Oggi è ven mag 25, 2018 16:57 pm


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 36 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven feb 29, 2008 17:37 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:05 pm
Messaggi: 8940
FabioPD ha scritto:
Stef78g ha scritto:
FabioPD ha scritto:
Il popolino vuole il nucleare, poi quando si tratta di stabilire DOVE fare le centrali, nessuno le vuole vicino a casa. E' un po' come le discariche.


Secondo me ci dovrebbe essere su alcune opere e su alcuni progetti considerati non solamente utili ma necessari per tutto il paese la volontà del fare per il bene del paese.

Immondizie e nucleare ovvero produzione di energia, quante risate che si stanno facendo in germania! Noi li paghiamo per prendere le nostre immondizie, loro poi da queste creano energia che il giorno dopo ci rivendono a noi stessi.

In pratica li paghiamo due volte!

Perchè? Perchè ci hanno detto che il nucleare è pericoloso senza però dirci che oggi ci sono impianti che sono all'apice della conoscenza ingegneristica e quindi sicuri e senza dirci però che saremmo stati condannati ad essere dipendenti dai paese vicini che invece hanno investito nel nucleare.

Per capire quanto sia "televisiva" la cultura della paura del nucleare e l'idea che questi impianti non si possano costruire da nessuna parte, basta guardare la Svizzera. Scommetto che magari non tutti sanno che in Svizzera ci sono le centrali nucleari. Associamo alla Svizzera i prati verdi e le mucche al pascolo e non pensiamo nemmeno al fatto che hanno gli impianti fra i più moderni in europa sia come produzione di energia sia come stoccaggio delle scorie.


Al di là del fatto che c'è stato un referendum... ma con questo ci si puliscono il c... come già fatto per quello sulla legge elettorale...
I paesi che hanno il nucleare non aggiungono nulla a quello che già hanno, cioé non investono ulteriori risorse.
Dopodiché gradirei che il nano dicesse DOVE vorrebbe fare tali centrali PRIMA delle elezioni: se ne vuoi una vicino casa tua puoi offrirti.

Caro FabioPD.Non sappiamo ancora oggi come smaltire
le scorie radioattive delle centrali dismesse.(visto in TV tempo addietro).Abbiamo un territorio dissestato,se piove un po di piu ci allaghiamo, smottamenti ecc.non siamo capaci di smaltire le immondizie .Ha si:possiamo mandarle in Somaglia come abbiamo gia fatto, con certi rifiuti.O darle in appalto alla camorra.Tanto ci fanno andare a piedi per l'inquinamento da auto, in compenso si muore di tumori per le discariche tossiche.
Ciao
Paolo11


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven feb 29, 2008 17:44 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:06 pm
Messaggi: 6639
paolo11 ha scritto:

Caro FabioPD.Non sappiamo ancora oggi come smaltire
le scorie radioattive delle centrali dismesse.(visto in TV tempo addietro).Abbiamo un territorio dissestato,se piove un po di piu ci allaghiamo, smottamenti ecc.non siamo capaci di smaltire le immondizie .Ha si:possiamo mandarle in Somaglia come abbiamo gia fatto, con certi rifiuti.O darle in appalto alla camorra.Tanto ci fanno andare a piedi per l'inquinamento da auto, in compenso si muore di tumori per le discariche tossiche.
Ciao
Paolo11


Beh, non è a me che dovresti rispondere.
Ho già detto che il nuleare è una tecnologia su cui i Paesi avanzati non investono più se non per mantenere gli impianti esistenti: o vogliamo l'atomica come l'Iran?


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven feb 29, 2008 17:47 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 1335
FabioPD ha scritto:
Stef78g ha scritto:
FabioPD ha scritto:
Il popolino vuole il nucleare, poi quando si tratta di stabilire DOVE fare le centrali, nessuno le vuole vicino a casa. E' un po' come le discariche.


Secondo me ci dovrebbe essere su alcune opere e su alcuni progetti considerati non solamente utili ma necessari per tutto il paese la volontà del fare per il bene del paese.

Immondizie e nucleare ovvero produzione di energia, quante risate che si stanno facendo in germania! Noi li paghiamo per prendere le nostre immondizie, loro poi da queste creano energia che il giorno dopo ci rivendono a noi stessi.

In pratica li paghiamo due volte!

Perchè? Perchè ci hanno detto che il nucleare è pericoloso senza però dirci che oggi ci sono impianti che sono all'apice della conoscenza ingegneristica e quindi sicuri e senza dirci però che saremmo stati condannati ad essere dipendenti dai paese vicini che invece hanno investito nel nucleare.

