Oggi è dom feb 25, 2018 19:26 pm


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Finalmente il lavoro prima di tutto!!
MessaggioInviato: gio lug 24, 2008 08:43 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:11 pm
Messaggi: 10
Finalmente un bell'argomento.
Il Lavoro prima di tutto.
Bene io sono un giovane lavoratore. Ho vinto una selezione nell'estate del 2001 per l'INAIL e il 19 novembre sono stato assunto con un Contratto di Lormazione e Lavoro.
Questo contratto come molti sanno prevende dopo che dopo i due anni di CFL l'ente assuma almeno il 60% del personale vincitore della selezione (per poter beneficiare ancora di tali contratti). Bene sono passati 4 anni.
Io ho un figlio, una moglie.
Ho delle aspettative dei sogni tutto ciò privato dalla solita chimera del posto fisso.
Io sono fortunato perchè il mio ente mi ha esteso quasi tutti i benefici di cui avevo bisogno ma ora scusate ma voglio anche l'ultimo: la serenità.
Dopo questo volevo avere anche risposte sul perchè negli anni scorsi avrò scritto centinaia di mail a tutti gli organi di stampa, a telegiornali, a tutti i senatori e deputati.
Io vi ho votato e vi seguo, ma è possibile che non è stato possibile rispondermi neanche con un:
....mi dispiace sono occupato, con le problematiche del ponte....
....sa com'è in quansto momento siamo occupati a discutere sulle problematiche della Rai....
Io non sono politicante però dico che è uno scandalo come il popolo è ignorato da voi tutti.
Avete tutto, casa (anzi case), macchine, moto, barche...
Noi lottiamo per arrivare a fine mese, non sò se capite lottare per arrivare a fine mese, come dice un mio amico: io per non spendere mangio pane e cipolla.
Voi avete tutti i pasti e trasferte rimborsate.
Lo sappiamo, lo sappiamo tutti i benefici che avete.
Io non li voglio, però non voglio neanche "l'armiamoci e partite".
Voi organi dirigenti siete noi. E' grazie a noi che voi siete li, dovete fare i nostri interessi. Dovete scendere in piazza! Ma non ad ottobre, ora perchè noi i soldi per fare il giro dell'adriatico non li abbiamo e le vacanze non le facciamo.
Dobbiamo scendere in piazza oggi, domani, dopodomani e il giorno dopo ancora.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven lug 25, 2008 01:00 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:11 pm
Messaggi: 3
dobbiamo. ma non lo facciamo mai.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: il problema
MessaggioInviato: ven lug 25, 2008 20:34 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:11 pm
Messaggi: 1
Il problema in Italia non è tanto la classe politica, certo anche quella, ma gli italiani. Regna la pigrizia nel nostro Belpaese, soprattutto nei c.d. "lavoratori".


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven lug 25, 2008 21:01 pm 
Amministratore

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:02 pm
Messaggi: 3976
chenadusi, la tua situazione lavorativa non mi è chiara.

Stai dicendo che trascorsi i due anni di durata della formazione il tuo CFL non è stato convertito?

Però stai continuando a lavorare?

Con o senza contratto?

E che genere di contratto hai se ce l'hai?

Che motivazione ti hanno dato della mancata conversione?

Grazie

sylvia


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: non ci siamo capiti
MessaggioInviato: lun lug 28, 2008 08:41 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:11 pm
Messaggi: 10
Buon giorno,
Prima cosa mi presento in modo da poterci dare del tu, sono Claudio Benadusi appunto cbenadusi.
Per quanto riguarda il contratto come ho scritto è un Contratto di formazione e lavoro (tutta la normativa penso che dovresti andarla a vedere, riportarlo è troppo) riassumendo un tipo di contratto che adesso non dovrebbe più esistere. E' un contratto che prevende primo periodo formazione (che poi non è stata fatta....l'ultimo dei problemi) di due anni dopo di che il mio datore di lavoro (INAIL) avrebbe dovuto assumere almeno il 60% dei vincitori.
Bene dopo i due anni non è stato possibile trasformarci a tempo indeterminato (quindi siamo rimasti CFL) poichè in TUTTE le finanziarie, dal 2003 a quella del 2008, sono stati inseriti appositi comma che permettono all'ente di poter assumere dipendentemente dai posti in organico, se non presenti proroga sino al 31 dicembre.
Così ogni anno.
I posti in organico, non possono essere gonfiati ed anche quelli sono regolati dai vari blocchi dei turnover.
In questi anni ho continuato a lavorare in questo ente (inail) sempre con il Contratto di Formazione e Lavoro.
La motivazione sono quelle della legge finanzaria e di conseguenza dei posti in organico.
Fiducio ti ringrazio
Claudio


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun lug 28, 2008 11:26 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:11 pm
Messaggi: 10
Ho dimenticato, l'articolo è:

Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 299 del 27 dicembre 2006 la legge finanziaria 2007 (legge n. 296/2006)

528. Le procedure di conversione in rapporti di lavoro a tempo indeterminato dei contratti di formazione e lavoro prorogati ai sensi dell'articolo 1, comma 243, della legge 23 dicembre 2005, n. 266, ovvero in essere alla data del 30 settembre 2006, possono essere attuate a decorrere dalla data di entrata in vigore della presente legge, nel limite dei posti disponibili in organico. Nell'attesa delle procedure di conversione di cui al presente comma i contratti di formazione e lavoro sono prorogati al 31 dicembre 2007.


