Oggi è lun apr 23, 2018 13:24 pm


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 24 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven feb 08, 2008 10:53 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:08 pm
Messaggi: 15
ale11 ancora una volta sono con te condividendo quanto dici.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Toqueville già aveva capito...
MessaggioInviato: ven feb 08, 2008 14:31 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:08 pm
Messaggi: 4
Allora, caro molino, organiziamoci che ce n'è davvero bisogno e se è vero che libertà è partecipazione, partecipiamo per la nostra libertà sempre più sbeffeggiata e insultata...Segnalo a tutti voi una citazione di Toqueville siamo nella prima metà dell'ottocento ma certe cose non hanno tempo...
"...Un potere immenso e tutelare, assoluto,previdente,mite che assomiglierebbe all'autorità paterna se come questa avesse lo scopo di preparare gli individui all' "età virile", mentre non cerca che di arrestarli all'infanzia. Un potere che lavora...alla felicità dei cittadini, che provvede alla loro sicurezza, prevede e garantisce i loro bisogni fino a togliere loro il fastidio di pensare e la fatica di vivere...un dispotismo peggiore di quelli del passato..." è devvero questo che vogliamo? Per ciò che mi riguarda sono sicura della risposta...indovinate qual'è e ditemi cosa ne pensate. A presto.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven feb 08, 2008 17:38 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:08 pm
Messaggi: 15
...che nessuno mi tolga il fastidio di pensare o la fatica di vivere! E allora cara ale11, se anche tu vuoi essere infastidita dal tuo pensiero e vuoi stancarti a vivere, va bene facciamo qualcosa. Hai qualche idea?


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven feb 08, 2008 19:08 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:08 pm
Messaggi: 4
Innanzitutto credo che dovremmo essere più attivi, io per prima, dovremmo smettere di criticare e lamentarci senza dare il nostro contributo alla costruzione di un'alternativa e in fondo la politica non è altro che questo in un paese repubblicano. Res publica significa cosa pubblica non cosa loro...già il fatto di essere qui e parlare insieme di certi argomenti all'interno del forum di un partito, non è poca cosa visto l'assenteismo intellettuale di molti cittadini italiani alienati dal confronto con i governanti considerati come appartenenti ad un'altra "casta". Il confronto questo si che mi sembra un tema importante dovremmo fare in modo che davvero i dirigenti di questo partito ascoltino le nostre voci a partire da ciò che scriviamo qua dentro perchè questo è un passo indispensabile per riavvicinare i cittadini disamorati della politica e farli sentire elementi fondanti tanto quanto i dirigenti all'interno del discorso politico; tali sono le basi per un partito nuovo, altrimenti non sarà altro che un nuovo partito e ci annoierà nei suoi tecnicismi ancor prima di iniziare il cammino...Concretamente non è facile sapere cosa fare, io non vengo da altre esperienze politiche ma sono aperta a tentare strade intelligenti e lungimiranti. Forse dovremmo innanzitutto incontrarci nelle sedi del partito e tentare discussioni a quattr'occhi che da un certo punto in poi sono necessarie perchè è da questi incontri che più probabilmente possono nascere buone idee da mettere in pratica. Io vivo a Prato, in Toscana se c'è qualcuno delle mie parti potremmo tentare un contatto diretto. Purtroppo a Prato l'amministrazione di centro sinistra, da troppo tempo protagonista assoluta della scena politica, lascia un pò a desiderare: i giovani sono tali sono anagraficamentem per il resto è un continuo ciclo e riciclo di vecchie facce lavate e sbarbate ma niente di più nella sostanza; molti sono passati al PD e questo un pò mi frena dal presentarmi a loro ma se ne vale la pena si può tentare anche questa strada. Vorrei che queste discussioni non cadessero troppo presto nel vuoto perciò spero di coinvolgere anche altri: le parole sono pietre, sono le armi più potenti che abbiamo in dotazione dobbiamo soltanto re-imparare ad usarle dopo che ci siamo lasciati lobotomizzare da flussi continui di immagini e rumori. Riappropriamoci del fastidio di pensare e della fatica di vivere e non pensiamo che altri ci debbano la felicità...


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab feb 09, 2008 09:09 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:08 pm
Messaggi: 15
Sei fortunata a vivere a Prato; io sono residente in una cittadina amministrata dal centrodestra da sempre nella quale la locale sezione dei Ds - ora circolo del Pd (ma non era meglio la cara vecchia sezione?)- è assolutamente dormiente. Che devo fare? ho provato a iscrivermi ad un circolo a Roma, ma mi hanno detto che devo essere residente. Cmq ho visto il nuovo sito e forse qualcosa on line si può fare. buona giornata a tutti.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom feb 10, 2008 19:21 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:08 pm
Messaggi: 4
Secondo me, on- line si può fare molto, e lo dico per esperienza: l'anno scorso ho svolto interamente on- line un master universitario molto serio e che mi ha permesso di sviluppare tante compentenze; poi ho seguito, sempre on- line progetti editoriali importanti, ai quali ho collaborato attivamente.
Dunque, on- line possiamo anche costruire in concreto il PD, utilizzando la nuova modalità del web 2.0: una nuova modalità di comunicazione per quello che vuole essere davvero un partito nuovo, in barba al tentativo di monopolio mediatico di Berlusconi!
Ciao :wink:


