Oggi è mer ago 15, 2018 07:07 am


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar mag 30, 2006 11:00 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 1696
ciao a tutti,<BR>qualche commento sul dato di ieri.<BR>a) se la destra voleva darci una "spallata", mi sa che la spalla gli farà parecchio male. confermiamo tutti i nostri, ci prendiamo alcune "roccaforti" come arezzo, grosseto, provincia di lucca e provincia di reggio calabria. <BR>b) se un dato politico volete trovarci in elezioni che sono e restano amministrative mi sa che il berlusca è messo malino. sulle grandi città si è speso molto. ha piazzato 3 suoi ministri candidati. e hanno fatto una magra figura. anche la moratti che ha vinto non ha ottenuto un buon rapporto costi/benefici visto il pò pò di mobilitazione economico politica che s'è trovata dalla sua. a napoli (dove berluschin s'è e ha speso parecchio) sorpresona di rosetta iervolino. <BR>c) si conferma il fatto che dal 1993 ad oggi i partiti dell'unione ha fatto tesoro delle leggi di riforma delle elezioni locali per "investire" in personale politico e amministrativo di prim'ordine. per me se l'italia non è ancora andata a fondo lo si deve al fatto che i nostri buoni governi locali la tengono ancora super un pò. di là hanno perso l'occasione per crearsi una loro "classe dirigente". Gli unici che ci avevano provato erano quelli della lega, che continuano a governare alcune zone da parecchio. Vabbè minacceranno la secessione della provincia di treviso. Con una riforma della legge elettorale naizonale che ridià spazio al territorio non potremmo che guadagnarcene in prospettiva.<BR>d) il redde rationem a destra sta per cominciare .... diamogli una mano votando e facendo votare no al referendum costituzionale di giugno.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar mag 30, 2006 14:24 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 338
michel come mi prudono le mani...intanto un dato è inconfutabile:non avete vinto. Altro dato inconfutabile: c'è stato sostanziale pareggio con un'affluenza bassissima. Dato he la scarsa affluenza solitamente penalizza il cdx (e qui gli elettori moderati commettono uno sbaglio enorme), figurati come sarebbe andata con un'affluenza maggiore. Comunque a Treviso il Presidente è della Lega, ma il primo partito è FI. Inoltre qui la coalizione ha preso poco meno del 60%, e, guarda caso, la zona più produttiva d'Italia sta a dx....occorrerebbe imparare molto dai trevigiani (non parlo dell'ideologia politica, ma del modo di affrontare la vita).


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar mag 30, 2006 15:28 pm 
Amministratore

