Oggi è gio set 21, 2017 14:20 pm


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 34 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ott 16, 2007 09:30 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 189
francescof ha scritto:
matleo ha scritto:
Non capisco questa critica esacerbata dopo che si sono svolte le primarie.
Ma prima del 14 ottobre voi (verginelle?) che dispensate titolacci a tutti dove eravate?


Avevamo previsto che dopo il 14 ottobre si sarebbero fatti vivi i Troll per cercare di infangare l'esito (tutta la destra ci sta provando) e tentare di attapirare gli entusiasti. Ovviamente travestiti da delusi del centrosinistra.

Vele come sempre il vecchio consiglio della Rete.





\|||/
(o o)
|~~ooO~(_)~~~~~|
| Non date |
| da mangiare ai |
| TROLL! Grazie! |
'~~~~~~~~ Ooo~~'
|__|__|
|| ||
ooO Ooo


Ultima modifica di enrico1987 il mar ott 16, 2007 09:37 am, modificato 1 volta in totale.

Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ott 16, 2007 09:36 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 189
francescof ha scritto:
matleo ha scritto:
Non capisco questa critica esacerbata dopo che si sono svolte le primarie.
Ma prima del 14 ottobre voi (verginelle?) che dispensate titolacci a tutti dove eravate?


Avevamo previsto che dopo il 14 ottobre si sarebbero fatti vivi i Troll per cercare di infangare l'esito (tutta la destra ci sta provando) e tentare di attapirare gli entusiasti. Ovviamente travestiti da delusi del centrosinistra.

Vele come sempre il vecchio consiglio della Rete.

Non sono del cdx. Sono un elettore del csx, stufo di andare a votare per evitare il meno peggio(ilnanetto).
A me questo Pd continua a sembrare una buffonata, messa su dai soliti apparati dei vecchi partiti. la politica è ancora lontana dai cittadini.



\|||/
(o o)
|~~ooO~(_)~~~~~|
| Non date |
| da mangiare ai |
| TROLL! Grazie! |
'~~~~~~~~ Ooo~~'
|__|__|
|| ||
ooO Ooo


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ott 16, 2007 09:47 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:03 pm
Messaggi: 1401
pamico ha scritto:
Non sono del cdx. Sono un elettore del csx, stufo di andare a votare per evitare il meno peggio(ilnanetto).
A me questo Pd continua a sembrare una buffonata, messa su dai soliti apparati dei vecchi partiti. la politica è ancora lontana dai cittadini.

Questo lo hai già scritto 27 volte e lo abbiamo capito (o pensi che siamo stupidi?) e spero che tu abbia anche qualche cosa di originale da dire.
Poi quello che sembra a te puo' essere diverso da quello che sembra ad altri per cui cerca di rispettare il pensiero degli altri non vuoi essere preso per un troll.

Grazie,
Francesco
(mod)


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il porcellum ulivista
MessaggioInviato: mar ott 16, 2007 10:38 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 683
viper87 ha scritto:
emmepi~} ha scritto:
Quando ci sono 3 milioni di persone che ignorano i "perfettismi" e i "perfettini" e una domenica di ottobre vanno a votare per eleggere il partito nuovo della tua parte politica, allora forse qualche riflessione sul fatto che la realtà non é sempre coincidente con il proprio stupendo ombelico sarebbe come minimo auspicabile.


Giustamente, 3 milioni di persone che hanno votato chi???? Ma veltroni ovviamente!!!!

Una massa di pensionati/adulti e giovani inesperti che è andata a votare il volto più famoso senza neanche leggere su wikipedia o su altre fonti la biografia del candidato.

Lamentatevi quanto volete sul fatto che la gente quando vota dovrebbe informarsi bene, io vi replico dicendo che è impossibile informarsi bene, che la politica è una giungla ed è ancora più giungla se mi presenti l'unico nome noto in tutta italia e un altro gruppo di sconosciuti (enrico letta??? ma da dove è sbucato?).

