Il forumista
http://forumista.it/

ministro ferrero
http://forumista.it/viewtopic.php?f=24&t=1469354
Pagina 1 di 4

Autore:  verabon [ gio mag 25, 2006 11:16 am ]
Oggetto del messaggio: 

anche oggi è arrivata una bella notizia! e bravo ferrero! diamo un'altro bello slancio all'economia regolarizzando tutti gli immigrati che l'hanno chiesto e prepariamoci ad accogliere gli innumerevoli sbarchi che arriveranno questa estate spendendo ancora un po di soldi (che tanto crescono nell'orto di casa mia) x attrezzare nuovi centri di accoglienza...è inutile che alla tele ci impietosiscono sempre con le facce di quei poveretti stremati che appena si riprendono sono + o - costretti a legarsi a qualche organizzazione criminale x sopravvivere...questa non è solidarietà, è deficienza.

Autore:  mara1967 [ gio mag 25, 2006 11:42 am ]
Oggetto del messaggio: 

Senza ironia: bravo Ferrero! Chi allora aveva fatto la domanda di regolarizzazione aveva un lavoro: perché alcuni sì (regolarizzati) e altri no? Se il criterio delle regolarizzazioni doveva essere quello della rispondenza domanda/lavoro (anche per soddisfare le esigenze degli imprenditori e delle famiglie), proprio per non consegnare alla delinquenza chi veniva in Italia, l'assurdo era stato allora, quando si è lasciato senza permesso di soggiorno chi in Italia si era inserito lavorando (tra l'altro, cinicamente, sono tutte persone in più che possono pagare le tasse...). Insieme, il ministro ha detto che bisognerà rovesciare lo spirito della Bossi-Fini che spendeva (quella legge sì!!) solo 1/5 dei fondi stanziati per l'integrazione dei clandestini che, anche la six (ebbene sì cara verabon!!!), non vuole "costretti a legarsi a qualche organizzazione criminale". Se poi lei fosse anche cristiana, attrezzare meglio i centri di accoglienza, sì, è solidarietà e amore per il prossimo... ne ha mai sentito parlare?

Autore:  Freedom73 [ gio mag 25, 2006 13:07 pm ]
Oggetto del messaggio: 

Ciao Vera. <BR>   E' bello esprimere la propria opinione, in piena libertà sui forum degli avversari politici vero? Peccato che io non ho potuto condividere i miei pensieri sul sito di FI quando il ministro Calderoli ha detto che ha fatto una porcata di legge, quando si è messo la maglietta, quando avete fatto la legge sulla fecondazione assistita, quando un ministro ha dato del rompicoglioni a Biagi, quando c'è stato "l'editto bulgaro", etc. etc.<BR><BR>Eppure la coalizione si chiama Casa Delle LIBERTA'!!!<BR><BR>Ciao<BR>Carlo

Autore:  raffojessi [ gio mag 25, 2006 15:26 pm ]
Oggetto del messaggio: 

se scrivi queste cavolate è solo perchè non sai quello che veramente ha fatto la legge Bossi-Fini almeno con questa nuova disposizione di ferrero credo che ci siano meno clandestini irrgolari nel nostro paese e comuque quelli che ci sono hanno un lavoro o ne sono in cerca (al contrario di quello di quello che accadeva con Silvio). Inoltre credo che non bisogna fare di tutta l'erba un fascio in quanto non sono solo gli immigrati a frontegiare la delinquenza e la criminalità ed in Italia ne abbiamo casi eclatanti

Autore:  verabon [ gio mag 25, 2006 16:33 pm ]
Oggetto del messaggio: 

dimmi quello che vuoi se non sei d'accordo con me, ma non offendermi insinuando che non sono cristiana. tra l'altro voi non siete molto rinomati x la vs fede cristiana! ma non hai visto com è cambiata l'italia dopo l'arrivo di certa gente, non puoi negare che abbiamo lasciato entrare un sacco di delinquenti! e se chiudere le frontiere va a discapito della poca gente "x bene" onestamente non m'interessa +....quando andavo a scuola da piccola ed in classe c'era anche un solo alunno che disturbava, la maestra puniva tutta la classe.

Autore:  verabon [ gio mag 25, 2006 17:00 pm ]
Oggetto del messaggio: 

cos'è invidia la tua?

Autore:  mara1967 [ gio mag 25, 2006 17:47 pm ]
Oggetto del messaggio: 

"non bisogna fare di tutta l'erba un fascio": eh... eh... proprio di fascio si tratta:-) <BR>Carissima verabon, più va avanti la discussione più dimostri di non saper sostenere quello che affermi, come spesso succede dalle tue parti, se non offendendo ("non siete molto credenti", "cos'è invidia?", ecc). Sai... le cose sono un po' cambiate... io insegno e di solito punisco solo quello che disturba. Vedi tu.<BR>Ciao

Autore:  Freedom73 [ gio mag 25, 2006 18:16 pm ]
Oggetto del messaggio: 

O siete voi che non sapete perdere democraticamente?<BR>Mica vi vedevo così affannatamente preoccupati ed ansiosi quando governavava Mr. B.<BR>Credo che ci siano tutti i messaggi nel forum, ma non mi sembra di aver visto tanti figli del caimano che partecipano alle discussioni come negli ultimi mesi...<BR><BR>Mi sembra, tra l'altro, che in 5 anni le cose mica sono cambiate eh... o sai dimostrarmi il contrario?<BR><BR>Comunque la mia era solo un'osservazione. Un modo per mostrare un altro modo di pensare. Punto.<BR><BR>Ciao<BR>Carlo

