Oggi è dom set 24, 2017 19:23 pm


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 12 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: il PD e la questione morale
MessaggioInviato: mer feb 06, 2008 11:31 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:08 pm
Messaggi: 145
sono sempre stato di sinistra e sono sempre andato a votare; ma questa volta non lo farò. mi sono stufato di essere chiamato ogni volta alle armi per salvare il paese da derive berlusconiane ecc per poi ritrovarmi mastella ministro della giustizia.
la vera questione di questo paese è quella morale e finquanto il pd non si farà portavoce di questo grande malessere e nelle sue file ci saranno personaggi come De Mita(sigh!)o Agazio Loiero e finquanto dei suoi ,autorevoli,rappresentanti riabiliteranno figure come quella di craxi http://www.lastampa.it/redazione/cmsSez ... girata.asp

il mio voto e quelli di tanti se lo potranno dimenticare.

La scorsa volta sono corso al seggio e sono stato tra i primi a votare alle primarie dell'ulivo ,"evangelizzavo" i miei amici e conoscenti sul bisogno urgente di "salvare" l'italia.allora un mio amico operaio mi disse"io non vado a votare loro(l'ulivo)non sono pronti non hanno differenze programmatiche" e citando montanelli continuò dicendo:"è troppo presto il popolo italiano ancora non si è immunizzato a questa deriva democratica se ci vorranno ancora 5 o 10 anni bisognerà aspettare finquanto non si formerà una vera compagine antagonista".....allora non lo capii ...aveva ragione.
buona giornata a tutti


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven feb 08, 2008 19:14 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:10 pm
Messaggi: 3
Voterò il Pd nonostante abbia tantissimi timori sui temi morali (vedi l'altro thread) e su questi temi.
Lo farò per il progetto politico che rappresenta, ancora più che per l'adesione ideale.
Purtroppo credo che tra i temi principali che vadano assunti ci siano proprio:
1) laicità e diritti civili (Binetti???);
2) politica sociale (Montezemolo???)
3) questione morale (De Mita???)

Doppiamo però a mio avviso spostare il fuoco, e vincere la tentazione astensionista. Dobbiamo costruire un futuro bipartitico, in cui saremo noi a determinare le linee, a rafforzare una posizione piuttosto che l'altra. Se abbandoneremo questo progetto ora, quando ancora è plasmabile, è il momento in cui consegneremo questa creatura alle forze contrarie a mutamenti e sviluppi su quei temi. Dobbiamo esserci e contare, e per farlo dobbiamo esserci all'interno.
Assecondando lo schifo verso i tanti errori della "nostra" politica, non solo ci ritroveremo di nuovo il teleregime berlusconiano, ma - peggio ancora - perderemo l'occasione di indirizzare il PD verso una strada davvero nuova.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: questione morale e cadidatii
MessaggioInviato: dom feb 10, 2008 21:39 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:10 pm
Messaggi: 1
Premetto: sono sempre stato di sinistra.
Ho i miei dubbi che qualcosa cambi.
Vorrei credere tanto ad un nuovo giorno, ma temo che si stia facendo una operazione di facciata per consolidare il vecchio potere ed i vecchi attori.
Dimostratelo!
Non fatemi vedere nelle liste del PD Bassolino, De
Mita, Iervolino, e tutti quelli che per 14 anni hanno solo badato a costituire caste e cosche.
Se farete questo lavoro di pulizia "morale" farò il mio dovere di elettore e mi attiverò per convicere molti miei amici diffedenti (scheda bianca)a votare.
Saluti[/i]


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: RAGAZZI
MessaggioInviato: dom feb 10, 2008 22:57 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:10 pm
Messaggi: 3
Sono sempre stato un elettore di destra, nella fattispecie, leghista. I CHANGE!
WY NOT?

Mica me l'hanno detto che facevano i cazzi di Berlusconi con il mio voto:cirielli lodo maccanico, depenalizzazione falso in bilancio, condoni dei condoni e compagnia cantando.

Sapete che bisogna aver paura di uno come il facistoide ? E non c'e' da scherzare, ci rincoglionira' con i messaggi subbliminari delle sue tv. Leggendo l'ECONOMIST e il FINANCIAL TIMES ti dicono 2 cose: la prima ,che Prodi ha fatto una politica fiscale, rigorosa ma necessaria e ha MIGLIORATO I CONTI avvalendosi dell'accertamento dell'elusione ed evasione x ben 27 miliardi di euro (due finanziarie!!). la seconda e' che se tosrnera Berlusconi i problemi dell'Italia peggioreranno xche' distruggera' tutto quanto ha fatto di buono il governo PRODI.

