Oggi è mer dic 13, 2017 22:22 pm


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: L’elezione bulgara del PD Veneto
MessaggioInviato: sab ott 13, 2007 15:56 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:06 pm
Messaggi: 4
Tutti i dirigenti veneti che si dividono in cinque liste per i tre canditati nazionali (Veltroni, Letta, Bindi) hanno trovato la quadratura del cerchio unitario: in Veneto tutti gli elettori troveranno almeno cinque liste con il candidato unico: il senatore Paolo Giaretta, avrà il 100% dei voti!
Una volta si usava criticare il metodo elettorale del cosiddetto “socialismo reale” e qualche giornalista aveva il copyrigth dell’espressione “un’elezione bulgara”…
Si, tutti quelli che si divideranno nel voto, compreso il sottoscritto, secondo lo schema di liste bloccate - che vede ai primi posti il ri-posizionamento dei vecchi dirigenti DS e DL – voteranno un uomo solo al comando. Brutto inizio : non erano già sufficienti le liste bloccate alla “porcellum” bisognava avere anche il candidato unico!

Ho stima dell’uomo, ma accidenti. Sarà eletto all’unanimità e dopo? … si guarderà attorno e conterà il peso delle percentuali dei capi delle truppe cammellate che formalmente gli hanno garantito l’elezione.

Andrò a votare comunque perché :
- l’Italia ha bisogno di una grande forza politica di centro sinistra che trovi la formula della contaminazione ideale dei due riformismi , quello figlio della rivoluzione francese e quello figlio cattolicesimo popolare e conciliare;
- perché, superando il mio disagio, credo sia necessario superare in numero dei votanti nei due congressi dei partiti fondatori DS e DL. Di norma votano ai congressi solo il 30% degli iscritti ai partiti, sarà un successo se andranno a votare un numero pari agli attuali iscritti ai DS (circa 600 000) e ai DL (400 000) circa).
Aggiungerò quindi la mia scheda, con la speranza di essere in tanti, per ricordare al futuro Segretario Nazionale e al “bulgaro” Giaretta che la strada intrapresa nella nascita del PD è tortuosa e contraddittoria, tutta in salita, e che bisogna che ne tengano conto per non far implodere la struttura, così mal costruita, alle prime difficoltà politiche sia nel governo nazionale che Regionale.

Renato Vecchiato


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab ott 13, 2007 16:00 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:06 pm
Messaggi: 44
Ma non si chiamava partito democratico??


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: L’elezione bulgara del PD Veneto
MessaggioInviato: sab ott 13, 2007 16:22 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:01 pm
Messaggi: 3234
Renato Vecchiato ha scritto:
Tutti i dirigenti veneti che si dividono in cinque liste per i tre canditati nazionali (Veltroni, Letta, Bindi) hanno trovato la quadratura del cerchio unitario: in Veneto tutti gli elettori troveranno almeno cinque liste con il candidato unico: il senatore Paolo Giaretta, avrà il 100% dei voti!

Beh, premesso che non sono in grado di verificare perchè non ho sotto mano le liste regionali, se nessuno in una regione grande come il Veneto ha saputo creare altre liste con altri candidati ... cosa mai possiamo dire?
Anzi, come voi stessi vi definireste? Usando un noto termine veneto di 4 lettere?

Ciao,
Francesco


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Ma pensa che io son così contento di Giaretta
MessaggioInviato: sab ott 13, 2007 19:59 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:06 pm
Messaggi: 7
Ma pensa che io son così contento di Giaretta. Primo perchè è persona molto stimabile, come dici del resto anche tu. E secondo, proprio perchè in una regione nella quale la sinistra non ha mai neppure scalfito il predominio politico e culturale prima della DC dorotea e poi di Forza Italia e Lega, il fatto di essersi UNITI anzichè divisi in mille correntuzze impotenti del tira a campare, mi sembra davvero storico. Magari è la volta buona...


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: elezioni bulgare in veneto
MessaggioInviato: sab ott 13, 2007 22:11 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:06 pm
Messaggi: 123
Un candidato unico e' veramente un insulto alla democrazia.
Possibile che in Vneto nonci fossero altri candidati ?
Se non ce ne fossero, potenzialmente, non dico un altro ma almeno qualche diecina saremmo rpoprio messi male...
Mi dispiace molto che l'Ulivo abbia fatto questa brutta fine..

Emilio


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom dic 30, 2007 15:30 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:05 pm
Messaggi: 201
perchè Giaretta è la persona giusta al posto giusto


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Il PD in Veneto... si deve ancora cominciare.
MessaggioInviato: dom dic 30, 2007 18:51 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:02 pm
Messaggi: 25475
""Mi dispiace molto che l'Ulivo abbia fatto questa brutta fine..""

---

Nessuna brutta fine, ne per il PD, ne tanto-meno per l'Ulivo (che è altra cosa).

Per ora è solo difficile essere coinvolti, non essendo stati presenti nei precedenti apparati di partito, per ciò che faremo in futuro vi dirò.

ciaooooooooo


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010