Oggi è mar gen 23, 2018 11:23 am


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Lettera aperta ai Siciliani
MessaggioInviato: gio feb 21, 2008 01:56 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 7
A quanto pare, per le regionali siciliane andremo alle urne lo stesso 13 e 14 aprile, come per le nazionali, perchè a quanto pare il centrodestra(governo uscente), visti gli ultimi inciuci che sta facendo con Lombardo ( poi vorrei che qualcuno mi spiegasse qual'è la differenza tra Cuffaro e Lombardo? Per me nessuna, sono due grandissimi delinquenti alla stessa stregua), si sente abbastanza sicuro di potersi confermare al potere, come sempre da quando ha vita la II repubblica. Allora sento di dover rivolgere un pensiero a tutti i miei conterranei, affinchè riflettano, almeno su questi 16 ininterrotti anni di Governi di centro destra, per capire con loro quali sono stati i benefici ineguagliabili di questo tipo di Governo (CENTRODESTRA), visto soprattutto nella continuità, il mio pensiero va a tutti quei padri che hanno costruito le case a piani, di modo che i figli, una volta sposati, potessero stare vicino a loro, peccato che le case sono rimaste chiuse perchè i figli sono emigrati, perchè non c'è lavoro.
A tutti quei nonni che sognavano di portare i nipotini e sognavano di tramandare loro racconti o storie della loro vita in siciliano, ma che non potranno realizzare mai questo sogno perchè , quei nipotini che vedono pochi giorni l'anno, hanno un accento diverso dal nostro, capiscono poco il siciliano, se non addirittura, parlano direttamente un'altra lingua. A tutti quei genitori che fanno un mare di sacrifici per mantenere i propri figli all'Università, per offrire loro un futuro e opportunità migliori, peccato che questo futuro e queste opportunità, se non sei raccomandato e bene, non arriveranno mai in questa terra, ma altrove, lontano da qui. A tutti quegli anziani, che contavano di essere assistiti dai figli, nell'ultima fase della loro vita, ma che invece adesso girano a braccetto di esotiche badanti che parlano a stento la loro lingua. A tutti quei figli, che sono raggiunti da una telefonata nel cuore della notte che li avverte che uno dei loro anziani genitori è venuto mancare, e viaggiano con il cuore in gola ed il senso di colpa, che si porteranno, per sempre, di non essere stati loro vicino. A tutti quei precari, che sfidano la sorte e decidono di non andare via, perchè in media ogni 5 anni gli promettono che verranno "sistemati" definitivamente, ma sistematicamente non se ne fa niente, soprattutto da quando gli amministratori hanno scoperto che il precariato è la migliore soluizione per tenere per gli "attributi" le persone e farsi dare il voto in cambio del lavoro, perchè si sa UN UOMO CHE LAVORA E' UN UOMO LIBERO, SOPRATTUTTO E' LIBERO DI SCEGLIERE PER CHI VOTARE, e qui questo non va di moda. A tutte quelle madri lavoratrici, a cui i loro capi, fanno capire, senza troppi convenevoli, che forse è meglio che si scordino di fare altri figli, se sono fortunate, se invece, sono meno fortunate le licenziano e basta, così si vivono una doppia emozione, la gioia di essere diventate mamme, ed il dolore per aver perso il lavoro o giù di lì, CHE BRIVIDI RAGAZZI!
A tutte le persone ricoverate in una stanza di ospedale pubblico, che possibilimente hanno dovuto pagare sottobanco alla persona giusta, per non sentirsi dire "qui non c'è posto" e venire sbattutte dall'altra parte della Sicilia. A tutti i ricoverati di Ospedale Pubblico che hanno dovuto pagare per un postoi letto in una stanza semi fatiscente, con il letto privo di lenzuola (Perchè non ce ne sono) con una granda finestra incollata con lo scotch, da cui, in inverno, entra un freddo, ma un freddo che ticostringe a dormire con il giubbotto addoso, a meno che non sganci 100 euro all'infermiera giusta che ti porge il telecomando per il condizionatore montato proprio di fronte al tuo letto. A tutte le persone che devono affrontare un intervento chirurgico, un parto cesareo, in un Ospedale pubblico e devono pagare circa 1500 euro per avere il medico e l'anestesista giusto e per evitare quelle "bestie" di medici raccomandati capaci di uccidere per una banale appendicite. A tutti quegli insegnanti che hanno segnalato ai Servizi Sociali, i casi di bambini, maltrattati, sporchi, denutriti e spesso abusati, mna che non hanno ricevuto risposte, perchè gli operatori sociali, sono collusi nel territorio, con familiari e parenti dei bambini stessi, a volte ne hanno paura, per cui decidono arbritariamente di prendersi la responsabilità di lasciare vivere o morire questi bimbi e costringono queste insegnanti all'impotenza totale. A tutti quei bimbi che non hanno spazi per giocare, asili sufficienti in cui andare, opportunità sane di gioco e di svago, solo perchè sono bambini e non votano. A tutte quelle giovani coppie che mettono su famiglia e, in cui la donna deve lavorare,perchè il suo stipendio serve a pagare per metà la baby sitter, perchè non ci sono i nido e per l'altra metà il mutuo o l'affitto di casa e magari avrebbero voluto solo essere quegli "angeli del focolare" di cui parlava la Signora Lario Berlusconi, ma delle volte cara Signora non è che non si vuole e che proprio non si può.
A tutte queste persone, a tutti questi siciliani, chiedo di riflettere quando vanno a votare, di valutare se è il caso di continuare così, perchè non mi sembra che nevighiamo nella crescita di questa regione o nel benessere, a tutte queste persone chiedo di pensare se non è veramente or di cambiare e dire basta a questo sistema, che ci strema, ci umilia e ci massacra da anni. Scommetto che molti quando leggeranno queste aprale faranno "Ohhh!" con sgomento, ma queste sono storie vissute, sulla pelle, sono storie viste con gli occhi, ascoltate, lette quotidianamente in minuscoli trafiletti, ed i siciliani a cui mi sono rivolta lo sanno e lo sanno bene. Allora Siciliani, fate sentire la vostra voce e liberatevi da questi scempi, LIBERIAMO LA NOSTRA BELLA TERRA, LA SICILIA DA QUESTI MOSTRI E DALLE LORO MOSTRUOSITA', se non altro fatelo per i vostri figli, affinche non siano costretti a scappare o a vergognarsi di essere Siciliani!
Soufiya


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010