentuali su PIL. <BR><BR>>perchè non uilizzare al massimo gli ospedali con i posti letto,limitando al minimo indispensabile i giorni di ricovero ed utilizzando frequentemente il Day Ospital ed ospitando i familiari dell'ammalato in strutture alberghiere convenzionate evitando anche questi viaggi della speranza...<BR>---<BR>Perché no? Lo si fa in tutta europa. E poi ci sono le cure a domicilio. <BR>Ci possono essere, come in europa, medici di base che nello studio hanno tutti gli apparecchi diagnostici di base per sangue, urina etc, le radiografie, l'ECG. <BR>Cosi' fai gli esami dal medico e sai subito l'esito, senza code alle USL o come diavolo si chiamano. Solo per i test piu' sofisticati si va in ospedale o in un centro diagnstico. <BR><BR>>Infine tu dicevi che sull'indulto dovevamo aspettare i dati reali bè eccoli basta leggere le lamentale all'inagurazione dell'anno giudiziario..sotto ti riporto l'articolo apparso su Reppublica..<BR>---<BR>Premesso che ho letto e non ci ho trovato dati sull'indulto, chiariamo una cosa.<BR>In un thread o si parla di sanità o di indulto. <BR>In questo si parla di sanità (lo possiamo capire dal titolo) per cui se vogliamo riaprire il capitolo indulto, apri un nuovo thread. <BR><BR>Ciao,<BR>Francesco


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010