Autore:  mara1967 [ gio mag 25, 2006 18:36 pm ]
Oggetto del messaggio: 

Mi sono già pentita del messaggio che ho inviato poco fa. Bene, vediamo di dialogare. Io parto dalla mia fede cristiana che vede in ogni uomo una persona con la sua altissima dignità. Per cui mi rifiuto di pensare a priori che sia un delinquente, soprattutto conoscendo le condizioni di estrema povertà dei paesi di loro provenienza. Ti ricordo che anche noi, da poveri, siamo andati in giro per il mondo: e non ci raccontiamo la favoletta dell'italiano onesto che andava all'estero per lavorare. Questi erano la gran parte, ma anche tra noi italiani di scansafatiche disposti a delinquere ce n'erano. E quanto dolorose erano le lettere degli italiani in America, in Svizzera, in Germania che vivevano situazioni di emarginazione solo perché italiani e stranieri! Poi: è impossibile oggi chiudere le frontiere. Non si può più pensare: vivo in un'isola felice e non mi interessa degli altri. Quali frontiere? Se chiudi il mediterraneo, entrano dai confini a nord (è una realtà che già accade). E allora, non è meglio governare il fenomeno, evitando la delinquenza di chi è senza lavoro, spendendo soldi per le politiche di integrazione e, mi permetto, rimandando a casa (se è possibile seriamente) chi infrange le nostre leggi? Che poi oggi gli extracomunitari siano una realtà lavorativa di cui il nord e non solo ha bisogno per produrre, non lo dicono i "comunisti", ma gli industriali che si sono lamentati perché le quote previste per l'ultima regolamentazione erano insufficienti rispetto ai bisogni. E infine: quanto ci fa paura la diversità e la complessità? Spero che questa sia una buona base per dialogare, se vuoi.

Autore:  verabon [ ven mag 26, 2006 10:37 am ]
Oggetto del messaggio: 

guarda che non ho offeso nessuno,se mi attacchi xrò ti rispondo! non ci provo + di tanto a sostenere quello che penso xchè non è possibile farvi cambiare idea(come è altrettanto impossibile cambiare le mie idee), e poi non ho ne il tempo ne la voglia di farlo!<BR>tu insegni?non avevo dubbi che fossi un impiegato statale,con le tue forse 25 ore a settimana,3 mesi di ferie, mutua, permessi e in + ti senti sopra tutti solo x il mestiere che fai...se ti ho offeso scusa.

Autore:  michel [ ven mag 26, 2006 10:41 am ]
Oggetto del messaggio: 

ciao,<BR>ma voi di destra siete tutti così ?!?!?!

Autore:  montepino [ ven mag 26, 2006 11:32 am ]
Oggetto del messaggio: 

>più va avanti la discussione più dimostri di non saper sostenere quello che affermi, come spesso succede dalle tue parti, se non offendendo ("non siete molto credenti", "cos'è invidia?", ecc).<<BR>----------------------<BR>E più va avanti la discussione mi sembra che Veramon abbia un 'ruolo' che i gestori di questo forum dovrebbero inventare: immettere cioè in circolo una serie di 'luoghi comuni destrorsi' - sotto un nuovo nick - per saggiare la capacità riflessiva e di risposta del frequentatore medio sotto provocazione.<BR><BR>Quello che comunque è assurdo, in quei 'luoghi comuni' pieni di pregiudizi, è qualsiasi pretesa di elargire o meno patenti di cristianità.<BR><BR>Saluti,<BR><BR>montepino

Autore:  Freedom73 [ ven mag 26, 2006 12:40 pm ]
Oggetto del messaggio: 

Scusa, fammi capire meglio. Chi lavora 10 ore al giorno x 6 giorni alla settimana, non si prende ferie perchè deve portare avanti la propria azienda può sentirsi sopra tutti???<BR><BR>Guarda che io mica scrivo per far cambiare idea a chi non la pensa come me. Non sono mica il tuo capo... io scrivo il mio modo di pensare, così come fai tu.<BR>Ciao

Autore:  giorgio175 [ ven mag 26, 2006 14:14 pm ]
Oggetto del messaggio: 

verabon,<BR>devo ammettere che i tuoi scritti mi fanno pensare.<BR>Sono illuminanti, ci trovo tante idee nuove, non le solite banalità e luoghi comuni.<BR>L'eleganza e la profondità delle tue analisi socio-politiche-economiche-eti<WBR>che-teologiche mi abbaglia.<BR>Bello incontrare un pensatore vero, non come quei due dilettanti di Buttiglione e Pera<BR><BR>   Con infinita ammirazione<BR>                            Giorgio

Autore:  ranvit [ ven mag 26, 2006 14:43 pm ]
Oggetto del messaggio: 

Aldilà delle semplicionerie affermate da verabon, resta il problema che l'immigrazione clandestina va gestita : definire il numero di entrate clandestine (e a queste persone garantire un minimo decoroso di risorse/lavoro) e rimandare indietro tutti gli altri.....<BR>Non è possibile accettare tutti quelli che entrano : non si riesce a garantire loro niente, abbandonandoli nelle mani della criminalità. Rischiando inoltre fra qualche anno di avere un'Italia islamizzata (con tanto di ritorno al medioevo...).<BR><BR>Nel Cs c'è troppa gente "buonista" che è il contraltare dei troppi "cattivisti" del centrodestra....<BR><BR>Vittorio

Pagina 1 di 4 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/