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:02 pm
Messaggi: 3976
Bah alessandro0983 avrete vinto voi?<BR>sylvia<BR><BR>PS a proposito del modo di affrontare la vita: ma tu sei mai stato in vacanza fuori dal tuo cortile per sapere come affrontano la vita quelli che stanno all'estero (per te)?<BR><BR>Da Repubblicaonline di oggi (testo marxistaleninista ma la matematica non è un'opinione).<BR><BR>Al centrosinistra quattordici sindaci e 31 comuni sopra i 15mila<BR>Restano ancora da decidere quarantasette sindaci al secondo turno<BR>Elezioni, all'Unione 5 province<BR>e 45 tra piccoli e grandi comuni<BR>di CLOTILDE VELTRI <BR><BR> <BR>ROMA - Che il centrosinistra fosse tradizionalmente forte negli enti locali si sapeva. Che le amministrative siano da sempre un test più facile per l'Unione che per il centrodestra, anche. Ma questa volta la valanga ha travolto province e comuni con un risultato da record. Il responso dei numeri è chiaro: viene mantenuto il governo di quattro province, quella di Reggio Calabria viene strappata alla Cdl. L'Unione continua a governare nelle grandi città come Roma, Torino, Napoli, ma avanza anche negli altri comuni capoluogo, da Ancona a Ravenna, da Barletta a Catanzaro. Infine: nei comuni con più di 15 mila abitanti il centrosinistra si appresta a superare i numeri della tornata 2001: ieri ha eletto 31 sindaci, ma resta ancora da giocare la carta di 47 ballottaggi. <BR><BR>Le province: cinque a tre <BR>La vera sorpresa viene dalla Calabria: la provincia di Reggio, unica in Italia, passa al centrosinistra che, in questo modo, conquista un primato sui governi locali. Fino a ieri ne aveva quattro come il Polo. Oggi può contare sui cinque presidenti di Mantova, Ravenna, Lucca, Campobasso e, ovviamente, Reggio Calabria. <BR><BR>Comuni capoluogo: l'Unione avanza <BR>E veniamo ai sindaci. Nelle precedenti amministrative, per il rinnovo dei consigli nei comuni capoluogo, i due Poli partivano da una situazione di parità: 13 sindaci ciascuno. Oggi il centrosinistra elegge, al primo turno, quattordici primi cittadini. La Cdl ne elegge solo 4. Gli ulivisti potrebbero diventare 17: dipenderà dall'esito dei ballottaggi nelle città di Belluno, Rovigo e Caserta dove governava il centrodestra. Salerno e Catanzaro possono invece già essere conteggiate a favore del centrosinistra visto che al secondo turno se la vedranno due candidati dello stesso schieramento. <BR><BR>Nel computo vanno infine considerati anche i tre comuni che hanno visto rinviate le proprie elezioni: Novara, Cagliari e Carbonia. I primi due amministrati dalla Cdl, l'ultimo dal centrosinistra. Comunque finiscano le sfide elettorali, il centrosinistra - nei comuni capoluogo - ha già ampliamente superato la Casa delle libertà. <BR><BR>Il caso Calabria e quello toscano <BR>La coalizione di centrosinistra strappa alla Cdl una buona fetta di Calabria: oltre alla provincia di Reggio, i comuni di Crotone e Catanzaro tradizionalmente amministrati dal centrodestra. E, accanto a Benevento, mette due bandierine importanti in Toscana: ad Arezzo e, soprattutto, a Grosseto da sempre enclave Cdl nella regione. <BR><BR>Comuni superiori ai 15mila abitanti <BR>Situazione analoga anche nei comuni superiori ai 15mila abitanti. Nella precedente tornata elettorale, la situazione era largamente sbilanciata a favore del centrodestra che aveva totalizzato 54 sindaci contro i 41 dell'Ulivo. Dopo il voto di domenica e lunedì il centrosinistra elegge 31 primi cittadini, la Cdl solo 22. Al ballottaggio finiscono 47 comuni, 3 sono ancora incerti. <BR><BR>Cdl, debacle in Campania e Puglia <BR>La radiografia del voto, regione per regione, rimanda una lettura interessante là dove, a fronte di passate certezze per il centrodestra, si aprono oggi possibilità di un'ulteriore avanzata del centrosinistra. Moltissimi i comuni in bilico, per esempio, in Campania dove la Cdl contava su una maggioranza in 7 comuni. Oggi ne mantiene solo 2, ne conquista uno (San Nicola la Strada) a danno di una lista civica e negli altri deve affrontare il ballottaggio. Altra debacle quella pugliese dove la Cdl amministrava 17 comuni. Ha rieletto 5 sindaci al primo turno, uno lo ha tolto al centrosinistra (Bisceglie), ma gli altri li dovrà riconquistare con i ballottaggi. Il centrosinistra pugliese, invece, aveva 4 sindaci: ne conferma due, ma quattro, nuovi, li strappa al Polo. <BR><BR>Stessa sorte in Calabria dove la Cdl poteva contare su 5 sindaci. Ieri ne ha rieletto uno solo, gli altri vanno tutti al ballottaggio. Il centrosinistra governava in due comuni: un sindaco è stato confermato, l'altro va al ballottaggio. Avanza però a Calopezzati, comune precedentemente governato da una civica. <BR><BR>Situazione di parità, ma tutta da decidere nel Lazio dove la Cdl che, nel 2001, aveva eletto nove sindaci, oggi ne mantiene tre. Il centrosinistra governava in 4 comuni, ma ne mantiene uno solo. In otto comuni si va al ballottaggio. <BR><BR>Più equilibrata la situazione in Lombardia, Piemonte e Veneto anche se i risultati sono tutti in divenire. Per esempio in Lombardia dove i due Poli governavano cinque comuni a testa e oggi hanno eletto tre sindaci ciascuno. Da segnalare il caso di Arcore, comune simbolo di Silvio Berlusconi, passato da un'amministrazione di centrosinistra a una di centrodestra con l'elezione al primo turno di Marco Rocchini. <BR><BR>In Piemonte, paradossalmente in controtendenza rispetto al clamoroso caso torinese, l'Unione governava in 4 comuni, ne mantiene solo due al primo turno. Gli altri tre vanno al ballottaggio, uno resta al centrodestra. <BR><BR>Infine il Veneto dove il centrosinistra aveva 3 sindaci, due il Polo. Restano aperte tre sfide (Abano Terme, Este, Oderzo), mentre Cavarzere passa dall'Unione alla Cdl. <BR><BR>(30 maggio 2006)