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: SPEREM
MessaggioInviato: lun feb 11, 2008 19:39 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:10 pm
Messaggi: 20
Scusate non vorrei rompere il clima e l'atmosfera idilliaca.
Io (per cultura e formazione) non potrei mai votare partiti ke fanno riferimento al popolarismo europeo.
Ma non mi sta bene neanke questa ambiguità del PD (metà gruppo iscritto nell'Alleanza dei liberal-democratici e metà gruppo iscritto al PSE).
Ma non è questo ciò di cui voglio parlare.
Noi parliamo di innovazione,facciamo tanto riferimento al popolo delle primarie,ma vorrei ricordare ke all'nterno di questo partito ci sono personaggi (alcuni)ke sono sopra le 7-8 legislature (De Mita è a quota 11). Nel nuovo statuto è stata inserita la regola delle 3 legislature (però come al solito succede in Italia LA NAZIONE DELLE ANOMALIE) ci possono essere delle deroghe) e stamattina leggo su un noto quotidiano ke Tino Iannuzzi (segretario regionale campano) kiederà la deroga per De Mita (perkè vale 60mila voti)....NO DICO MA STIAMO SKERZANDO????
Allora tutti questi (bei) discorsi di Veltroni a cosa servono???..a fare notizia??..ad alimentare solo false speranze????


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer feb 13, 2008 10:35 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:10 pm
Messaggi: 3
alessadra11 ha scritto:
Innanzitutto credo che dovremmo essere più attivi, io per prima, dovremmo smettere di criticare e lamentarci senza dare il nostro contributo alla costruzione di un'alternativa e in fondo la politica non è altro che questo in un paese repubblicano.


Ciao.
Condivido questa cosa che hai scritto.
Troppo spesso la maggior parte di noi italiani somiglia ad un gregge di pecore...

Alberto


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: contributo all'appello
MessaggioInviato: sab feb 23, 2008 13:06 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:10 pm
Messaggi: 6
Sono ricercatore universitario, giovane non so (44 anni). Ho visto e apprezzato l'appello. Lo ritengo però un poco verboso e ancora troppo vago, anche considerando che si tratta di un documento di indirizzo generale. C'è ipersensibilità, come ben sappiamo, verso questi difetti nel nostro settore e secondo me occorre parlare più chiaro, se chiarezza abbiamo, in modo da uscire dal vicolo cieco delle dichiarazioni d'intenti. Di seguito vi scrivo quello che avrei voluto pesonalmente vedere nel paragrafo sulla scuola e l'università. Per inciso: quante possibilità ci sono di emendare SUBITO il punto 8 del programma del PD? Così com'è non funziona proprio...

Scuole, università e centri di ricerca
Le scuole, le università, i centri di ricerca sono lo snodo decisivo tra il globale e il locale, tra il sapere del mondo e il sapere dei territori. Per questo è necessario, come primo atto di governo in questo settore, allineare l’investimento dello Stato per la formazione e la ricerca, come quota del PIL, a quello dei Paesi avanzati del mondo, e agire quindi su tre fronti: 1. politica dei salari; 2. politica dell’autonomia; 3. politica della meritocrazia e del reclutamento e delle carriere.
La politica dei salari deve essere orientata all’annullamento delle differenze con i Paesi di eccellenza nella formazione e nella ricerca scientifica, come valorizzazione dell’investimento pubblico nelle risorse umane attraverso la stabilizzazione ‘per scelta’ del corpo insegnante, docente e di ricerca, e come attivazione di un meccanismo di attrazione e selezione dei migliori sia nella scuola che nell’università in grado di invertire le attuali ben note tendenze alla smobilitazione e alla fuga.
La politica dell’autonomia deve tendere a integrare nella gestione autonoma degli Atenei anche il reclutamento e i compensi per il personale docente, sulla base di riferimenti nazionali ‘a maglia larga’, di rapporti a tempo determinato per tutti i docenti salvo categorie meritorie, e di una valutazione oggettiva degli istituti, dei dipartimenti e dei docenti stessi.
La politica della meritocrazia, del reclutamento e delle carriere deve essere orientata per l’università al superamento delle procedure di valutazione comparativa (concorsi) che oggi stanno alla base della costruzione e del mantenimento di aree di potere e clientela incompatibili con la valorizzazione del merito individuale, verso piuttosto l’apertura di un ‘mercato’ delle competenze professionali dei docenti condizionato a un quadro di riferimento nazionale basato sulla valutazione e sulla equità rispetto al merito.


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 24 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010