Per capire quanto sia "televisiva" la cultura della paura del nucleare e l'idea che questi impianti non si possano costruire da nessuna parte, basta guardare la Svizzera. Scommetto che magari non tutti sanno che in Svizzera ci sono le centrali nucleari. Associamo alla Svizzera i prati verdi e le mucche al pascolo e non pensiamo nemmeno al fatto che hanno gli impianti fra i più moderni in europa sia come produzione di energia sia come stoccaggio delle scorie.


Al di là del fatto che c'è stato un referendum... ma con questo ci si puliscono il c... come già fatto per quello sulla legge elettorale...
I paesi che hanno il nucleare non aggiungono nulla a quello che già hanno, cioé non investono ulteriori risorse.
Dopodiché gradirei che il nano dicesse DOVE vorrebbe fare tali centrali PRIMA delle elezioni: se ne vuoi una vicino casa tua puoi offrirti.


Di nucleare ne parliamo su questo forum da anni... il problema non è solo dove fare le centrali. Anche dove mettere le scorie (perchè nonostante le ultime centrali sono di livello ingegneristico elevato comunque producono scorie radioattive). Dove prendere i soldi per pagare la loro costruzione (ce ne andrebbero almeno 10 x il nostro fabbisogno) visto che costano! E dire dove prendiamo l'energia fino a quando si fanno le centrali visto che ci vanno minimo 8 anni!!!

Continua la presa per il c..o agli italiani...
Ciao
Carlo


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven feb 29, 2008 17:48 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:05 pm
Messaggi: 8940
FabioPD ha scritto:
paolo11 ha scritto:

Caro FabioPD.Non sappiamo ancora oggi come smaltire
le scorie radioattive delle centrali dismesse.(visto in TV tempo addietro).Abbiamo un territorio dissestato,se piove un po di piu ci allaghiamo, smottamenti ecc.non siamo capaci di smaltire le immondizie .Ha si:possiamo mandarle in Somaglia come abbiamo gia fatto, con certi rifiuti.O darle in appalto alla camorra.Tanto ci fanno andare a piedi per l'inquinamento da auto, in compenso si muore di tumori per le discariche tossiche.
Ciao
Paolo11


Beh, non è a me che dovresti rispondere.
Ho già detto che il nuleare è una tecnologia su cui i Paesi avanzati non investono più se non per mantenere gli impianti esistenti: o vogliamo l'atomica come l'Iran?

Caro FabioPD.La pensiamo uguale sull'argomento,
l'ò riportata citando il tuo nome per farci una risata. :wink:
Ciao
Paolo11


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven feb 29, 2008 17:58 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:59 pm
Messaggi: 3947
paolo11 ha scritto:
Caro FabioPD.Non sappiamo ancora oggi come smaltire
le scorie radioattive


Veramente non sappiamo come smaltire la monnezza.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven feb 29, 2008 18:11 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:03 pm
Messaggi: 2165
FabioPD ha scritto:

Ho già detto che il nuleare è una tecnologia su cui i Paesi avanzati non investono più se non per mantenere gli impianti esistenti..


Sottoscrivo.

per chi vuole approfondire:

http://www.disinformazione.it/paginaene ... native.htm

si consiglia la lettura soprattutto ai fans del nucleare.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven feb 29, 2008 18:12 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:06 pm
Messaggi: 6639
Freedom73 ha scritto:

Di nucleare ne parliamo su questo forum da anni... il problema non è solo dove fare le centrali. Anche dove mettere le scorie (perchè nonostante le ultime centrali sono di livello ingegneristico elevato comunque producono scorie radioattive). Dove prendere i soldi per pagare la loro costruzione (ce ne andrebbero almeno 10 x il nostro fabbisogno) visto che costano! E dire dove prendiamo l'energia fino a quando si fanno le centrali visto che ci vanno minimo 8 anni!!!

Continua la presa per il c..o agli italiani...
Ciao
Carlo


I nostri politici la mettano in evidenza! Veltroni ha parlato chiaramente del ricorso all'energia solare: possibile che non possiamo fornire numeri su costi, impatti, tempi di realizzazione delle varie proposte?

PS: ma siamo sicuri che l'argomento nucleare non si riveli un boomerang?


