Oggi è mer nov 22, 2017 11:15 am


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 34 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: la questione è politica non regolamentare
MessaggioInviato: gio ott 18, 2007 12:08 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:06 pm
Messaggi: 2055
gabrin ha scritto:
pinopic1 ha scritto:
gabrin ha scritto:
Non partecipo al forum per parlare di questioni regolamentari. La questione del porcellum ulivista è politica: semplicemente per il fatto che non si può dire tutto il male possibile di un certo tipo di legge elettorale e poi fare un regolamento uguale e dire che invece va bene.
Credo sia una priorità smettere di prendere in giro la gente da parte dei mestieranti della politica.


Io il confronto lo faccio fra elezioni per la scelta dei delegati al congresso di un partito, perché di questo si trattava. E fra modalità di elezione del segretario di un partito.
E non fra questi eventi e le elezioni per il rinnovo del Parlamento.
La critica alla classe politica l'abbiamo fatta e la facciamo ampiamente in questo forum.
Rispetto alla tradizione considero quanto è avvenuto un grande passo avanti.
Se vogliamo utilizzare la metafora del bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto, io lo vedo pieno a tre quarti.
Anche perché sarà difficile per la classe politica tornare indietro rispetto a questo punto. Non si potrà che andare avanti nella democratizzazione e nell'apertura dei partiti politici.
Non sarà il massimo ma in questo momento il PD è più avanti del resto del sistema politico.



Se ho ben capito riconosci che il metodo usato è una porcata, ma ritieni che la si può anche ingoiare perché in fondo non si votava per il parlamento, ma solo per il congresso di un partito.


Non mi pare affatto abbia detto questo.
Mi pare abbia riconosciuto che le liste bloccate nelle elezioni di chi andrà a rapprsentarci in parlamento sono una porcata. Non altrettanto invece nella formazione di una assemblea costituente, dove le brevi liste sono formate da persone che si sono proposte per andare a costituirla, con l'appoggi dio altre persone che si sono sbattute per raccolgiere delle firme che ne hanno sottoscritto la candidatura.

gabrin ha scritto:
Dici che non è il massimo ma il PD dimostra comunque di essere meglio degli altri. Io posso anche essere d'accordo, ma ciò conferma che faccio bene ad insistere perché le cose debbano essere migliorate.

Le cose possono sempre essere migliorate... queste primarie sono già state un miglioramento rispetto al passato, no?

gabrin ha scritto:
Sul fatto che non si possa tornare indietro ho dei dubbi, dopo tutte le battaglie sul maggioritario abbiamo visto recentemente che in quattro e quattr'otto ci hanno reimposto un proporzionale peggiore di quello della prima repubblica.

Se pensi che tanto a sinistra quanto a destra gli elettori sono "stufi" della casta, dei politici, dei partiti, e si sta diffondendo tanta qualunquistica protesta, è inevitabile che l'evoluzione della classe politica debba essere quella di una maggior partecipazione popolare!
Che poi dopo un pò le persone torneranno ad andare alle urne per abitudine, e a starsene a casa come al bar dello sport per commentare a vuoto senza alcuna voglia di alzare il culo e fare, anche perchè tutti poi alla fine hanno pensieri e problemi che portano lontano dalla politica, ed avere qualcuno che li rappresenta diventa rassicurante, anche e soprattutto perchè consente il facile esercizio della critica... bè, quello è un altro discorso!


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven ott 19, 2007 10:11 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:59 pm
Messaggi: 3947
Anche accettando l'idea che le regole per la elezione dei delegati ai congressi dei partiti (o assemblee costituenti di partiti nuovi) siano confrontabili con quelle delle elezioni per il parlamento è sbagliato il parallelo con il porcellum.
Il porcellum intanto ha rappresentato un grande passo indietro rispetto alla legge elettorale precedente ma non ha meritato quel nome per via delle mancate preferenze.
La prima porcellata del porcellum sta nel fatto di costringere alla formazione di coalizioni ampie ed eterogenee con una soglia di sbarramento praticamente inesistente all'interno delle coalizioni.
La seconda porcellata è il premio di maggioranza che, quello sì, è antidemocratico.
Potrebbe essere giustificato dall'esigenza di garantire la governabilità. Motivazione, questa, subito contraddetta dall'assegnazione del premio su base regionale al senato, che serve invece a garantire l'ingovernabilità. Quindi rimane soltanto una cosa poco democratica.
Tutto questo non c'entra niente con il regolamento delle primarie.

