Oggi è mer set 19, 2018 18:42 pm


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: ILLUMINAZIONE PUBBLICA
MessaggioInviato: lun lug 14, 2008 12:05 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:11 pm
Messaggi: 3
Penso sia importante non sprecare l’energia e mi piacerebbe che ci fosse una maggior sensibilizzazione nelle modalità di gestione delle fasi d'accensione e spegnimento dell’illuminazione pubblica in generale, stradale in particolare.
Mi capita di osservare che l’illuminazione in molti casi è accesa quando il contributo alla visibilità ambiente è relativamente molto modesto se non praticamente nullo.
Siccome credo, come ho già avuto occasione di leggere in altri forum, che ciò sia diffuso dappertutto, si potrebbe fare una campagna d’interessamento della questione anche a livello parlamentare per far affrontare in modo efficiente ed organizzato questo problema.
Ho la sensazione che venga facilmente trascurata o abbandonata l’idea d’intervenire in quanto non è facile individuare un responsabile per far affrontare efficacemente il problema, ho provato a fare quest’esperienza nel mio Comune e non mi è sembrata cosa semplice.
Ci sono molte lacune e diverse soluzioni tecniche possibili nei sistemi di comando delle fasi d'accensione e spegnimento dell’illuminazione, così anche nell’interpretazione della fase di visibilità nella fascia crepuscolare.
Se pur le soluzioni debbono essere mediate con dei compromessi credo che non sarebbe una cattiva idea quella di tentare di mettere un po’ più d’ordine in materia.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun lug 14, 2008 16:08 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:03 pm
Messaggi: 2167
Purtroppo anche nella mia città l'illuminazione pubblica alle volte funziona pure in pieno giorno.
Avvisi il Comune , ma ti rispondono che non è di loro competenza.
Ma chi paga? pantalone.
Forse gli automatismi non funzionano? qualcuno dovrebbe controllare.
Proposta: i consumi oltre la media li paga il Direttore responsabile.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: ILLUMINAZIONE PUBBLICA
MessaggioInviato: lun lug 14, 2008 18:03 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:11 pm
Messaggi: 3
Premettendo che non ho intenzione di promuovere alcunché ma solo stimolare un ragionamento atto al risparmio di energia. Riferisco come esempio, una parte del dialogo via e-mail che ho avuto con un addetto del mio Comune.
Io avevo scritto:
………In riferimento all’argomento “crepuscolari” ho letto che attualmente alcuni Comuni stanno adottando degl’interruttori Crepuscolari Astronomici che consentono il controllo preciso dell’illuminazione al sorgere ed al tramonto del sole, senza l’ausilio di sonde per la rilevazione.
I vantaggi operativi sarebbero: minimo intervento da parte dell’ installatore e dell’utente. S’inseriscono la latitudine e longitudine e vengono calcolate, in modo automatico, le ore del tramonto e del sorgere del sole per tutto l’anno.

Un addetto comunale mi ha risposto:
…………. dalle informazioni tecniche che ho ricevuto sui crepuscolari astronomici, tutto sommato, ritengo che siano più confacenti alle esigenze i classici interruttori crepuscolari.
Ovviamente devono essere installati in idonea posizione ed opportunamente regolati affinché il loro intervento avvenga ad un determinato livello di illuminamento naturale.
I crepuscolari astronomici non lo consentono in quanto i consensi vengono dati a determinati orari a prescindere dalla giornata nuvolosa o soleggiata, quindi con sensibili differenze nei livelli di illuminamento naturale. Negli impianti comunali siamo soliti utilizzare gl’interruttori crepuscolari abbinati ad interruttori orari; tale abbinamento viene fatto per garantire un sicuro intervento in caso di guasto del crepuscolare.
In questi casi viene utile il Suo suggerimento per sostituire i normali interruttori orari con quelli astronomici, tenuto conto anche della lieve differenza di costo……………...
Dalle informazioni tecniche che ho ricevuto sui crepuscolari astronomici, tutto sommato, ritengo che siano più confacenti alle esigenze i classici interruttori crepuscolari.
Ovviamente devono essere installati in idonea posizione ed opportunamente regolati affinchè il loro intervento avvenga ad un determinato livello di illuminamento naturale.
Questo i crepuscolari astronomici non lo consentono in quanto i consensi vengono dati a determinati orari a prescindere dalla giornata nuvolosa o soleggiata, quindi con
sensibili differenze nei livelli di illuminamento naturale.
Negli impianti comunali da noi progettati o manutenuti siamo soliti utilizzare gli interrtuttori crepuscolari abbinati ad interruttori orari; tale abbinamento viene fatto per garantire
comunque un sicuro intervento in caso di guasto del crepuscolare: ecco, in questi casi viene utile il Suo suggerimento per sostituire i normali interruttori orari con quelli astronomici,
tenuto conto anche della live differenza di costo.
:idea:


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 3 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010