IO VOTO PD!!

p.s.SE LASCIATE SCHEDA BIANCA O NULLA VERRA' COMUNQUE CONTEGGIATA X IL PREMIO DI MAGGIORANZA A QUEL PARTITO CHE AVRA' OTTENUTO + VOTI. SE ANDATE A VOTARE SAPPIATE CHE POTETE RIFIUTARE LE SCHEDE METTENDO A VERBALE CHE" NON VI E' NESSUNO CHE VI RAPPRESENTA".

CARLO :D


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: questione morale e cadidatii
MessaggioInviato: lun feb 11, 2008 22:02 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:08 pm
Messaggi: 145
MERIO-SFIDUCIATO ha scritto:
Non fatemi vedere nelle liste del PD Bassolino, De
Mita, Iervolino, e tutti quelli che per 14 anni hanno solo badato a costituire caste e cosche.
Se farete questo lavoro di pulizia "morale" farò il mio dovere di elettore.....


e penso come te tanti altri....incrociamo le dita e vediamo quello che combinano


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar feb 12, 2008 15:32 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:08 pm
Messaggi: 145
ecco il documento sulla questione morale del PD:

http://www.ulivo.it/gw/producer/dettagl ... _DOC=44615


vediamo ora, alla luce di queste parole, chi presenteranno nele liste dei candidati.

ciao


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer feb 13, 2008 18:50 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:10 pm
Messaggi: 3
La questione morale (no ai condannati) E la riduzione dei costi della politica (anche stipendi e pensioni dei parlamentari) sono basilari per presentare con dignità qualsiasi progetto politico credibile.
Su questo attendo risposte chiare nella scelta dei candidati e nei punti del programma da presentare agli elettori.
IO pero non vedo nel Pd un prodotto già preconfezionato ma un progetto in costruzione in cui il vecchio e il nuovo sono anche in conflitto ma in cui e possibile partecipare nella battaglia politica a costruire il nuovo e non semplicemente a chiedere che gli altri ce lo offrano.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer feb 13, 2008 22:17 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:10 pm
Messaggi: 54
Beh, secondo me le cosiddette primariette possono essere un buon modo di affrontare la questione morale. Mettono il candidato di fronte al giudizio degli elettori prima delle elezioni vere e proprie, quindi di fatto donano a noi il privilegio di decidere, sulla base, perché no, della moralità dei candidati, chi ci dovrà rappresentare.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer feb 13, 2008 22:25 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:08 pm
Messaggi: 145
14:45 Di Pietro: "Liste negate ai condannati"

E' sempre stato detto che l'accordo tra Idv e Pd era un modo per intercettare i voti dell'antipolitica. E infatti. "Con Veltroni - spiega Antonio Di Pietro - abbiamo fatto un accordo non solo elettorale, ma programmatico, politico e progettuale. Alcuni punti salienti del nostro programma, come la non candidabilità dei condannati, saranno patrimonio comune di queste liste".


beh sembra che si stia facendo qualcosa veramente di nuovo


ciao


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: il PD e la questione morale
MessaggioInviato: ven feb 29, 2008 21:46 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:10 pm
Messaggi: 11
Mi pare una questione morale anche la ventilata (o reale?) candidatura nel PD dell'on. Sergio D'Elia ex terrorista condannato a 25 anni di cui 12 scontati.

Mi pare che su 56 milioni di italiani possiamo trovarne 1000 perfetti, capaci, onesti, non-violenti, al servizio del Paese oltre ogni ideologia.

Quindi D'Elia???????

Qualcuno sa come si concluderà questa spina?


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab mar 01, 2008 19:50 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:10 pm
Messaggi: 2
Anche io ho sempre votato Sinistra, avete perso un occasione per aiutarci non a vivere ma a sopravvivere. Siamo due giovani di Roma che non riescono a comprare casa. La sinistra deve dare la possibilità a tutti di avere uguali diritti, e questo non lo avete fatto. Inoltre, per riguadagnare fiducia dovete:
1. nel minor tempo possibile azzerare la differenza tra valore catastale e commerciale degli immobili.
2. Adeguare gli stipendi per accrescere il potere di acquisto.
La conseguenza di ciò sarà la ripresa economica.
L'economia siamo NOI, cioè la gente che lavora.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Uomini Nuovi
MessaggioInviato: sab mar 01, 2008 19:59 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:10 pm
Messaggi: 2
Come si evince dal post precedente, ora vivo a Roma. Il mio orrore sorge nel vedere che in Calabria il PD non ha trovato uomini nuovi, infatti sono tutti già noti e hanno già dato "Bene o Male ai posteri l'ardua sentenza".
Anche la Calabria ha bisogno di "menti" e volti nuovi senza legami con i precedenti.


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 12 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010