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven feb 29, 2008 19:08 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:03 pm
Messaggi: 1401
Stratos58 ha scritto:
[b]Non esagerate però ..........[/b]


http://www.libero-news.it/media/200802/29/1.3_big.jpg


Stratos58, con le immagini non bisogna abusare.

Grazie
Francesco
(moderatore)


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven feb 29, 2008 19:14 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:05 pm
Messaggi: 8940
pinopic1 ha scritto:
paolo11 ha scritto:
Caro FabioPD.Non sappiamo ancora oggi come smaltire
le scorie radioattive


Veramente non sappiamo come smaltire la monnezza.[/quote]
Caro pinopic1.Galan non la vuole.Dicendogli che lo paghiamo che la voglia!
Ciao
Paolo11 :wink:


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven feb 29, 2008 19:23 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:04 pm
Messaggi: 250
Io credo che uno dei limiti delle grandi opere sia la scarsa fiducia che il contribuente ha nello stato e nella sua capacità organizzativa e imprenditoriale.

Insomma appena si parla di grandi opere e di finanziamenti si pensa alla mafia, ad appalti truccati, a cantieri che stanno aperti per anni oltre i termini previsti e via dicendo.

Se negli ultimi anni, in questo campo, l'efficienza dello stato fosse stata maggiore allora ora sicuramente la gente avrebbe un approccio diverso a queste tematiche.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven feb 29, 2008 19:34 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 1335
Stef78g ha scritto:
Io credo che uno dei limiti delle grandi opere sia la scarsa fiducia che il contribuente ha nello stato e nella sua capacità organizzativa e imprenditoriale.

Insomma appena si parla di grandi opere e di finanziamenti si pensa alla mafia, ad appalti truccati, a cantieri che stanno aperti per anni oltre i termini previsti e via dicendo.

Se negli ultimi anni, in questo campo, l'efficienza dello stato fosse stata maggiore allora ora sicuramente la gente avrebbe un approccio diverso a queste tematiche.


Scusa... ma.. ehm.. cosa centra con il nucleare?


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven feb 29, 2008 19:37 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:06 pm
Messaggi: 352
FabioPD ha scritto:
Il popolino vuole il nucleare, poi quando si tratta di stabilire DOVE fare le centrali, nessuno le vuole vicino a casa. E' un po' come le discariche.


Non dimentichiamo le scorie, si è trovato un sito idoneo ma il popolino si è opposto.

Prima di parlare di nucleare e di riempirsi la bocca (mi riferisco a chi è favorevole), perchè non danno una soluzione definitiva alle scorie che sono distribuite su tutto il territorio nazionale? :?

Saluti Maury


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven feb 29, 2008 19:44 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:06 pm
Messaggi: 352
Freedom73 ha scritto:
Stef78g ha scritto:
Io credo che uno dei limiti delle grandi opere sia la scarsa fiducia che il contribuente ha nello stato e nella sua capacità organizzativa e imprenditoriale.

Insomma appena si parla di grandi opere e di finanziamenti si pensa alla mafia, ad appalti truccati, a cantieri che stanno aperti per anni oltre i termini previsti e via dicendo.

Se negli ultimi anni, in questo campo, l'efficienza dello stato fosse stata maggiore allora ora sicuramente la gente avrebbe un approccio diverso a queste tematiche.


Scusa... ma.. ehm.. cosa centra con il nucleare?


E' tipo del personaggio.........ma :?

Saluti Maury


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven feb 29, 2008 21:05 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:04 pm
Messaggi: 250
Parlavo di grandi opere come sarebbe costruire nuove cntrali nucleari in Italia.

Un progetto di questo tipo è ovvio che abbia bisogno di anni per essere completato.

Non si costruisce una centrale in un anno.

Ciao


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab mar 01, 2008 09:29 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:06 pm
Messaggi: 1093
Il problema però, amici, non è tanto se costruire o meno le centrali e che - giustamente- noi non ci fidiamo neanche di come si potrebbero fare in Italia, ma il problema energetico andrebbe affrontato in linea con tutto il problema economico dello sviluppoo e del modello che il PD vuole darsi appunto di sviluppo. E' vero che frasi tipo "sviluppo sostenibile" sanno un pò di meccanico, ripetitivo tanto da sembrare quasi prive di senso, però un partito che pretende di essere nuovo e, soprattutto alternativo alla politica di sviluppo tutta capitalistica e consumistica di stampo berlusconiano dovrà pure indicare come intende realizzare uno sviluppo compatibile con l'ambiente, o no?


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 36 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010