Oggi è mar ago 21, 2018 23:49 pm


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 93 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio gen 31, 2008 12:19 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 127
albion ha scritto:
non scherziamo, vanno tolte 240 pagina al programma di Prodi. E poi non è possibile avere un programma che ha due impostazioni economiche contrastanti: o si crede che siano le imprese il motore dell'economia oppure si crede che siano i consumatori.


Quoto per intero il tuo intervento. Con la sinistra arcobaleno non si va da nessuna parte, o per meglio dire, sarebbe un ritorno al passato dal quale si tenta di fuggire nel nome della chiarezza dei programmi e della coerenza verso gli elettori. Se il governo prodi non fosse caduto qualche giorno fa per mano di Mastella, sarebbe caduto nei prossimi giorni per la questione del rifinanziamento delle missioni di pace all'estero, così come avevano preannunciato alcuni esponenti dell'ala radicale non più disponibili a votarli.

La questione non è replicare un programma mostro di 240 pagine che non è servito a niente, ma una questione di incompatibilità di linee politiche.

Le riforme strutturali della spesa pubblica e della pubblica amministrazione, ripeto, non si possono fare con la sinistra arcobaleno posta a difesa della "conservazione" del sistema.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio gen 31, 2008 13:49 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:06 pm
Messaggi: 6639
albion ha scritto:
FabioPD ha scritto:
Il programma dovrebbe partire da quello imbastito da Prodi per quest'anno di governo, almeno sul terreno economico.


non scherziamo, vanno tolte 240 pagina al programma di Prodi. E poi non è possibile avere un programma che ha due impostazioni economiche contrastanti: o si crede che siano le imprese il motore dell'economia oppure si crede che siano i consumatori.

Il programma della SPD era scritto dalla SPD ed i Verdi, unico alleato, contribuivano con 3 punti qualificanti (aumento benzina, stop nucleare, investimenti su energie alternative) che erano funzionali al programma della SPD. Finché la cosa rossa sarà contro il mercato ed il capitalismo (e quindi contro la socialdemocrazia) non vedo come si possa scrivere insieme un programma credibile.


Evidentemente non hai capito a che programma mi riferivo...


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: da soli....ocomunque non più somme algebriche
MessaggioInviato: gio gen 31, 2008 16:09 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:04 pm
Messaggi: 1911
Giuseppe966 ha scritto:


Nessuna riforma strutturale in grado di riformare la pubblica amministrazione e in grado di ridurre la spesa pubblica è stata fatta, nè alcuna riforma in grado di abbattere i costi della politica. Mentre il potere della casta politico-economica è rimasto intatto.
Non si è riuscito a fare uno straccio di legge per il conflitto di interesse e per finire la pressione fiscale è aumentata...



In 20 mesi riesci appena a fare mente locale dei problemi che ci sono.

Tommaso Padoa-Schioppa prima ha stilato il Libro Verde sulla P.A. (settembre 2007) poi ha dato mandato ad una commissione di studiare tutti i punti che non andavano nella P.A. che avrebbe finito i lavori in primavera e in base a questi risultati si sarebbe improntata la finanziaria 2009 sulla base dei tagli alle spese inutili.

Non glielo hanno permesso ........ troppi interessi in ballo?????

La pressione fiscale è aumentata non perché è aumentata l'imposizione ma perché finalmente tanti che prima non pagavano le imposte hanno iniziato a pagarle con la venuta di questo governo ...... e i risultati si sono visti.

Saluti Perrynic


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio gen 31, 2008 16:13 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:04 pm
Messaggi: 1911
guidoparietti ha scritto:
Vorrei portare all'attenzione un dato che è già stato detto ma non focalizzato.
Presentarsi da soli non è solo è una mossa importante per il lungo periodo e per dare il senso di un cambiamento nel quadro politico.


Sarebbe un peccato perdere l'alleanza con IdV o socialisti o radicali che a mio avviso si sono sempre comportati in maniera corretta nei confronti del governo, anzi aumenterebbe la componente laica della coalizione che a mio è a rischio con la sola presenza del PD.

