Oggi è lun lug 23, 2018 05:48 am


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 10 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: sicurezza
MessaggioInviato: ven nov 23, 2007 15:07 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:06 pm
Messaggi: 4
salve a tutti!!

forse sarò ripetitivo ma non ho più la forza di aspettare...sono un romano il mio quartiere, centocelle, sta diventando sempre più invivibile... tra stranieri, che non sanno che fare della loro vita se no di drogarsi e fare baccano, prostitute e zingari questo quartiere la sera è diventato veramente un caos.. vi racconto una mia vicenda personale.... stavo prendendo un gelato con la mia ragazza, proprio sotto casa mia, ci stavamo veramente divertendo fino a quando dal bar, che si trova affianco al locale dove mi trovavo, escono fuori 4 rumeni i quali cominciarono a picchiare un povero cristiano colpendolo alla faccia e allo stomaco... alla fine uno dei quattro lo alzò da terra e lo colpì con un coltello....

da quel giorno non sono più uscito la sera da solo con la mia ragazza...

spero che con questo nuovo partito le cose cambino...

vi saluto il vostro cittadino Turing!!!!!


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven nov 23, 2007 15:13 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:06 pm
Messaggi: 4
spero che anche voi come me raccontino le proprie vicende sperando che qualcuno se ne preoccupi veramente....

diamo voce alle nostre paure per diventare isieme più forti!!!

raccontate raccontate raccontate!!!!


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven nov 23, 2007 15:48 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:01 pm
Messaggi: 848
ciao, cittadino Turing! :lol:

guarda, ieri, per lavoro, ho dovuto scendere dalle mie montagne per andare nell'hinterland milanese o bergamasco... ormai non si capisce più visto che non c'è soluzione di continuità...

Un tragitto che qualche anno fa si poteva fare in un paio d'orette tra andata e ritorno mi ha comportato girare come un pirla dentro a una macchina per oltre 6 ore. Sulla Milano-Laghi il solito incidente e un caos di macchine... coda... poi in tangenziale l'uscita che dovevo prendere transennata e furgone lampeggiante della società autostrade... probabilmente altro incidente... coda... quindi costretto a fare un'altra uscita...

Perso in mezzo al caos (si dai, fate le solite battute sul boscaiolo che scende dai monti... :wink: ) mi arrischio a scendere nel piazzale di un supermercato e mi avvicino a una signora appena uscita con il carrello della spesa: «scusi...» non faccio a tempo a dire altro e questa mi fa un salto che spaventa pure me... poi, cazzo, sono bianco e sicuramente non "slavo", penso che abbia pensato, e mi da balbettando una affrettata risposta... perplesso risalgo in macchina, ma non persuaso delle indicazioni mi fermo a un distributore... chiedo a 6 persone diverse... uno non sa, uno non è di lì, uno... chieda a lui... uno (lui) non mi caga nemmeno di striscio e sbuffa facendomi intendere che deve collegare il bancomat e aspetti... aspetto... ritorna e sembra che mi veda li nel piazzale ad aspettare come un coglione... cambia strada... comincio a incazzarmi come una biscia... risalgo in macchina senza risposte, ma non senza aver mandato a fa 'n culo la Padania e la sua ospitalità... tento una strada ignota (parentesi... sembrerà strano, ma io fino ad allora di senegalesi, rom o altra varia umanità non registro traccia)... altro distributore... provo... ritenta e sarai più fortunato, si dice... "scusi..." i due nello sgabuzzino con l'inferiata tipo "jail" a ogni centimetro finestrato fanno movimenti rapidi... come se si apprestassero a piazzare una mitragliatrice MG... poi squadrandomi, a testa bassa e lo sguardo appena sotto alle sopracciglia, a mezza bocca mi danno l'informazione che cerco... mah, riprendo il viaggio... macchine, semafori e code... e piove... e macchine... e... basta!... ma, finalmente... zona industriale di Treviglio... oh cazzo sono arrivato. «Nicola... porca paletta, ma qui siete tutti matti»... «perché?» è la risposta... forse Nicola non si è reso conto che la sua domanda era effettivamente, per me, una risposta...