Quanto alle liste bloccate sono in uso in molti sistemi elettorali proporzionali di paesi non meno democratici del nostro, forse più democratici.
Mi sembra superfluo richiamare l'attenzione sugli aspetti negativi perché ne abbiamo fatto esperienza durante tutta la prima repubblica. Ricordo soltanto che la fine della prima repubblica è iniziata con un referendum contro le preferenze votato a larga maggioranza.
Non dico che sono contro le preferenze, dico che non è così scontato che siano una cosa virtuosa sempre e comunque.

Nel maggioritario chi volesse votare ad ogni costo per il suo partito o per la sua coalizione non può scegliere un bel niente.

Ricordo che nel caso delle primarie non si poteva scegliere un candidato MA si poteva scegliere tra più liste corte dello STESSO partito.

E chi lo avesse voluto e avesse voluto impegnarsi un pò poteva presentare una lista.

Infine, sarebbe utile alla discussione che chi critica, spiegasse se critica perché crede nel PD e si sente deluso, o perché non vi ha mai creduto, lo ha sempre osteggiato e adesso si da alla ricerca affannosa del pelo nell'uovo.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven ott 19, 2007 21:27 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:06 pm
Messaggi: 47
pinopic1 ha scritto:
...
Quanto alle liste bloccate sono in uso in molti sistemi elettorali proporzionali di paesi non meno democratici del nostro, forse più democratici.
Mi sembra superfluo richiamare l'attenzione sugli aspetti negativi perché ne abbiamo fatto esperienza durante tutta la prima repubblica. Ricordo soltanto che la fine della prima repubblica è iniziata con un referendum contro le preferenze votato a larga maggioranza.
Non dico che sono contro le preferenze, dico che non è così scontato che siano una cosa virtuosa sempre e comunque.
Nel maggioritario chi volesse votare ad ogni costo per il suo partito o per la sua coalizione non può scegliere un bel niente.
Ricordo che nel caso delle primarie non si poteva scegliere un candidato MA si poteva scegliere tra più liste corte dello STESSO partito....


1) Il referendum a cui ri riferisci era per la preferenza unica, perché nel sistema precedente si potevano esprimenre 4 preferenza e la cosa rendeva riconoscibile il votante e facilitava il voto di scambio (si dava indicazione al votante di votare una combinazione di preferenze per poi controllare che questi avesse effettivamente votato come indicato).

2) Nel maggioritario, così come per la preferenza unica si vota una persona, e il principio è che la rappresentanza non viene affidata al partito (come negli stati totalitari e fascisti) ma alla persona.

3) La delusione è quando, oltre ad avere liste bloccate, dentro la lista bloccata del nuovo PD ci trovi l'establishment locale di vecchi puzzoni DC-PCI, gente che da 30 anni fa l'assessore. E questo sarebbe il partito nuovo? D'Alema tempo fa disse "giovani fateci fuori!" o qualcosa del genere... per contribuire al rinnovo ho dovuto votare l'unica lista in cui non conoscevo nessuno.

4) Questo intervento mi sorprende; la sinistra ha sempre sbandierato la questione delle liste bloccate e adesso che succede? non ci siamo forse lamentati per dei mesi che più del 90% delgi eletti era stato deciso dalle segreterie di partito? c'è forse un nuovo orientamento in divenire? (alla Berlusca ... in fondo chi viene eletto lo vogliamo decidere noi del vertice!!!!)


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Il superamento del porcellum...
MessaggioInviato: mer ott 31, 2007 12:43 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 2
A Montechiarugolo (PR) abbiamo voluto strutturarci per questa fase temporanea che precede le regole per la formazione dei livelli locali. Lo abbiamo fatto proponendo agli elettori una TERZA SCHEDA per l'elezione del gruppo di coordinamento locale, formato da 12 elementi, 6 uomini e 6 donne.
Si trattava di una lista unica di candidati, aperta a tutti, non collegata a nomi, partiti o correnti, non bloccata, mirata al superamento delle appartenenze politiche.
In questa scheda si potevano esprimere fino a 6 preferenze (e se ne DOVEVA esprimere almeno una perché il voto fosse valido), per un massimo di 3 preferenze per candidati di ciascuno dei due sessi.
Gli 811 votanti hanno espresso complessivamente 2883 preferenze (più di 3,5 a testa, in media): evidentemente la gente, quando ne è data la possibilità, sa e vuole scegliere.
Siamo molto soddisfatti del risultato e il gruppo di coordinamento ora si sente legittimato dal basso nel portare avanti le iniziative del comitato promotore locale fino a quando "decadrà" naturalmente per essere sostituito o rimpiazzato da altre strutture, secondo le regole che verranno stabilite dall'alto, nel frattempo.
Ritengo quella delle liste bloccate una modalità di voto non esaltante e poco democratica e spero che l'esperienza di Montechiarugolo venga raccolta anche a livelli più alti per il futuro.


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 34 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010