Oggi è mar lug 17, 2018 17:10 pm


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom feb 03, 2008 11:06 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 13
Che gli estremismi non servano è condivisibile, un po' meno la tendenza di certo partito democratico all'ideologia del "volemosi bene".
Mio parere personale, ovvio.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar feb 05, 2008 14:24 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 5
Mi sembra che qui si stia criticando troppo la religione...
Io mi considero cristiano ne cattolico ne protestante (di qualunque tipo)... Non seguo le parole del papa e mi sento in dovere di seguire la mia coscienza...
Insomma è esagerato dire su al papa, infatti se lui ha questa importanza è perchè noi lo consideriamo importante...
E credo che le prime persone che lo considerano troppo importante sono proprio gli atei... Infatti lo si critica a destra e a manca, cosi facendo pero' lo identifichi come un'autorità... Per me il papa è una persona come un'altra che per qualche motivo storico ha più diritto di parola di me...
Secondo me almeno i cattolici che dicono che è stata tolta libertà di parola al papà alla sapienza sono abbastanza irrealisti in quanto il papa è sempre sul giornale e in tv... Ma dall'altra parte coloro che non volevano che il papa venisse a parlare hanno sbagliato perchè secondo me l'inizio di un anno accademico è un giorno come un altro e se il papa viene a parlare, e non lo voglio ascoltare, me ne vado, nessuno mi obbliga ad assistere...
Siamo noi che diamo importanza al papa... Basterebbe trattarlo come una persona qualsiasi e allora credo che il problema dell'influenza cattolica sarebbe risolto... Inoltre ricordo che pur avendo il papa una forte influenza, in italia è stato votato SI all'aborto e al divorzio...
E poi un motivo ci sarà se la gente ha più fiducia nella chiesa che nel governo... E non credo sia stupidità popolare...
Prima di sputare sulla religione consideriamo le cose in modo oggettivo...


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: OMOSESSUALI CRISTIANI
MessaggioInviato: mar feb 19, 2008 00:26 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:10 pm
Messaggi: 30
Sono gay e ateo, ma conosco ottimi cattolici e ferventi cristiani tra i miei amici omosessuali e transessuali (alcuni veramente bigotti da scoppiare) per cui davvero non capisco questa discussione.

Non esiste nessuna contrapposizione ideologica tra omosessualità e cristianità, se non quella inventata dai massmedia: molti preti sono gay; verificate i siti www.gionata.org e www.venerabilis.tk ; moltissimi omosessuali e trans sono cristiani perché le famiglie da cui provengono sono famiglie cristiane !!!

IL PD deve trovare una sintesi NON IDEOLOGICA che rispetti i diritti di gay e trans (a me piace lo stile Sarkozy e Obama) senza cadere nella trappola di una contrapposizione INESISTENTE !

www.manliok.blogspot.com


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010