In francia i socialisti hanno tirato fuori un bel testa a testa fra due candidati, noi abbiamo tirato fuori la maggioranza da paese in dittatura.

Magari volevo votare Gawrosky perchè mi piaceva come tipo, ma non potevo perchè nel mio seggio lui non esisteva, e chiunque potrebbe facilmente pensare di essere preso per il culo e strappare la scheda davanti agli scrutatori.

Ma poi che dire dei bellissimi brogli certificati da striscia la notizia?

Che volete, sono le solite dimostrazioni da tipica italietta spaghetti, mafia e mandolino; ovvio che la gente poi critica.



Complimenti per la serie di affermazioni qualunquiste e infastidite.
Del resto quando la realtà si insinua dove non é prevista, anche le opinioni del centrodestra vacillano.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Arrivano le milizie
MessaggioInviato: mar ott 16, 2007 15:24 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:06 pm
Messaggi: 47
Mi stavo meravigliando che nel forum più presidiato d'Italia a fronte di voci critiche non fosse ancora scattata la repressione. Eccola arrivata.
A chi fa il moderatore dico che l'estromissione di Viper87 è ingiustificata perché non ha detto nulla di offensivo per nessuno: che in Italia ci sia la mafia è un fatto acclarato, o no? Se ciò che ha detto è da ritenersi offensivo, chiedo per a mia volta che par condicio venga estromesso il Sig. FrancescoF che ha definito "Trolls" ogni voce critica, con tanto di disegnetto. Vedo che altri hanno aperto la caccia alle streghe, lanciando allarmi sulla presenza di berlusconiani travestiti nel forum. L'unico che cerca di affrontare il problema delle finte primarie e del porcellum ulivista è il SIg. Guidoparietti, che dice che "non c'è tanta somiglianza tra un sistema che ti propone liste di 40-50 candidati bloccate per eleggere i parlamentari e uno che, per l'assemblea costituente di un partito (molto più ampia di un parlamento) ti propone liste corte di 5-6 candidati da eleggere in collegi piccolissimi". Gli rispondo che l'argomentazione non ha sostanza, perché implicitamente ammette che il principio è errato e non è poi la dimensione dell'elezione che lo può giustificare. Nel suo piccolo il PD ha fatto tutto il male che poteva.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Arrivano le milizie
MessaggioInviato: mar ott 16, 2007 19:17 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 683
gabrin ha scritto:
Mi stavo meravigliando che nel forum più presidiato d'Italia a fronte di voci critiche non fosse ancora scattata la repressione. Eccola arrivata.
A chi fa il moderatore dico che l'estromissione di Viper87 è ingiustificata perché non ha detto nulla di offensivo per nessuno: che in Italia ci sia la mafia è un fatto acclarato, o no? Se ciò che ha detto è da ritenersi offensivo, chiedo per a mia volta che par condicio venga estromesso il Sig. FrancescoF che ha definito "Trolls" ogni voce critica, con tanto di disegnetto. Vedo che altri hanno aperto la caccia alle streghe, lanciando allarmi sulla presenza di berlusconiani travestiti nel forum. L'unico che cerca di affrontare il problema delle finte primarie e del porcellum ulivista è il SIg. Guidoparietti, che dice che "non c'è tanta somiglianza tra un sistema che ti propone liste di 40-50 candidati bloccate per eleggere i parlamentari e uno che, per l'assemblea costituente di un partito (molto più ampia di un parlamento) ti propone liste corte di 5-6 candidati da eleggere in collegi piccolissimi". Gli rispondo che l'argomentazione non ha sostanza, perché implicitamente ammette che il principio è errato e non è poi la dimensione dell'elezione che lo può giustificare. Nel suo piccolo il PD ha fatto tutto il male che poteva.


