Oggi è mer lug 18, 2018 01:24 am


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Dove sono le novità promesse dal PD ??
MessaggioInviato: ven feb 15, 2008 14:05 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:10 pm
Messaggi: 1
PRIMAVERA DI ELEZIONI….. a destra e a manca fioriscono le promesse più allettanti: abolizione dell’ICI, detassazione degli straordinari e delle tredicesime, salario minimo garantito di 1000 euro per il lavoro precario, e via così a chi la spara più grossa !
E le risorse per tutto questo dove le trovano ? Nella razionalizzazione e riqualificazione della spesa pubblica, elementare Watson!
Traduzione: i servizi erogati verranno diminuiti in qualità e quantità, si andrà verso una diminuzione dell’organico del Pubblico Impiego e un contenimento del trattamento economico a fronte di un aumento del lavoro erogato, perché, ci dicono, è tra i dipendenti pubblici che si annidano le sacche di privilegi, di incompetenze e di fannullaggine. E in parte è pure vero, soprattutto nei ruoli direttivi e organizzativi, quelli cioè più ambiti e frequentati dalle clientele politiche: Mastella e signora ne sanno qualcosa…(e non solo loro, a dire il vero!).
E chi ci fa la predica sulla scarsa efficienza del settore pubblico? Chi pretende di gestire il risanamento della Pubblica Amministrazione? Chi vuole estirpare i privilegi che corrompono i dipendenti pubblici ? La casta politica che da anni è arroccata nella difesa ad oltranza dei propri enormi privilegi, che per legge continua a regalarsi un trattamento economico che non ha pari in Europa ed è assolutamente in contrasto con la situazione economica del paese. E’ una categoria con una bassissima produttività, però ha la scala mobile (la chiamano “adeguamenti automatici” all’aumento del costo della vita), una copertura sanitaria di superlusso estesa perfino ai suoceri, un trattamento pensionistico da sogno… Insieme alla casta dei giornalisti, da vari anni ha pure i DICO. Tutti gli altri sono cittadini di serie B. CHE SCHIFO!!! Non hanno un minimo di decenza!

Darò il mio voto soltanto a quella forza politica che nel proprio programma al primo punto contenga una dichiarazione vincolante di questo tenore : “la prima legge da approvare nella prossima legislatura deve [u][b]annullare qualsiasi privilegio fin ad ora goduto dai politici sia nazionali che locali, e deve ridimensionare drasticamente il loro trattamento economico agganciandolo alla retribuzione media dei lavoratori dipendenti. Sono previsti premi di produzione, legati alla comprovata produttività degli organi legislativi ed esecutivi[/u]“[/b].
Questa è la prima, fondamentale e improrogabile innovazione di cui ha bisogno il nostro paese.
L’adozione di questa misura sarà la molla più efficace per incrementare la lotta contro l’evasione fiscale, senza la quale non ha senso parlare di riduzione delle tasse. E non facciamoci fuorviare da obiezioni di comodo: la corruttibilità dei politici non è inversamente proporzionale al livello del loro trattamento economico e alla miriade di privilegi loro concessi, come dimostrato dalla quantità e gravità di scandali, anche nella seconda repubblica. C’è un solo modo per combattere il cancro della corruzione, mettere la magistratura in grado di esercitare gli opportuni controlli.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: condivido pienamente
MessaggioInviato: ven feb 22, 2008 12:04 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:10 pm
Messaggi: 6
Penso anzi che avere stipendi più bassi avvicinerebbe alla politica e ai posti dipotere chi veramente vuole impegnarsi per gli altri per un ideale e non per lo stipendio o la pensione a fine mandato! Ma perchè chi entra in politica non da il suo contributo per una o due legislature e poi se ne torna a fare il proprio mestiere? Sembra che i nostri politici se non vengono rieletti non siano più capaci di trovare un lavoro nella società! Anche lenuoveregole del PD per le ricandidature fino a 3 volte sono sibilline, infatti si parla di 3 mandati pieni (5 anni!)ma quando mai in iTalia si sono riusciti a fare 3 legislature piene!!!! Tanto valeva dire che chi prende la poltrona può ricandidarsi a vita!


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: condivido pienamente
MessaggioInviato: ven feb 22, 2008 12:09 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:10 pm
Messaggi: 6
Penso anzi che avere stipendi più bassi avvicinerebbe alla politica e ai posti dipotere chi veramente vuole impegnarsi per gli altri per un ideale e non per lo stipendio o la pensione a fine mandato! Ma perchè chi entra in politica non da il suo contributo per una o due legislature e poi se ne torna a fare il proprio mestiere? Sembra che i nostri politici se non vengono rieletti non siano più capaci di trovare un lavoro nella società! Anche lenuoveregole del PD per le ricandidature fino a 3 volte sono sibilline, infatti si parla di 3 mandati pieni (5 anni!)ma quando mai in iTalia si sono riusciti a fare 3 legislature piene!!!! Tanto valeva dire che chi prende la poltrona può ricandidarsi a vita!


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: condivido pienamente
MessaggioInviato: ven feb 22, 2008 12:09 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:10 pm
Messaggi: 6
Penso anzi che avere stipendi più bassi avvicinerebbe alla politica e ai posti dipotere chi veramente vuole impegnarsi per gli altri per un ideale e non per lo stipendio o la pensione a fine mandato! Ma perchè chi entra in politica non da il suo contributo per una o due legislature e poi se ne torna a fare il proprio mestiere? Sembra che i nostri politici se non vengono rieletti non siano più capaci di trovare un lavoro nella società! Anche lenuoveregole del PD per le ricandidature fino a 3 volte sono sibilline, infatti si parla di 3 mandati pieni (5 anni!)ma quando mai in iTalia si sono riusciti a fare 3 legislature piene!!!! Tanto valeva dire che chi prende la poltrona può ricandidarsi a vita!


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven feb 22, 2008 20:51 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:10 pm
Messaggi: 2
Buonasera, Mi sono appena registrato e spero di dare un mio contributo. E' la prima volta che faccio una cosa del genere perchè sento aria di cambiamento, i nostri governanti sanno benissimo che è l'ultima spiaggia e quindi DOVRANNO fare le cose per benino altrimenti si va picco, meno stipendi per i parlamentari, meno tasse per i lavoratori e pensionati,FEROCE controllo sulle speculazioni in particolare nel campo dell'alimentazione e delle compagnie petrolifere, tassare le plusvalenze perchè ci sono molti che hanno guadagnato milioni di euro senza pagare un centesimo di tasse,nel campo della sicurezza, poliziotto di quartiere e tante altre cose che renderebbero il vivere in Italia con più serenità.
Spero e ci credo dai Walter non mollare di una virgola.


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010