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar mag 30, 2006 15:41 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 338
Veramente siete incredibili: ho per caso detto che abbiamo vinto noi? <BR>Per tua informazione ho la fortuna di girare parecchio e constatare che fuori dal mio giardino ci sono posti altrattanto meravigliosi con uno stile di vita molto simile, vedi ad esempio la Germania.<BR><BR>Per quello che hai postato da Repubblica, ovviamente è una visione del risultato fata dalla SX. Se prendessimo Il Giornale sarebbe letta in un altro modo....e io non la leggo nel modo di Repubblica. Non la ritengo ne una sconfitta per il cdx ne una sconfitta per il sinistra centro, ma un pari. Con il rammarico che noi siamo degli elettori davvero del cavolo e non diamo la giusta importanza al voto amministrativo


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar mag 30, 2006 18:11 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 1696
ciao e ben ritorovato.<BR>comunque hai lketto il titolo del Giornale di oggi ???fallo nche hai da riflettere


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar mag 30, 2006 18:50 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 1335
Uè... alessandro.<BR>Qual buon vento.. ma non era stato Bannato il buon vecchio alessandro???<BR><BR>>michel come mi prudono le mani...intanto un dato è inconfutabile:non avete vinto. <BR><BR>Come al solito: spari, ma non spieghi.. perchè è inconfutabile?<BR><BR>>Altro dato inconfutabile: c'è stato sostanziale pareggio con un'affluenza bassissima. Dato he la scarsa affluenza solitamente penalizza il cdx <BR><BR>Beh.. ti vorrei ricordare le elezioni del 9-10 aprile... 83% di affluenza, ma mi sembra abbia vinto il CSX...(ci scommetto quello che vuoi che dirai che ci sono stati i brogli..)..<BR><BR>> figurati come sarebbe andata con un'affluenza maggiore. <BR><BR>Ehm x esempio io e la mia compagna non siamo andati a votare.. ;)<BR><BR>>Comunque a Treviso il Presidente è della Lega, ma il primo partito è FI. Inoltre qui la coalizione ha preso poco meno del 60%, e, guarda caso, la zona più produttiva d'Italia sta a dx....<BR><BR>Hai della documentazione x affermare ciò?.. no perchè insomma.. non sputerei addosso a Roma, Torino, Napoli, Ravenna, L'emilia Romagna, Savona, Grosseto... continuo??? come città che non producono almeno quanto la tua amata terra (ah.. ci ho fatto il militare.. bellissima cittadina e fanno un fragolino davvero squisito).<BR><BR>>occorrerebbe imparare molto dai trevigiani (non parlo dell'ideologia politica, ma del modo di affrontare la vita). <BR><BR>Beh.. a parte il fatto che bestemmiano dalla mattina alla sera sono degli ottimi lavoratori...<BR>(ovviamente non faccio tutta un erba un fascio, ma durante il militare ho notato tantissimi trevigiani bestemmiare!!!!)<BR><BR>Una domanda. Sei mai stato a Livorno? E Bologna??... vacci a fare un giro...<BR><BR>un'ultima domanda...<BR><BR>>(e qui gli elettori moderati commettono uno sbaglio enorme), <BR><BR>Ti ricordi i vecchi post in cui dicevi che volevi stare qui perchè "non uso confronarmi con chi la pensa come me. non ne ricaverei nulla."...<BR>credo che sia giunto il momento di riflettere su questa frase... lo dice Alemanno, lo ha detto Buttiglione, non lo dice Berlusconi...<BR><BR>Approposito di posti meravigliosi... io sto per la Scandinavia... dove tra parentesi si paga moooolto di più di quello che paghiamo noi di tasse...<BR><BR>Ciao<BR>Carlo