Sono d'accordo con te.
Viper87 bisognerebbe farlo parlare, parlare, parlare, e ancora parlare, parlare, parlare.
E' un grande insegnamento per tutti noi, per avere sempre testimonianza di cosa vuol dire non essere di centrosinistra e fare affermazioni di puro qualunquismo, nel senso etimologico del termine.

Quello che non capisco é da dove viene tutto questo fastidio poi per milioni di poveracci, deficienti e ignoranti ( nel senso che ignorano la verità ), che si permettono di andare a votare il 14 ottobre, gettando fango sulle verità rivelate che hanno dimora solo nella testa di alcune persone elette.

Se uno possiede la verità, perché gli da fastidio la realtà ?

Per non parlare del vittimismo genetico ( nel senso del genio ) che chi possiede la verità é condannato a portare con sé perché noi povere persone normali non possiamo certamente capirlo.

Se poi il PD - nel suo piccolo - ha fatto tutto il male che poteva, qualcuno potrebbe chiedersi : a chi ha fatto male ?

Ascolto volentieri tutto questo, per me é fonte di gioia tutto questo, del resto sono un cretino che é andato a votare e sono contento, chissà forse dovrei essere nmasochista ed essere rabbioso e infastidito, ma non ci riesco, chissà perché, forse sarò di centrosinistra ?


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Arrivano le milizie
MessaggioInviato: mar ott 16, 2007 20:40 pm 
gabrin ha scritto:
A chi fa il moderatore dico che l'estromissione di Viper87 è ingiustificata perché non ha detto nulla di offensivo per nessuno.

Qui per ovvi motivi pratici solo la moderazione stabilisce se qualcuno ha detto qualcosa di offensivo e prende i provvedimenti del caso. Non è un tema sottoposto a parere democratico, nel senso che in ogni democrazia che si rispetti al demos non è ammesso prendere posizione su questioni "giudiziarie" di singoli individui. Questo da quando migliaia di anni fa il popolo sbaglio' clamorsamente a scegliere - si dice - tra Barabba e Gesu'. Ci possono essere mille pareri pro e contro ma vale solamente il parere della moderazione, l'unica ad avere responsabilità in merito.
Inoltre nei forum si discute di politica e non dei provvedimenti di moderazione (discussi eventualmente solo nel forum "moderazione") ed ogni violazione in tal senso porterà ad ulteriori nostri provvedimenti.

Grazie,
La moderazione


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Arrivano le milizie
MessaggioInviato: mar ott 16, 2007 23:23 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:06 pm
Messaggi: 47
moderatori ha scritto:
gabrin ha scritto:
A chi fa il moderatore dico che l'estromissione di Viper87 è ingiustificata perché non ha detto nulla di offensivo per nessuno.

Qui per ovvi motivi pratici solo la moderazione stabilisce se qualcuno ha detto qualcosa di offensivo e prende i provvedimenti del caso. Non è un tema sottoposto a parere democratico, nel senso che in ogni democrazia che si rispetti al demos non è ammesso prendere posizione su questioni "giudiziarie" di singoli individui. Questo da quando migliaia di anni fa il popolo sbaglio' clamorsamente a scegliere - si dice - tra Barabba e Gesu'. Ci possono essere mille pareri pro e contro ma vale solamente il parere della moderazione, l'unica ad avere responsabilità in merito.
Inoltre nei forum si discute di politica e non dei provvedimenti di moderazione (discussi eventualmente solo nel forum "moderazione") ed ogni violazione in tal senso porterà ad ulteriori nostri provvedimenti.