Saluti Perrynic


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio gen 31, 2008 16:52 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:06 pm
Messaggi: 6306
perrynic ha scritto:
guidoparietti ha scritto:
Vorrei portare all'attenzione un dato che è già stato detto ma non focalizzato.
Presentarsi da soli non è solo è una mossa importante per il lungo periodo e per dare il senso di un cambiamento nel quadro politico.


Sarebbe un peccato perdere l'alleanza con IdV o socialisti o radicali che a mio avviso si sono sempre comportati in maniera corretta nei confronti del governo, anzi aumenterebbe la componente laica della coalizione che a mio è a rischio con la sola presenza del PD.

Saluti Perrynic


Lo credo anch'io. Se non hanno potuto o voluto far parte del PD, almeno con loro si dovrebbe stringere un'alleanza strategica, magari ripescando l'Ulivo.

Oltretutto è veramente un peccato che lo SDI (o partito socialista) sia di fatto sparito anche per la totale cancellazione sui media, molto generosi invece (e credo non a caso) a dare spazio a Mastella, Dini e Diliberto.

Anche i radicali, a parte Capezzone che credo sia fuori, si sono comportati molto correttamente, ben più dei comunisti che non li volevano nella coalizione perchè, a loro dire, inaffidabili.

Un altro mistero è il motivo per il quale nella giunta per le elezioni si sia respinto all'unanimità il ricorso dei radicali relativo all'elezione di Turigliatto ed altri, che se accolto avrebbe cambiato i numeri al senato a favore del governo.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: da soli....ocomunque non più somme algebriche
MessaggioInviato: gio gen 31, 2008 18:24 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 127
perrynic ha scritto:
Tommaso Padoa-Schioppa prima ha stilato il Libro Verde sulla P.A. (settembre 2007) poi ha dato mandato ad una commissione di studiare tutti i punti che non andavano nella P.A. che avrebbe finito i lavori in primavera e in base a questi risultati si sarebbe improntata la finanziaria 2009 sulla base dei tagli alle spese inutili.
Non glielo hanno permesso ........ troppi interessi in ballo?????
La pressione fiscale è aumentata non perché è aumentata l'imposizione ma perché finalmente tanti che prima non pagavano le imposte hanno iniziato a pagarle con la venuta di questo governo ...... e i risultati si sono visti.
Saluti Perrynic


Le riforme della P.A e della spesa pubblica avrebbero dovuto essere una delle priorità per un governo di rottura con il passato. Ma entrambi sappiamo che con la sinistra della "conservazione" e della "spesa pubblica" nessuna riforma davvero incisiva sarebbe stata possibile, né per il 2009 né mai.

La pressione fiscale è aumentata e lo dicono i dati dell'Istat, non io.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio gen 31, 2008 18:34 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 127
perrynic ha scritto:
Sarebbe un peccato perdere l'alleanza con IdV o socialisti o radicali che a mio avviso si sono sempre comportati in maniera corretta nei confronti del governo, anzi aumenterebbe la componente laica della coalizione che a mio è a rischio con la sola presenza del PD.

Saluti Perrynic


sono completamente d'accordo.
Con IDV, Socialisti e radicali ci accomuna una visione moderna dell'economia e la volontà di proseguire sulla strada delle liberalizzazioni e dei taglia alla spesa pubblica.
Non secondariamente, la visione "laica" della società di queste formazioni ci aiuterebbe a tenere a freno la componente (troppo) vicino alla curia del PD!


