Oggi è lun gen 22, 2018 06:09 am


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: D'Alema e Formigoni a Ballarò
MessaggioInviato: mer feb 27, 2008 21:26 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:10 pm
Messaggi: 1
Ieri a Ballarò Formigoni ha detto (vado a memoria):
nel primo consiglio dei ministri il pdl adotterà una serie di misure per il rilancio economico, e cioè...
- cancellazione ICI sulla prima casa
- abbassamento delle tasse sul lavoro, relativamente agli straordinari
- aumento dell´occupazione ampliando l'applicazione della legge Biagi
- rilancio dell'economia favorendo l´accumulazione delle imprese, perchè si sa, solo se le imprese guadagnano, possono investire ed assumere
il tutto, beninteso, se ci Prodi non avrà lasciato "ammanchi".

Non credevo alle mie orecchie. Altro che "convergenza al centro", programmi tutti uguali, le proposte amabilmente sciorinate, sono sia "vetero-padronali" sia inefficaci. Mi son detto: dai D´Alema, colpisci e mandalo KO.

Bastava "tradurre".

Ad esempio "Accumulazione delle imprese" vuol dire aumentare i profitti. E che le imprese che fanno profitti, possono assumere, è vero, se i profitti derivano dall´attività di impresa (più vendite, più produzione). Ma se i profitti sono frutto di un "regalo fiscale"... perchè mai si dovrebbe assumere a parità di produzione? Il vero problema quindi è rilanciare la domanda, aumentando salari e stipendi.

E il "rilancio della Biagi" vuol dire "estendere il precariato"

E abolire l'ICI "per tutti" vuol dire... anche per le ville dei ricchi, vuol dire fare i Robin Hood all'incontrario (come a suo tempo Berlusconi già fece in tema di imposte di successione) perchè i quattrini che i ricchi risparmieranno in ICI, qualcuno dovrà pur sborsarli, no? oppure si ridurranno i servizi...

D'Alema sfodera il suo solito sorrisetto di superiorità e dichiara....

che dato che grazie a Prodi il 40% delle famiglie è già esentato dall´ICI sulla prima casa, il PDL si limita a completare una riforma di Prodi...

Capito? D'Alema legittima la proposta di Formigoni, anzi peggio. Perchè il cittadino medio si può chiedere come mai Prodi ha lasciato le cose a metà...

Eppure in trasmissione si era appena parlato del problema drammatico delle disuguaglianze sociali, dei ricchi sempre più ricchi e del ceto medio che si impoverisce.

D'Alema continua con una critica alla detassazione degli straordinari (e qui ci azzecca) e poi...

basta.

Niente sulla Biagi, niente sull'accumulazione d'impresa, mah... resta solo il sorrisetto sprezzante, talvolta gli ammiccamenti, si vede invece che D´Alema è ferrato sui "gossip", sulle politiche di corridoio, sulla politica per la politica. Non ce l'ho particolarmente con D'Alema, fa ciò che sa e non si smentisce.

Non voglio nemmeno pensare che il PD sia d'accordo con le proposte di Formigoni (ma sarebbe bello essere rassicurato), ed allora mi chiedo: ma possibile che nel PD si continui a preferire la "politica pura" alla competenza sui temi concreti (economia in primis, perchè come dicono i sondaggi, è questo il tema su cui si giocano queste elezioni) ? Possibile che non ci sia gente nuova, in palla e capace di affrontare un dibattito con conoscenza di causa?

Cari amici del PD, se restate "a metà del guado" ci toccherà Berlusconi di nuovo. Io preferirei evitarlo.


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010