Oggi è mar lug 17, 2018 11:33 am


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 50 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: otto per mille
MessaggioInviato: gio nov 29, 2007 14:04 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:01 pm
Messaggi: 3234
paolo_latina ha scritto:
Visto che siamo in tema di facilitazioni fiscali in favore della Chiesa cattolica, vorrei accendere un riflettore sull'8 per mille.
Come ho già avuto occasione in precedenza di scrivere, io vorrei poter destinare il mio 8 per mille con le stesse modalità con cui destino il mio 5 per mille.

Se scelgo che il 5 per mille vada ad "Azione Cattolica Italiana", il mio 5 per mille dell'IRFEF (quest'anno pari a € 58 ) viene accreditato ad Azione Cattolica Italiana.

Grazie alla legge attuale se scelgo che l'8 per mille della mia IRPEF debba andare allo Stato, il mio 8 per mille (quest'anno pari ad € 93) viene destinato all'incirca in questo modo:

€ 83 alla Chiesa cattolica
€ 8 allo Stato
€ 2 alle altre chiese.

Vi sembra una cosa normale?

Chi non credesse ai propri occhi o non credesse a quello che dico (e la cosa non mi stupirebbe perchè è veramente incredibile) provi ad informarsi meglio sul funzionamento di questo meccanismo che ogni anno attribuisce alla Chiesa cattolica circa.... tenetevi forte... un miliardo di Euro.

La cosa è nota e stranota, in questo forum ed altrove. (non per questo dico che sia giusta, per carità).
Autore della leggee che stabilisce il riparto il ben noto Tremonti.
Assolutamente da cambiare.
A mio avviso.

Ciao,
Francesco


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer gen 09, 2008 19:10 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 6
:evil:
Giù le mani dalle cooperative.[b][/b]Le cooperative sono, come tutti sanno, istituite per offrire un servizio ai soci. Tante famiglie in questi anni si sono iscritte alle famose cooperative di consumo, per cercare di risparmiare qualche soldo. Mentre se vogliamo parlare della Santa Ecclesia, anzi, del Vaticano, credo che sarà molto, ma molto, ma molto difficile far adeguare chi "porta la tonaca" alla parola tassa! Credo che questi privilegi non devono esistere per il Vaticano, che non è uno Stato dell'Africa bisognoso di aiuti economici, ma lo stato più ricco del mondo con una ricchezza che ancor oggi non è stimabbile!


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer gen 09, 2008 19:22 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 6
Caro Paolo la mia famiglia, non versa l'8 per mille al Vaticano da 2-3 anni, ma lo versiamo o allo Stato o ad un ente che si occupa degl'orfani dello Stato italiano, questo ente è l'Arma dei Carabinieri che si occupa di questi orfani e li fa studiare. Stessa cosa vale per il 3 per mille!
BASTA CONTINUARE AD ARRICCHIRE UNO STATO MOLTO, ANZI TROPPO RICCO CHE SE SOLO LO VORREBBE POTREBBE CONTRIBUUIRE ALL'ELIMINAZIONE DELLA QUESTIONE TERZO MONDO.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar gen 15, 2008 17:55 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 18
cantadaniele ha scritto:
Caro Paolo la mia famiglia, non versa l'8 per mille al Vaticano da 2-3 anni, ma lo versiamo o allo Stato o ad un ente che si occupa degl'orfani dello Stato italiano, questo ente è l'Arma dei Carabinieri che si occupa di questi orfani e li fa studiare. Stessa cosa vale per il 3 per mille!
BASTA CONTINUARE AD ARRICCHIRE UNO STATO MOLTO, ANZI TROPPO RICCO CHE SE SOLO LO VORREBBE POTREBBE CONTRIBUUIRE ALL'ELIMINAZIONE DELLA QUESTIONE TERZO MONDO.


Caro cantadaniele,
L'8 per mille lo puoi destinare solo allo Stato o alle varie Chiese.
Il problema è che la tua scelta di destinare l'8 per mille allo Stato non viene rispettata grazie alle clausole della legge stessa.

Malgrado tu abbia deciso di destinare l'8 per mille allo Stato, l'89% del tuo apporto va ugualmente alla Chiesa Cattolica.

Che ne dici?

Per non parlare di come lo Stato utilizza poi l'8 per mille!
Spesso è stato utilizzato per la manutenzione del patrimonio artistico di proprietà della Chiesa Cattolica!


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven feb 29, 2008 22:19 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:10 pm
Messaggi: 13
francescopf ha scritto:
Nonsologrigio ha scritto:
Purtroppo, come al solito, se si apre una discussione, invece di discutere sull'equità di quel certo argomento..... si vanno a cercare altri esempi.

Beh, questo mi pare implicito in una discussione sulla equità.
Equità infatti significa parità di trattamento (equo=uguale) ed mi sembra abbastanza naturale che discutendo di un caso si vadano a vedere casi simili per vedere se esiste equità di trattamento.
La nostra è la patria delle eccezioni e dei trattamenti particolari (esenzioni per categorie, gruppi, corporazioni) per cui l'equità è scarsa. L'unica equità diventa chiedere una esenzione, se altri ce l'hanno.

Mi pare che comunque qui siamo stati tutti onesti e coscenziosi.

Ciao,
Francesco



Scusate ....
mi sembra abbiate perso di vista l'argomento del forum.

Se avete intenzione di proseguire con l'argomento specifico potrei dare il mio contributo.
Saluti.
Fabio


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 50 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010