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: "Io corro da solo"
MessaggioInviato: gio gen 31, 2008 19:44 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 3
il PD si presenti da solo agli elettori, svincolandosi finalmente dall'abbraccio stringente della sinistra, portatrice di stendardi ormai superati dalla storia. Guadagnerà l'ossigeno che serve per debellare la cappa che grava sul centro sinistra e sull'Italia. Ciò anche se le elezioni ci fossero ad aprile (sarebbe democratico svolgere prima il referendum). Non credo ai programmi unitari, troppo soggetti alle interpretazioni ed alle varianti in corso d'opera.
Correndo da soli, la somma dei voti dei partiti o mini-raggruppamenti del centro sinistra potrebbe avvicinarsi molto al numero dei voti del centro destra. Non si deve disperdere la portata delle due novità: Veltroni e Correre soli (parodiando il titolo di un film, "Walter corra :wink: :) da solo")


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven feb 01, 2008 12:28 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:05 pm
Messaggi: 7
Ho la sensazione che siamo in molti a volere correre da soli...
proviamoci...


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: da soli....ocomunque non più somme algebriche
MessaggioInviato: ven feb 01, 2008 12:33 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:03 pm
Messaggi: 6371
Giuseppe966 ha scritto:
perrynic ha scritto:
Tommaso Padoa-Schioppa prima ha stilato il Libro Verde sulla P.A. (settembre 2007) poi ha dato mandato ad una commissione di studiare tutti i punti che non andavano nella P.A. che avrebbe finito i lavori in primavera e in base a questi risultati si sarebbe improntata la finanziaria 2009 sulla base dei tagli alle spese inutili.
Non glielo hanno permesso ........ troppi interessi in ballo?????
La pressione fiscale è aumentata non perché è aumentata l'imposizione ma perché finalmente tanti che prima non pagavano le imposte hanno iniziato a pagarle con la venuta di questo governo ...... e i risultati si sono visti.
Saluti Perrynic


Le riforme della P.A e della spesa pubblica avrebbero dovuto essere una delle priorità per un governo di rottura con il passato. Ma entrambi sappiamo che con la sinistra della "conservazione" e della "spesa pubblica" nessuna riforma davvero incisiva sarebbe stata possibile, né per il 2009 né mai.

La pressione fiscale è aumentata e lo dicono i dati dell'Istat, non io.

Ma non leggi le risposte che ti da perrynic, oppure ci provi gusto a ignorarle?


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: da soli....ocomunque non più somme algebriche
MessaggioInviato: ven feb 01, 2008 15:29 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 127
guidoparietti ha scritto:
Ma non leggi le risposte che ti da perrynic, oppure ci provi gusto a ignorarle?


Non mi sembra di averle ignorate:

1)nel primo caso ho dato ragione a perrynic: aggiungendo che quelli che non glielo avrebbero mai permesso sono, per primi, gli esponenti della sinistra radicale, difensori strenui della spesa pubblica e dei fannulloni della pubblica amministrazione
2) nel secondo caso sono stato in disaccordo con lui: la pressione fiscale (pro-capite) durante il governo prodi è cresciuta secondo i dati istat

A proposito di pressione fiscale: aggiungerei anche una piccola bugia detta da prodi nella campagna eletorale 2006 a causa dei veti imposti dalla sinistra radicale: la tassa di successione, che doveva scattare solo per i grandi patrimoni, è andata a finire che si applicata anche per patrimoni modesti.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: da soli....ocomunque non più somme algebriche
MessaggioInviato: ven feb 01, 2008 15:54 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:04 pm
Messaggi: 1911
Giuseppe966 ha scritto:
A proposito di pressione fiscale: aggiungerei anche una piccola bugia detta da prodi nella campagna eletorale 2006 a causa dei veti imposti dalla sinistra radicale: la tassa di successione, che doveva scattare solo per i grandi patrimoni, è andata a finire che si applicata anche per patrimoni modesti.


Se per te 1.000.000 di euro ad erede in linea retta sono un patrimonio modesto, vorrei tanto essere tuo fratello visto che probabilmente i tuoi hanno patrimoni ultra-milionari, che tu consideri modesti.

Supponi che un genitore che lascia come eredi due figli dovrebbe avere un patrimonio superiore a 2 milioni di euro perché sulla somma eccedente si inizino a pagare la tassa di successione.