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar mag 30, 2006 19:47 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 3336
L'analisi piu' corretta degli elettori del Cd è che, siccome in molti di loro, cio' che conta e' esclusivamente il tornaconto personale.....quando il duce di turno li chiama al contrasto dei "comunisti" corrono a votare (gli dovessero togliere le proprietà...)....quando invece si deve votare per le amministrative "tanto sono tutti uguali" e poi c'è quell'assessore che mi deve fare quel piacere....<BR><BR>Vittorio


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer mag 31, 2006 13:22 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:01 pm
Messaggi: 23861
>michel come mi prudono le mani...intanto un dato è inconfutabile:non avete vinto. Altro dato inconfutabile: c'è stato sostanziale pareggio con un'affluenza bassissima.<BR><BR>alessandro0983 30/05/2006 14:24<BR>===================<BR><BR>E' stato Paolo Mieli a chiarire una volta per tutte come stanno le cose.<BR><BR>Lo ha fatto ieri sera a Ballarò, forte del fatto che in questa tornata elettorale si è celebrato il funerale del berlusconismo.<BR><BR>Con il referendum ci sarà la posa della pietra tombale.<BR><BR>Udc e An non aspettano altro.<BR><BR>Persa la parte più consistente della ciccia, per estromettere SB dalla guida della cdl e cominciare la risalita dando una svolta totale al cd, Fini e Casini si potevano solo augurare la sconfitta targata ancora una volta Berlusconi.<BR><BR>Ieri su Repubblica abbiamo letto il solito sfogo del caimano brianzolo che attribuisce l'ennesima sconfitta alla mancanza di collaborazione di Fini e Casini.<BR><BR>Come al solito la colpa è degli altri, lui non sbaglia mai è sempre perfetto.<BR><BR>Mieli ha spiegato molto chiaramente quanto la maggioranza di noi aveva percepito da tempo, che il cavalier-perdente è in preda ad un forte trauma da sconfitta.<BR><BR>E' un trauma dalla durata incerta da qualche giorno a qualche mese.<BR><BR>Coprendosi le spalle ha aggiunto: Poteva succedere anche a me.<BR><BR>Il Cavaliere vive da quasi due mesi in un altro mondo fuori dalla realtà, tutti i santi giorni è ossessionato dal riconteggio dei risultati.<BR><BR>Nessuno dei suoi ha avuto il coraggio di fargli presente che la differenza è di 130 mila e non di 24 mila.<BR><BR>C'è rimasto male La Loggia quando Rutelli ha fatto presente questo dato.<BR><BR>Temeva che il cavalier - perdente fosse attaccato al video e che la sconvolgente notizia potesse prolungare lo stato precario in cui versa da due mesi.<BR><BR>Ma sembra che il trauma non si limiti al solo caimano, ha colpito molti della cdl, come La Russa, che è sembrato incapace di intendere e di volere, al tg 2, come segnala la stampa quotidiana che ha riportato un sostanziale pareggio.<BR><BR>Adesso è il turno di Alessandro 0983, a manifestare chiari segni da trauma di sconfitta.<BR><BR>Non essere più in grado di leggere i numeri è l'effetto principale che si manifesta nella recente sindrome politica.<BR><BR>Ad Alessandro auguriamo un pronta guarigione.<BR><BR>In quanto a :<BR><BR>>michel come mi prudono le mani...<BR><BR>Ma allora è proprio vero, siete pronti per la marcia su Roma, edizione seconda.<BR><BR>La prima guidata dal Cavalier Benito Mussoloni e la seconda dallo zio di Alessandra, il Cavalier Silvio Benito Mussoloni.<BR><BR>Quanti santi manganelli avete commissionato e quanto olio di ricino siete disposti a portare con voi nelle borraccie?<BR><BR>A.Hopkins