Riportato poi anche in quella successiva....


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer lug 30, 2008 14:14 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:11 pm
Messaggi: 10
:oops: non trovo risposte .....!!!!!


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: speriamo che non si spezzi la corda
MessaggioInviato: mer lug 30, 2008 14:40 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:11 pm
Messaggi: 7
...finalmente leggo un argomento che mi sta a cuore da tanti, troppi, lunghi anni.
ciao claudio e ciao s'y'lvia...
siamo solo in tre, cosa molto molto triste e soprattutto causa della situazione dei CFL INAIL dei quali faccio parte anche io. troppa poca pubblicità dei problemi....
in primis sono d'accordo con claudio per il sentimento di sfiducia nei confronti degli attuali politici(o sedicenti tali), e soprattutto per le troppe comodità che hanno e che li rendono lontanissimi anni luce dai "poveri cristi" come noi...
seconda cosa, ma importantissima, è l'orribile sistema di occultamento degli argomenti scomodi, ossia quelli che non hanno risposte chiare, nette, serie, oneste....
un concorso pubblico superato con successo nel 2001, un contratto di formazione lavoro stipulato tra noi e l'Inail, quindi un patto stretto tra due soggetti....ma che viene rispettato(malvolentieri) solo da uno dei due....noi lavoratori....l'altro soggetto, il datore di lavoro, in combutta con lo stato e con i sindacati, lascia questo contratto(che in origine prevedeva24mesi e conversione a tempo indeterminato) in una nube di leggi e proroghe da far vergogna!!!
come sempre il più debole non ha voce o ne ha poca perchè ha la necessità vitale di ricevere uno stipendio...il resto ,non conta...!!!
mah....speriamo bene....sì, speriamo che la corda a forza di tirare non si spezzi, sennò chissà che succede.....chissà per noi e per chi ha meno di noi....
....studi stranieri dicono che chi prova la sensazione di fame è più cattivo.....boh :roll: :roll:
ciao ciao a presto


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio lug 31, 2008 21:27 pm 
Amministratore

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:02 pm
Messaggi: 3976
cbenadusi e g.raffa la disciplina dei CFL mi è nota. Ignoravo invece la situazione all'Inail ed il meccanismo delle ripetute proroghe.

Io lavoro per enti locali che in passato hanno vissuto problemi analoghi ma abbiamo sempre trovato "la finestra" per trasformare i CFL in corso, appena ci era possibile.

Fino a ieri potevo a cuor leggero consolarvi dicendovi che la vostra condizione avrebbe certamente trovato una soluzione positiva poichè giuridicamente siete in una situazione di "legittime aspettative" cui l'Ente prima o poi sarà tenuto a trovare soluzione.

Fino a ieri, dicevo.

La vicenda dei precari delle Poste e la "soluzione giuridicamente creativa" adottata da questo Governo nella Finanziaria in discussione al Senato mi rende meno ottimista. Per quanto, come ho detto altrove, reputo si tratti di norma palesemente incostituzionale destinata a cadere sotto la scure della Suprema Corte per violazione al principio di uguaglianza.

Resta scandaloso tuttavia che quei lavoratori vengano obbligati temerariamente dal Governo ad impugnare la Finanziaria per incostituzionalità per far valere un diritto che a loro spetta per legge in virtù di una violazione commessa dal loro datore di lavoro, presumibilmente ben consapevole di stare commettendo un'illecito.

Scandaloso infine che il Governo trovi una soluzione ai guai di questo Dirigente disonesto, gettando nello sconforto migliaia di lavoratori, ma non si preoccupi minimamente di licenziare il suddetto dirigente per manifesta incapacità.

sylvia


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: ah sylvia sylvia....
MessaggioInviato: ven ago 08, 2008 22:39 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:11 pm
Messaggi: 7
cara sylvia sai che parli proprio come una politica?!
se non lo sei già(dubito), sei proprio sulla buona strada!
conoscevi la situazione dei cfl e potevi consolarci, ma in precedenza hai messo tutto in dubbio...potevi consolarci ma ora non più? perchè, potrebbe caderci una scure dal cielo? e l'opposizione? il nostro scudo sotto il quale ripararci?...mah....del resto non c'è mai stato forse...
della "soluzione giuridicamente creativa" di cui parli, scusami, ma credo che ne siete responsabili anche voi!
non sareste un' opposizione così snobbata, così leggera, così velata...non credi?
io intanto non so più cosa e soprattutto, e purtroppo, a chi credere...
ma tanto...chi se ne importa....


