Oggi è lun ago 20, 2018 01:00 am


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Ordine pubblico
MessaggioInviato: dom feb 17, 2008 13:33 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:10 pm
Messaggi: 2
Dopo i recenti fatti di cronaca si è tornato a parlare di ordine pubblico e in particolare del rapporto tra immigrazione e microcriminalità. I due fenomeni hanno indubbiamente un rapporto di causa ad effetto ma andrebbero affrontati su piani diversi: per restare nel tema della sicurezza, dico che i delinquenti non hanno patria e chiunque delinqua deve ricevere il medesimo trattamento: una punizione dura ed esemplare.
Mi vorrei soffermare sul tema del controllo del territorio: esso è infatti il fondamento della sicurezza dei cittadini la quale a sua volta è uno dei pilastri della democrazia; purtroppo il controllo del territorio nel nostro sterile dibattito politico viene immancabilmente bollato come militarizzazione del territorio e perciò moralmente non accettabile. Questo ragionamento, che ben rappresenta la preoccupante autoreferenzialità in cui vivono molti esponenti politici, è influenzato da una parte da un riflesso incondizionato ancora presente nella cultura dei partiti di sinistra dove molti associano le forze di polizia al braccio armato dello Stato borghese; dall'altra parte dalla incondizionata e dogmatica fiducia che la cultura cattolica ripone nell'individuo, ritenuto in grado di autoregolarsi e autolimitarsi senza che sia necessario il ricorso ad autorità terze.
La discussione sul problema dell'ordine pubblico è dunque viziata da cascami ideologici che nulla hanno a che vedere con le reali esigenze dei cittadini e che dimostrano la mancanza di pragmatismo che affligge il mondo politico italiano.
Per tenere a bada la criminalità di strada si potrebbero istituire posti di polizia ai principali incroci delle vie delle nostre città in alternativa alle pattuglie volanti in modo tale da garantire una presenza fissa sul territorio con un discreto potere deterrente; occorre mettere da parte le categorie demenziali di giustizialismo e garantismo e creare norme realmente in grado di sanzionare e prevenire gli atti criminosi senza indulti e perdonismi vari; occorre infondere la cultura della legalità a partire dalla scuola potenziando l'insegnamento dell'educazione civica e rendendosi finalmente conto che la scuola pubblica deve formare cittadini; non certo fedeli né tantomeno elettori. :idea: http://www.myspace.com/fulvietto


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010