Grazie,
La moderazione


La mia risposta a questa sconcertante replica è nell'apposito forum (tra Gesù e Barabba comincio a pensare che il popolo abbia sbagliato a scegliere Veltroni)


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il porcellum ulivista
MessaggioInviato: mer ott 17, 2007 11:36 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:59 pm
Messaggi: 3947
gabrin ha scritto:
emmepi~} ha scritto:
gabrin ha scritto:
Sono andato a votare per le primarie del PD. Non ho potuto votare per il mio candidato preferito, non c'era. In compenso c'erano due liste per Veltroni. Poi la sorpresa più amara. Le liste sono bloccate. Ho chiesto se il regolamento elettorale delle primarie non lo avesse scritto Calderoli. Evidentemente ci stanno a prendere per il culo. Ho guardato le liste, tutto l'establishment locale di DS e Margherita. Tutta gentaglia che ci tiriamo dietro dai tempi di PCI e DC. Uno schifo. Alla fine tra le liste regionali ne ho trovata una dove non conoscevo nessuno. Ho deciso di votare questa lista. Mi sono quasi vergognato di aver partecipato a questa buffonata.


Bravo.
Tu si che sei puro.
Non come noi poveracci che ci facciamo prendere per il culo, e ci informiamo pure prima di cosa e come si vota.
Complimenti per il termine "gentaglia", molto elegante e che qualifica chi lo usa.
Complimenti anche per la valutazione politica : meglio votare per chi non conosco.
E già, se tutti rubano, tutti sono gentaglia, tutti sono uguali, molto meglio chi non consosco, anche perché poi non ci sono più le mezze stagioni, se ne vanno sempre i migliori, tanto é tutto un magna magna.......


Quando la tua parte politica accusa giustamente la parte avversa di aver fatto una legge elettorale da schifo, è giusto aspettarsi che poi non ti chiami a votare con lo stesso tipo di regolamento. Se lo fa, vuol dire che ti stanno pigliando per il culo. Se la tua parte politica ti dice che sta creando un partito nuovo per rinnovare la politica, poi ti presenta le stesse facce (poco credibili) di sempre su liste bloccate, allora pensi che ti stanno prendendo per il culo. Se ti dicono che ci saranno cinque candidati poi te ne fanno votare solo due, allora pensi che ti stanno prendendo per il culo. Se il regolamento è fatto ad arte per dare una maggioranza bulgara a al candidato dell'establishment e per non dare alcuna possibilità a chi non ha già un apparato di affermarsi, allora pensi che ti stanno pigliando per il culo.
Credo di porre dei problemi reali di scarsità di democrazia e di mancanza di credibilità per il PD. Non sto facendo "antipolitica", antipolitici sono quelli che prendono per il culo la democrazia e la voglia di partecipare.


Cinque candidati erano presenti nei collegi dove tutti e cinque hanno presentato o sono stati sostenuti da qualche lista. Un candidato poteva essere indicato da più liste. Le liste a sostegno di Veltroni non sono tuttte dello stesso orientamento. Altrettanto dicasi per le liste a sostegno degli altri candidati.
Nell'assemblea costituente ci saranno persone con orientamento differente anche se sono state elette in liste che sostenevano lo stesso candidato alla segreteria.
Anche Prodi è stato indicato da più liste molto diverse tra loro come orientamento, come si vede fin troppo bene tutti i giorni. Invece di pensare ai candidati alla segreteria conveniva analizzare meglio le liste: denominazione, orientamento, nomi dei candidati.
Insomma non abbiamo eletto soltanto il segretario ma anche i membri della costituente.
Una lista cercava candidati via Internet (Liberalitalia): io l'ho pubblicizzata nel mio blog.

Se volevi sostenere per esempio Adinolfi potevi darti da fare per presentare una lista a suo sostegno nel tuo collegio cercando gli altri candidati, raccogliendo le firme ecc.
Adinolfi era facilmente reperibile in rete.
Altrettanto dicasi per Gawronski.

Quello che si dice "la voglia di partecipare".


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il porcellum ulivista
MessaggioInviato: mer ott 17, 2007 12:09 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:01 pm
Messaggi: 3234
pinopic1 ha scritto:
Insomma non abbiamo eletto soltanto il segretario ma anche i membri della costituente.