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer mag 31, 2006 13:26 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 1696
ciao,<BR>visto che ti rpudono le mani a semplici consideraizoni generali come le mie ti consiglio di iscriverti al forum dell'unità così vedi come li trattano quelli come te che dimostrano di non aver imparato le buone maniere pur se letterarie.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer mag 31, 2006 18:55 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 338
>Come al solito: spari, ma non spieghi.. perchè è inconfutabile?<BR><BR>Perchè è stata una sostanziale riconferma di quanto avvenuto due mesi fa. In questo caso, però, il cdx non è riuscito a portare molti elettori al voto (e qui, ripeto, sbagliano di grosso.), per cui ho buone ragioni per crdere che il risultato sarebbe stato più favorevole al cdx.<BR><BR>>Beh.. ti vorrei ricordare le elezioni del 9-10 aprile... 83% di affluenza, ma mi sembra abbia vinto il CSX...(ci scommetto quello che vuoi che dirai che ci sono stati i brogli..)..<BR><BR>Non ho mai parlato di brogli, ma di inesattezze. E sono convintissimo che ci siano<BR><BR>>Hai della documentazione x affermare ciò?.. no perchè insomma.. non sputerei addosso a Roma, Torino, Napoli, Ravenna, L'emilia Romagna, Savona, Grosseto... continuo??? come città che non producono almeno quanto la tua amata terra (ah.. ci ho fatto il militare.. bellissima cittadina e fanno un fragolino davvero squisito).<BR><BR>Fai di tutta l'erba un fascio. Ho ragione di affermare ciò se rapporti quanto viene prodotto alla grandezza della provincia e al totale di abitanti. Comunque questa è una situazione estendibile al Veneto, che è la 2°regione italiana per produzione di  <BR>PIL dopo la Lombardia (guarda caso, anch'essa in mano al CDX)<BR><BR>>Ti ricordi i vecchi post in cui dicevi che volevi stare qui perchè "non uso confronarmi con chi la pensa come me. non ne ricaverei nulla."...<BR>credo che sia giunto il momento di riflettere su questa frase... lo dice Alemanno, lo ha detto Buttiglione, non lo dice Berlusconi...<BR><BR>Ovvio che Silvio non lo dice... i vostri esponenti non sono mai stati aperti al confronto con lui anche se lui lo ha più volte ricercato. <BR><BR>>Approposito di posti meravigliosi... io sto per la Scandinavia... dove tra parentesi si paga moooolto di più di quello che paghiamo noi di tasse...<BR><BR>Con uno stati efficienti come quelli andrebbe bene anche a me, ma purtroppo la nostra Italia ha vissuto un'epoca di politica assistenzialista che stiamo pagando ora, e chissà per quanto la pagheremo<BR><BR>ciao<BR><BR>Alessandro


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer mag 31, 2006 19:20 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 1335
>Perchè è stata una sostanziale riconferma di quanto avvenuto due mesi fa. In questo caso, però, il cdx non è riuscito a portare molti elettori al voto (e qui, ripeto, sbagliano di grosso.), per cui ho buone ragioni per crdere che il risultato sarebbe stato più favorevole al cdx.<BR><BR>Ammazza ao.. ce ne vuole di coraggio a dire ste cose... se fai la somma di tutti i voti tra regionali, provinciali e comunali il CSX ha preso il 60% di consensi... il Destra-Centro il 40%. Se questo significa non aver vinto... beh.. è inutile che stiamo a discutere...<BR><BR>>Non ho mai parlato di brogli, ma di inesattezze. E sono convintissimo che ci siano<BR><BR>Cioè? Illuminaci. Sai forse cose che noi non sappiamo?? E poi qual'è la differenza?<BR><BR>>Fai di tutta l'erba un fascio. Ho ragione di affermare ciò se rapporti quanto viene prodotto alla grandezza della provincia e al totale di abitanti. Comunque questa è una situazione estendibile al Veneto, che è la 2°regione italiana per produzione di  <BR>PIL dopo la Lombardia (guarda caso, anch'essa in mano al CDX)<BR><BR>Vedi... il problema sta nel fatto che tutto il resto d'italia (a parte la Sicilia) produce molto di più di tutte e tre le regioni messe insieme...<BR><BR>>Ovvio che Silvio non lo dice... i vostri esponenti non sono mai stati aperti al confronto con lui anche se lui lo ha più volte ricercato. <BR><BR>Consentimi un DiPietrismo: "E che c'azzecca?"<BR>Io ti sto consigliando di andare a curiosare anche sui forum di Destra-Centro perchè è palese che ci sono incongruenze e cose da rivedere anche tra quelli che la pensano esattamente come te... non trovi?<BR><BR>>Con uno stati efficienti come quelli andrebbe bene anche a me, ma purtroppo la nostra Italia ha vissuto un'epoca di politica assistenzialista che stiamo pagando ora, e chissà per quanto la pagheremo<BR><BR>Concordo al 100x1000!!!!<BR><BR>Ciao<BR>Carlo