Non contesto che ci siano effettivamente dei problemi seri di sicurezza, ma forse il modo di darvi risposte veramente serie è cambiare a 180 gradi il percorso che attualmente va verso un modello di società completamente folle.

ciao, il boscaiolo Giorgio.


:wink:


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven nov 23, 2007 18:53 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:01 pm
Messaggi: 3234
incrociatore ha scritto:
Non contesto che ci siano effettivamente dei problemi seri di sicurezza, ma forse il modo di darvi risposte veramente serie è cambiare a 180 gradi il percorso che attualmente va verso un modello di società completamente folle.

ciao, il boscaiolo Giorgio.


:wink:

Capisco cosa intendi ma se pensi al promessi sposi del manzoni vedrai che qualche secolo fa un viaggio da Lecco a Milano o viceversa sarebbe stato ancora piu' problematico, tra Bravi e Peste. E sarebbe durato giorni e giorni (roba appunto da scriverci su addirittura un romanzo...).
La follia moderna puo' essere in parte affrontata con un navigatore satellitare (scherzo, dai .. ma almeno non devi spaventare i passanti chiedendo indicazioni) ma dipende molto dalle nostre aspettative. Se ci attendiamo di poter andare a Milano in un'ora, troveremo folle metterci tre ore e se ci attendiamo sicurezza, dato che non viviamo piu' nell'età della pietra, troveremo folle che la nostra ragazza venga importunata da uno sbandato in astinenza sessuale mentre al tramonto va a casa da sola. Ma questo è successo 30 anni fa, quando ancora non ci saremmo chiesti d'istinto la nazionalità del caso ma solo il suo tasso alcolico o la sua salute mentale.

Folle è la realtà o la nostra valutazione della stessa, riferita alle aspettative?
Questo è il problema.
Ovviamente a nessuno di noi piace considerare "normale" la follia che viviamo, anche perché è abbastanza riconoscuto da chi di follia se ne intende che a furia di normalizzare la follia si diventa folli. E si vede tutto normale.

Ottimo quindi riconoscere la follia.
Corrisponde a darsi un pizzicotto e scoprire di essere svegli.

Ciao,
Francesco


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: sicurezza
MessaggioInviato: ven nov 23, 2007 19:03 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:01 pm
Messaggi: 3234
Turing ha scritto:
escono fuori 4 rumeni i quali cominciarono a picchiare un povero cristiano colpendolo alla faccia e allo stomaco... alla fine uno dei quattro lo alzò da terra e lo colpì con un coltello....

da quel giorno non sono più uscito la sera da solo con la mia ragazza...

Non ho storie con rumeni da raccontare.
Molte con italiani.
Vivevo in un comune del nord in cui erano stati confinati molti criminali mafiosi e camorristi ed in quel comune viveva una pax mafiosa impeccabile. Nulla succedeva. Non una rissa, non un furto. Nulla.
Questo perché i mafiosi, anche al confino, non vogliono troppa polizia in giro.
Ma a parte le isole "felici", in Italia si compiono ogni anno 2 milioni e mezzo di reati di cui pochissimi vedono un colpevole individuato e condannato. Questo è il problema. Il fatto che a compiere i reati siano italiani o stranieri per me va in secondo piano. Non trovi?

Ciao,
Francesco


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab nov 24, 2007 13:40 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:01 pm
Messaggi: 848
francescopf ha scritto:
...a furia di normalizzare la follia si diventa folli. E si vede tutto normale....

È esattamente il senso della mia valutazione sul «perché?» di Nicola...

Poi anch'io credo di aver detto qualcosa di simile al concetto di sicurezza di oggi paragonato ai tempi di Renzo e Lucia... l'ho fatto, credo, parlando delle miniere di zolfo della "Borratella" in Romagna ai tempi dei miei nonni... dove si racconta che i minatori che si attardavano all'osteria, per poi fare la strada di casa di notte si munivano di una fioca lampada ad olio che illuminava il sentiero buio e la montavano alla cima di una lunga pertica che illuminava così flebilmente il sentiero ma lasciava loro al buio... minima garanzia perché lo "schioppo" dei briganti non sapesse bene dove colpire...