Soprattutto la costituente, in modo diretto poi, indirettamente, il segretario.
Infatti sarà la costituente a scegliere il segretario.
Ognuno poteva appoggiare la lista esistente o creare la sua; il regolamento su come comporre le liste e come era il meccanismo di voto è presente su questo sito mi pare da luglio ed infatti lo abbiamo discusso per mesi.
Ciao,
Francesco


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il porcellum ulivista
MessaggioInviato: mer ott 17, 2007 15:20 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:05 pm
Messaggi: 4906
francescopf ha scritto:
pinopic1 ha scritto:
Insomma non abbiamo eletto soltanto il segretario ma anche i membri della costituente.

Soprattutto la costituente, in modo diretto poi, indirettamente, il segretario.
Infatti sarà la costituente a scegliere il segretario.
Ognuno poteva appoggiare la lista esistente o creare la sua; il regolamento su come comporre le liste e come era il meccanismo di voto è presente su questo sito mi pare da luglio ed infatti lo abbiamo discusso per mesi.
Ciao,
Francesco


Mi pare che il Segretario sia stato "eletto". La Costituente ne curerà la mera proclamazione.
Solo se non avesse riportato la maggioranza + 1 dei voti sarebbe stato eletto dall'Assemblea Costituente.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: la questione è politica non regolamentare
MessaggioInviato: mer ott 17, 2007 15:27 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:06 pm
Messaggi: 47
Non partecipo al forum per parlare di questioni regolamentari. La questione del porcellum ulivista è politica: semplicemente per il fatto che non si può dire tutto il male possibile di un certo tipo di legge elettorale e poi fare un regolamento uguale e dire che invece va bene.
Credo sia una priorità smettere di prendere in giro la gente da parte dei mestieranti della politica.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: la questione è politica non regolamentare
MessaggioInviato: mer ott 17, 2007 18:43 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:59 pm
Messaggi: 3947
gabrin ha scritto:
Non partecipo al forum per parlare di questioni regolamentari. La questione del porcellum ulivista è politica: semplicemente per il fatto che non si può dire tutto il male possibile di un certo tipo di legge elettorale e poi fare un regolamento uguale e dire che invece va bene.
Credo sia una priorità smettere di prendere in giro la gente da parte dei mestieranti della politica.


Io il confronto lo faccio fra elezioni per la scelta dei delegati al congresso di un partito, perché di questo si trattava. E fra modalità di elezione del segretario di un partito.
E non fra questi eventi e le elezioni per il rinnovo del Parlamento.
La critica alla classe politica l'abbiamo fatta e la facciamo ampiamente in questo forum.
Rispetto alla tradizione considero quanto è avvenuto un grande passo avanti.
Se vogliamo utilizzare la metafora del bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto, io lo vedo pieno a tre quarti.
Anche perché sarà difficile per la classe politica tornare indietro rispetto a questo punto. Non si potrà che andare avanti nella democratizzazione e nell'apertura dei partiti politici.
Non sarà il massimo ma in questo momento il PD è più avanti del resto del sistema politico.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: la questione è politica non regolamentare
MessaggioInviato: gio ott 18, 2007 11:45 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:06 pm
Messaggi: 47
pinopic1 ha scritto:
gabrin ha scritto:
Non partecipo al forum per parlare di questioni regolamentari. La questione del porcellum ulivista è politica: semplicemente per il fatto che non si può dire tutto il male possibile di un certo tipo di legge elettorale e poi fare un regolamento uguale e dire che invece va bene.
Credo sia una priorità smettere di prendere in giro la gente da parte dei mestieranti della politica.


Io il confronto lo faccio fra elezioni per la scelta dei delegati al congresso di un partito, perché di questo si trattava. E fra modalità di elezione del segretario di un partito.
E non fra questi eventi e le elezioni per il rinnovo del Parlamento.
La critica alla classe politica l'abbiamo fatta e la facciamo ampiamente in questo forum.
Rispetto alla tradizione considero quanto è avvenuto un grande passo avanti.
Se vogliamo utilizzare la metafora del bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto, io lo vedo pieno a tre quarti.
Anche perché sarà difficile per la classe politica tornare indietro rispetto a questo punto. Non si potrà che andare avanti nella democratizzazione e nell'apertura dei partiti politici.
Non sarà il massimo ma in questo momento il PD è più avanti del resto del sistema politico.