Oltre naturalmente a pagare le imposte ipotecarie e catastali in misura fissa o in misura del 2% e dell'1% (a seconda dei casi) ...... ma questo esisteva da sempre (anche con Berlusconi) e non è stato cambiato.

Saluti Perrynic


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: da soli....ocomunque non più somme algebriche
MessaggioInviato: ven feb 01, 2008 16:37 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 127
perrynic ha scritto:
Se per te 1.000.000 di euro ad erede in linea retta sono un patrimonio modesto, vorrei tanto essere tuo fratello visto che probabilmente i tuoi hanno patrimoni ultra-milionari, che tu consideri modesti.
Saluti Perrynic


Il problema non è solo la successione tra genitori e figli: qui potresti anche avere ragione, sebbene Prodi avesse rassicurato gli italiani che l'avrebbero pagata solo i patrimoni superiori a "parecchi milioni di euro", ma qui la cosa interessa una piccolissima fetta della popolazione (e non è il mio caso, purtroppo!).

Il problema vero è che la franchigia scende a soli 100.000 euro per la successione tra fratelli/sorelle (caso che è capitato nella mia famiglia), e nessuna franchigia tocca ai parenti sino al 4° grado (esempio frequente: zio/nipote).

Non mi sembra che Prodi l'avesse spiegata così la tassa di successione prima delle elezioni. Se non vogliamo parlare di bugia vera e propria, parliamo almeno di peccato di omissione per non spaventare troppo gli elettori. Non è stato comunque un comportamento cristallino, sebbene per colpa dei soliti noti della sinistra radicale!


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: da soli....ocomunque non più somme algebriche
MessaggioInviato: ven feb 01, 2008 16:45 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:04 pm
Messaggi: 1911
Giuseppe966 ha scritto:
perrynic ha scritto:
Se per te 1.000.000 di euro ad erede in linea retta sono un patrimonio modesto, vorrei tanto essere tuo fratello visto che probabilmente i tuoi hanno patrimoni ultra-milionari, che tu consideri modesti.
Saluti Perrynic


Il problema non è solo la successione tra genitori e figli: qui potresti anche avere ragione, sebbene Prodi avesse rassicurato gli italiani che l'avrebbero pagata solo i patrimoni superiori a "parecchi milioni di euro", ma qui la cosa interessa una piccolissima fetta della popolazione (e non è il mio caso, purtroppo!).

Il problema vero è che la franchigia scende a soli 100.000 euro per la successione tra fratelli/sorelle (caso che è capitato nella mia famiglia), e nessuna franchigia tocca ai parenti sino al 4° grado (esempio frequente: zio/nipote).

Non mi sembra che Prodi l'avesse spiegata così la tassa di successione prima delle elezioni. Se non vogliamo parlare di bugia vera e propria, parliamo almeno di peccato di omissione per non spaventare troppo gli elettori. Non è stato comunque un comportamento cristallino, sebbene per colpa dei soliti noti della sinistra radicale!


Comunque per eredità principale si pensa sempre all'eredità in linea diretta.

Saluti Perrynic


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: da soli....ocomunque non più somme algebriche
MessaggioInviato: ven feb 01, 2008 17:24 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 127
perrynic ha scritto:
Comunque per eredità principale si pensa sempre all'eredità in linea diretta.
Saluti Perrynic


se io fossi celibe e malato terminale (faccio gli scongiuri del caso!!) e tu fossi mio fratello, non la penseresti così!

Comunque, bisogna spiegare per bene le cose prima delle elezioni, non dopo!! :evil: Ma per non spaventare troppo gli elettori si è preferito lasciare un po' nel vago la questione tasse.

Con l'elettorato bisogna aprire una nuova stagione di chiarezza: la politica deve cambiare e le promesse vanno sempre mantenute. Per questo le maggioranze devono sempre condividere una medesima visione della società. Non si può continuare ad avere solo dei cartelli elettorali in funzione "anti".


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 93 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010