Oggi è ven nov 24, 2017 07:33 am


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Le 12 azioni di governo del PD e le loro contraddizioni
MessaggioInviato: gio mar 06, 2008 04:12 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:10 pm
Messaggi: 2
Partendo dalla premessa che i punti programmatici di ogni partito (da Forza Nuova a Rifondazione Comunista) negli ultimi 20 anni siano stati solo un look di grido per la serata di ballo delle elezioni, subito disfatto al momento di sedere nei posti che contano (mi pare che il PD nasca anche da chi, ad Annozero, dichiarò che "mica si possono attuare tutti i punti di un programma?"), mi permetto democraticamente di discuterne alcuni presi dalle slide PDF, quelli che a me premono di più, e che trovo contraddittori:

"1) L'Italia nel mondo che cambia: contro il riscaldamento globale."
Ecco, con gli inceneritori si risolverà? Temo scientificamente di no.
Se il dottor Veronesi dice che gli inceneritori non emettono alcun calore e inquinamento, mi citi le fonti che che lo affermano, perché io non ne conosco.

"1) I quattro problemi dell'Italia: scarsa qualità della democrazia."
Ciò è noto dai tempi di Berlusconi e il suo avvento nella scena politica, senza che nessun esponente della sinistra gli abbia messo mano.
Del conflitto d'interessi berlusconiano, del duopolio infinito RAI-MEDIASET, non se ne fa menzione, non è una priorità per un recupero della democrazia?

"I 10 pilastri: sostenibilità e qualità ambientale" e termovalorizzatori sono due concetti diametralmente opposti.

"3) Cittadini e imprese più sicuri: applicare la nuova tecnologia (anche la banda larga) per chiedere e ottenere aiuto"
Non è più prioritario dotare della banda larga 1/3 degli italiani che ne sono sprovvisti, risolvendo un digital divide tra i più forti in Europa?
E infatti se ne parla nel punto 5 ("Diffondere la banda larga in tutti i comuni (anche quelli tecnicamente difficili da raggiungere?), con infrastrutture a basso impatto ambientale"), ma è più prioritario dotare tutti, indistintamente dal luogo d'origine, della banda larga.

"4)Garanzie e diritti: Le intercettazioni. Servono all’autorità giudiziaria, ma ci sia chi risponda delle violazioni del diritto alla riservatezza."
Servono all'autorità giudiziaria, questo è sicuro. Ma è altrettanto importante conoscere vita, morte, miracoli e conversazioni di chi mi governa, soprattutto se quello che si dice riguarda il mio futuro, non m'interessa il gossip, m'interessano le effusioni di Saccà e Berlusconi, giusto per farmi un'idea di chi c'è a darmi informazione attraverso il canone e chi c'è a legiferare al mio posto.

"5) L'ambientalismo del fare: Basta con l’ambientalismo del NO. Nuove infrastrutture: proporre e valutare coinvolgendo tutti, ma quando si è deciso, realizzarle"
Ho l'impressione che In Val di Susa non siano molto d'accordo sulla TAV, ma per non cadere nell'ambientalismo del NO si va avanti, né tanto meno siano stati ascoltati gli abitanti di Pianura sulla riapertura della discarica...ma quando si è deciso, realizzarle

"11)Democrazia governante: Ineleggibilità dei condannati per reati gravi (ad esempio: corruzione, criminalità organizzata, pedofilia)."
Il falso in bilancio non si prende in considerazione?
Al Parlamento ci può andare anche un evasore?
E le "amicizie" pericolose non sono una priorità? (ad esempio la presenza nelle liste del PD di Crisafulli?).

Facciamo una cosa: non voglio dare importanza a ciò che ho scritto e vi voto lo stesso.
Ma se una volta al Governo non attuate i punti promessi, ritornerò qui e (se esisterà ancora questo forum) rimarcherò quelli davvero messi in atto e quelli dimenticati.
Poco ci credo, un senso di diffidenza mi pervade e non mi lascia più, ma voglio darvi un'ultima possibilità, l'ennesima.

Francesco.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab mar 08, 2008 05:35 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:10 pm
Messaggi: 2
Ditemi una cosa: qual'è, secondo la vostra concezione d'informazione e dialogo, il mezzo che oggi più di tutti sia DEMOCRATICO davvero?
Possibile che non ci sia nessuno "che conti" a rispondere?
Non mi aspetto che il candidato Veltroni mi replichi, per carità, ma il forum è qualcosa di più profondo e serio di tutti gli interventi nei media mainstream che giorno dopo giorno, a ritmo costante, si affollano di domande che io non ho fatto, che non servono, che non mi aiutano a capire: le faccio qui le vere domande, a cui vorrei una replica, se davvero ci si ritiene DEMOCRATICI , se ci si impegna a conquistare un voto DEMOCRATICO.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab mar 08, 2008 17:06 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:10 pm
Messaggi: 74
Concordo con frankie5; aggiungo, riguardo il deficit di democrazia, la mancanza di vere primarie.
Inoltre nel programma non vi è alcun riferimento a federalismo (ke contribuirebbe, inoltre, a migliorare la democrazia diretta di cui sopra), liberalizzazioni (non vorrei ke le solite lobby abbiano prevalso sugli interessi dell'intera cittadinanza) e privatizzazioni


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 3 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010