Se ho ben capito riconosci che il metodo usato è una porcata, ma ritieni che la si può anche ingoiare perché in fondo non si votava per il parlamento, ma solo per il congresso di un partito. Dici che non è il massimo ma il PD dimostra comunque di essere meglio degli altri. Io posso anche essere d'accordo, ma ciò conferma che faccio bene ad insistere perché le cose debbano essere migliorate. Sul fatto che non si possa tornare indietro ho dei dubbi, dopo tutte le battaglie sul maggioritario abbiamo visto recentemente che in quattro e quattr'otto ci hanno reimposto un proporzionale peggiore di quello della prima repubblica.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: la questione è politica non regolamentare
MessaggioInviato: gio ott 18, 2007 12:03 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:59 pm
Messaggi: 3947
gabrin ha scritto:
pinopic1 ha scritto:
gabrin ha scritto:
Non partecipo al forum per parlare di questioni regolamentari. La questione del porcellum ulivista è politica: semplicemente per il fatto che non si può dire tutto il male possibile di un certo tipo di legge elettorale e poi fare un regolamento uguale e dire che invece va bene.
Credo sia una priorità smettere di prendere in giro la gente da parte dei mestieranti della politica.


Io il confronto lo faccio fra elezioni per la scelta dei delegati al congresso di un partito, perché di questo si trattava. E fra modalità di elezione del segretario di un partito.
E non fra questi eventi e le elezioni per il rinnovo del Parlamento.
La critica alla classe politica l'abbiamo fatta e la facciamo ampiamente in questo forum.
Rispetto alla tradizione considero quanto è avvenuto un grande passo avanti.
Se vogliamo utilizzare la metafora del bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto, io lo vedo pieno a tre quarti.
Anche perché sarà difficile per la classe politica tornare indietro rispetto a questo punto. Non si potrà che andare avanti nella democratizzazione e nell'apertura dei partiti politici.
Non sarà il massimo ma in questo momento il PD è più avanti del resto del sistema politico.



Se ho ben capito riconosci che il metodo usato è una porcata, ma ritieni che la si può anche ingoiare perché in fondo non si votava per il parlamento, ma solo per il congresso di un partito. Dici che non è il massimo ma il PD dimostra comunque di essere meglio degli altri. Io posso anche essere d'accordo, ma ciò conferma che faccio bene ad insistere perché le cose debbano essere migliorate. Sul fatto che non si possa tornare indietro ho dei dubbi, dopo tutte le battaglie sul maggioritario abbiamo visto recentemente che in quattro e quattr'otto ci hanno reimposto un proporzionale peggiore di quello della prima repubblica.


Dico che i tradizionali metodi con i quali si svolgono i congressi sono molto più impresentabili del porcellum.
Non so se hai mai sentito parlare di tessere che vanno a votare da sole, cioè senza il tesserato.
E anche quando i tesserati accompagnano le tessere sono poche decine di migliaia.
E a volte non votano nè i tesserati nè le tessere.
Altre volte invece è capitato che abbiano votato anche le tessere dei defunti.
Rispetto a questo è un passo avanti gigantesco.
Che gli attuali gruppi dirigenti non abbiano avuto la volontà di autoeliminarsi mi sembra umanamente comprensibile.

Si poteva fare di più nella definizione dei collegi, delle modalità con cui presentare le liste, sulle possibilità dei candidati alternativi di competere con Veltroni.

Quanto alle preferenze è una cosa da valutare attentamente perché ha i suoi risvolti negativi specialmente quando la platea degli elettori non è molto vasta e può convenire comprare in qualche modo le poche centinaia di voti che servono per l'elezione.


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 34 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010