Oggi è lun lug 16, 2018 04:26 am


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Automobile, ansia o piacere?
MessaggioInviato: sab mar 08, 2008 12:00 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:10 pm
Messaggi: 1
La nostra automobile, il nostro più comodo mezzo di trasporto, si è trasformato in un mezzo che conduce a problemi che superano di gran lunga i benefici, un problema sociale fuori controllo, riperquotendosi sulla sfera personale dell'individuo, creando ansie e problemi economici per noi comuni cittadini.
Il passo iniziale è decidere l'acquisto, quale sia il migliore se a benzina, gas, diesel o altre risorse energetiche introvabili o inutili, sembra diventato un passo importante della nostra vita,
sempre rimanendo in tema di acquisto, per un finanziamento ci vorrebbe un laureato in economia e commercio per capire la giungla delle proposte.
Risolti questi primi problemi, passate le prime soddisfazione personali e il profumo della plastica nuova,
ci si accorge subito che si è entrati in un abitacolo pieno di pericoli e insidie di ogni genere.
Non cè un prezzo della benzina o diesel uguale all'altro, non solo da compagnia a compagnia, ma anche da benzinaio a benzinaio, qui bisognerebbe capire se la liberalizzazione dei prezzi ha portato veramente benefici al cittadino, io penso di no! L'accisa, una tassa che potrebbe esercitare un controllo sui consumi e prezzi, con la liberalizzazione, secondo me l'imposta ha perso molto del suo significato.
Essendo un bene molto diffuso, la marea di tasse e tributi gravanti, è interminabile e i controllo sono giustamente molto rigorosi.
Le multe e i divieti, sono sacrosantemente giuste, per una sicurezza e ordine comune, le regole vanno rispettate! Ma i controlli sembrano diventati dei veri agguati, e le sanzioni elevate, rischiano di mandare in rovina un budget familiare.
La rc auto ha raggiunto dei prezzi altissimi, e aumenta in continuazione.
Le revisioni per mantenere in strada la nostra "cara" macchina, costano, ma ciò non ci garantisce che possiamo tenere il nostro mezzo per più di tot-anni, in quanto una nuova norma per l'inquinamento potrebbe limitare le zone di percorrenza, oppure portare la nostra "cara" direttamente alla rottamazione!!
Dopo tutto questo, capita ogni tanto che si guasti, e qui si rimpiange sempre di non aver mai intrapreso l'attività di riparatore d'auto, e anche qui sono spese.
Per ultimo, ma non meno importante, le strade comuni sembrano sentieri della savana, il traffico ormai ha acquisito una sua identità propria, allele code e agli ingorghi, proporrei di dargli un nome come per gli uragani!
Il rischio di fare un incidente è sempre elevatissimo, oltre a eventuali gravi conseguenze per la persone, i danni al veicolo non sono niente confronto alle ingiustizie che il proprietario subisce dalle assicurazioni e da turre le parti che entrano a fare parte dell'evento, avvocati azzeccagarbugli, medici sempre pronti a fare visite legali inutili e costose, meccanici che vedono solamente il premio dell'assicurazione, eccetera eccetera eccetera.......
L'amarezza è, che a tutto questo, sembra non si possa proprio farne a meno, l'orario di lavoro flessibile, forse consetirebbe a molti di usare mezzi pubblici, la vacanza col treno e aereo sarebbe più comoda e forse più sicura se non si fosse poi vincolati ad avere un auto sul luogo.
Secondo me, la concezione di possesso dell'auto per il privato cittadino deve cambiare anzi, finire!!!
Incentivare un car-shering economico per tutte le famiglie abbinato a una maggiore flessibilità degli orari lavoro-scuola, darebbe benefici per tutto il sistema, possibilità di cambiare veicolo in base alle esigenze, demandare al gestore i controlli e le verifiche sui mezzi, motivamente e psicologicamente sarebbe un beneficio per tutti e forse anche per le case automobilistiche ne gioverebbero.
Saluti a tutti


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010