Forse (anzi senza forse), ai tempi, la valle del Savio era molto più pericolosa della fermata di "Cascina Gobba" della metropolitana milanese alle 11 di sera... o del lungo mare notturno di Rimini che dalla valle del Savio è a due passi.

Ciò però significa proprio che la sicurezza non può essere solo una discussione su norme e leggi, ma una battaglia culturale sul concetto stesso di socialità e modi di fare comunità e vivere.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio nov 29, 2007 01:51 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:06 pm
Messaggi: 4
ti do ragione non ci sono solo rom o altre razze peggio di noi...però dico...cominciamo a togliere di mezzo (in senso legale ovvio) chi ci risulta più facile come rom, albanesi ecc... poi di una cosa sono sicuro eliminando l'immigrazione clandestina toglieremo tanto ma tanto PANE a molte criminali organizzati... perchè diciamo la verità l'immigrato è il primo che viene sfruttato...

io da cattolico riformista dico si diamo opportunità di una vita migliore a quelle famiglie, che sono costrette a scappare dalle proprie case, terre natali, ma SOLO ALLE FAMIGLIE!!!! xke io non voglio vedere quartieri come il mio dove per uscire solo con la mia ragazza ho bisogno di una scorta... non voglio vedere per le strate stranieri che mi guardano con aria minacciosa credendosì degli dei... no non l'accetto....!!!! potrebbe essere un pensiero di destra ma non è così... io ti ribadisco SI alle FAMIGLIE che vogliono migliorarsi (nella legalità) ma NO a coloro che vengono senza una cultura!! NO a coloro che vengono senza avere obbiettivi sani e morali!!!!

per gli italiani??? io non ho timore di un mio concittadino anche se egli è un deliguente io so che se quel sogetto non gli do considerazione posso tranquillamente passeggiare sotto casa con la mia donna o con la mia famiglia...perchè egli è ormai una persona SOLA!!!

e cmq se questo italiano è il peggiore dei delinquenti che non ha niente da perdere io ho come garanzia una polizia una forza pubblica che mi sappia difendere....!!!! quindi non ho problemi....

io dico in breve leggi più dure verso tutti e una severità verso l'immigrazione clandestina come succede in australia!!!! frontiere chiuse!!!! si passa solo se sei una famiglia o un VERO lavoratore!!!!

nb la polizia deve avere assolutamente più mezzi e sopratutto le leggi che sono le loro vere armi da guerra!!!


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: sicurezza
MessaggioInviato: sab gen 12, 2008 13:19 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 2
[quote="Turing"]salve a tutti!!

caro signore come posso leggere la criminalita' c'e' .
Il sig.re prodi ha tolto le autorita' quindi l'intervento e' ridotto al minimo, te lo dico per il motivo che facevo parte della polizia di sicurezza
:?


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: sicurezza
MessaggioInviato: sab gen 12, 2008 18:14 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 528
laura dri ha scritto:
salve a tutti!!

caro signore come posso leggere la criminalita' c'e' .
Il sig.re prodi ha tolto le autorita' quindi l'intervento e' ridotto al minimo, te lo dico per il motivo che facevo parte della polizia di sicurezza


Ma quali "autorità" sono state tolte da Prodi?


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: sicurezza
MessaggioInviato: mer gen 16, 2008 20:42 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 2
centine ha scritto:
laura dri ha scritto:
salve a tutti!!

caro signore come posso leggere la criminalita' c'e' .
Il sig.re prodi ha tolto le autorita' quindi l'intervento e' ridotto al minimo, te lo dico per il motivo che facevo parte della polizia di sicurezza


Ma quali "autorità" sono state tolte da Prodi?


Diciamo un po' di tutto (guardia di finanza,esercito, polizia di stato , polizia comunale, carabinieri, marina) . Ci rimane solo la NATO (america).
Chi mettiamo in difesa per (difesa cittadino,sorveglianza clandestini, delinquenti ecc) che mi dici?


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 10 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010