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab ago 09, 2008 08:54 am 
Amministratore

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:02 pm
Messaggi: 3976
graffa

conoscere il meccanismo giuridico dei cfl e saperne l'uso - utilissimo a mio avviso se nei limiti della legittimità - NON significa conoscere, come in effetti non conoscevo l'uso DISTORTO e illegittimo che ne hanno fatto all'INAIL.

Ribadisco che anche negli enti in cui lavoro abbiamo avuto problemi derivanti dai blocchi assunzionali a trasformare cfl ma siamo stati molto attenti a sfruttare i varchi tra un blocco e l'altro per trasformare a tempo indeterminato prima dell'entrata in vigore delle norme emanate. E proprio basando le motivazioni delle decisioni assunte sul fatto che i lavoratori avrebbero potuto fare causa all'Ente con ingenti richieste di danni.

Un escamotage che quando il datore di lavoro vuole, sa e può sfruttare.

Esistono però Enti pubblici pachiderma dove probabilmente prima di assumere una decisione quei varchi si chiudono.

Oggi tuttavia non ci sono limiti e un cfl che ha superato il periodo della formazione senza esito negativo (e si badi, il periodo lo si supera anche se nessuno vi fa formazione, per il mero decorso del tempo) gli assunti con cfl hanno maturato un diritto soggettivo alla trasformazione.

Io non esiterei a mettere in mora l'Amministrazione avviando un tentativo di conciliazione dinanzi all'Ufficio del lavoro chiedendo l'immediata trasformazione dei contratti e il riconoscimento dell'anzianità pregressa.

Sentite un'organizzazione sindacale sapranno consigliarvi al meglio.

Che dici ti appaio meno "politica"?

Il riferimento alle soluzioni creative adottate dalla manovra estiva per evitare danni alle Poste non terrà dinanzi alla Corte. Solo mi riferivo al fatto che questo spregiudicato Governo se sollecitato da INAIL (ad esempio) potrebbe benissimo inventarsene un'altra. Vi auguro di no perchè comunque sarebbe fonte di disagi e tempo ulteriore perso alla vostra stabilità professionale.

Auguri
sylvia

PS no non sono un politico. Faccio altro nella vita


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: macchè
MessaggioInviato: sab ago 09, 2008 20:09 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:11 pm
Messaggi: 7
i sindacati sono i principali fautori della rovina dei lavoratori di Poste Italiane e non solo. basta guardare il forum che hanno aperto i lavoratori o gli ex tali.
così come sono i principali attori della nostra travagliata ed intricata situazione....a colpi di "sì sì , questo è l'anno buono" ce ne hanno fatti passare 7, sapendo benissimo ciò che stava e che sta succedendo(la suddetta combutta).
ripeto che una opposizione forte dovrebbe fare di tutto pur di tutelare un minimo chi viene massacrato dalla maggioranza in evidente torto! ed invece? booh...escluso qualcuno tutto tace, o si rimanda ad un probabile "autunno caldo"....ma caldo per continuare le loro vacanze???....
beh dopo aver contattato sindacati, ex ed attuali esponenti politici, ministri e ministeri, avvocati, giudici, artisti, amici, parenti,ecc., siamo ancora qui...uguali a prima, ma con una cosa in più...la paura di ritrovarci "in mezzo ad una strada"!
eppure io credo che i governi precedenti avrebbero dovuto fare di più!
e questo lo pensa la maggior parte delle persone che ha votato dei personaggi inqualificabili che attualmente si governano solo il loro paese....non il nostro!
e nessuno fa niente....aspettando un "autunno caldo" ....ma và....chi ci crede più?!?


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom ago 10, 2008 08:41 am 
Amministratore

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:02 pm
Messaggi: 3976
Dovrebbe fare di tutto. Ok Di tutto cosa?

Cosa dovrebbe fare in concreto, che non fa, questa opposizione con questi numeri a confronto di questa maggioranza ?

sylvia


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: i nostri non-rappresentanti
MessaggioInviato: mar ago 12, 2008 12:05 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:11 pm
Messaggi: 7
i nostri non-rappresentanti dovrebbero fare di tutto! e soprattutto ORA!
non devo essere certo io a dare indicazioni, poichè ho scelto di fare un altra attività(e quindi di essere quasi-povero...)!
se si dicono nostri rappresentanti dovrebbero esserci, come minimo, più vicini! invece??? barche, macchine, case, donne, uomini, vacanze, ristoranti....e noi? quasi non arriviamo manco a comprarci pane e latte...ed io dovrei darvi indicazioni su cosa fare????ma dai......
cito un "motto" che spesso sentivo quando lavoravo al nord-italia:"andate a lavorare!"....questo penso che sia un buon inizio e buon esempio....
poi vogliamo parlare degli stipendi?
o degli appartamenti?
o vogliamo parlare dei pasti, che costano centinaia di euro ma vengono pagati pochi euro?
o vogliamo parlare persino del barbiere?
anzi parliamo delle auto-blu?....
...ma lasciamo perdere....aspettiamo l'autunno che ora c'hanno troppo da fare.... :shock: :shock:


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer ago 13, 2008 20:22 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:11 pm
Messaggi: 7
:oops: :oops:


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010