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer mag 31, 2006 22:41 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 1696
ciao<BR>secondo me ha ragione ilvo diamanti nel dire che dal 1994 ad oggi la destra in italia non ha sfruttato le occasioni offerte dalla legge elettorale sugli enti locali per costruirsi una sua classe dirigente come invece ha fatto la sinistra.<BR>dire che la destra governa i posti dove si produce è un'affermazione razzista oltrechè inesatta. roma e il suo hinterland son da qualche anno in cima alla classifica delle aree geografiche italiane per produzione di PIL. cosa impensabile fino a pochi anni fa.<BR>una destra ch esi rimette in discussione e cerca di capire i motivi della sua sconfitta fa bene a tutti, a sè stessa, al paese e a noi, che ci sentiremmo di più sotto i riflettori e di più sotto un controllo vigile su quel che facciamo.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio giu 01, 2006 14:42 pm 
Scusami Alessandro 0983 ma vorrei chiederti con quale certezza affermi che tutti coloro che non sono andati a votare siano di centrodestra ( i moderati non sono solo di centrodestra, ma anche di centrosinistra) e se così fosse perchè per esempio a Napoli dove Berlusconi si è fortemente impegnato il Sindaco Iervolini ha avuto più voti di quanto lo stesso centrosinistra si aspettava?<BR>Seconda domanda. Mi spiegate che cosa significa l'italia produttiva? Siete solo voi quatro gatti a lavorare egli altri tutti parassiti? Non pensate di essere un tantino presuntuosi?<BR>Luigi


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio giu 01, 2006 18:47 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 338
In media sono gli elettori di cdx gli elettori più pigri (questo è riconosciuto da qualsiasi istituto di ricerca), quindi con buona probabilità se fossero andati a votare il risultato non sarebbe stato un pari ma una vittoria.<BR>A Napoli è successo un po' come in tutta Italia, ovvero si è riconfermato chi stava prima. <BR><BR>No, non siamo presuntuosi, lo dimostrano i dati sulla produzione di PIL. Il Nord è la parte più produttiva e ha votato in massa per il CDX. Le regioni meno produttive invece sono andate al CSX. Questo non me lo invento io, è un dato di fatto.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio giu 01, 2006 19:34 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 1335
>quindi con buona probabilità se fossero andati a votare il risultato non sarebbe stato un pari ma una vittoria.<BR><BR>Ue ragazzi... abbiamo pareggiato.<BR><BR>> No, non siamo presuntuosi, lo dimostrano i dati sulla produzione di PIL. Il Nord è la parte più produttiva e ha votato in massa per il CDX. Le regioni meno produttive invece sono andate al CSX. Questo non me lo invento io, è un dato di fatto. <BR><BR>Chi è di Torino e Roma e dell'emilia romagna e della toscana invece... sarebbe meglio che si desse da fare perchè queste zone sono le meno produttive!!!!<BR><BR>Questa si chiama "DISTORCERE LA REALTA'"!!!!<BR><BR>Non ti permetto di farlo qui Alessandro! Se vuoi farlo vai sui siti dove la gente vuole sentirsi questo, ma non qui!!!<BR><BR>Ecco cosa abbiamo scampato il 9 ed il 10 aprile... per 130.000 voti... <BR><BR>Ciao<BR>Carlo


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010