Oggi è ven mag 25, 2018 16:55 pm


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 6 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar mag 16, 2006 17:57 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:01 pm
Messaggi: 23861
Amnistia o indulto?<BR><BR>Uno dei primi provvedimenti che il Governo Prodi dovrà prendere in esame a breve è l'amnistia.<BR><BR>C'è molta indecisione tra indulto e amnistia.<BR><BR>L'amnistia è un provvedimento legislativo col quale lo stato rinuncia ad applicare la pena nei confronti di determinate categorie di reati, estingue il reato se il processo è ancora in corso, oppure se è già stata pronunciata la sentenza di condanna fa cessare l'esecuzione della pena.<BR><BR>L'indulto è invece un provvedimento generale di clemenza con cui il capo dello Stato, su delega delle Camere condona tutto o in parte o commuta le pene per determinati reati.<BR><BR>Vista la reazione di Pecorella (Farsa Italia) a fronte di tale annunciazione, personalmente preferisco l'indulto.<BR><BR>Pecorella mira a estinguere i reati del caimano, di tutti gli altri se ne fotte.<BR><BR>La destra alza le barricate con Gasparri, evidenziando che l'Unione è divisa su questi provvedimenti.<BR><BR>La proposta dell'amnistia è stata avanzata dalla Bonino a cui si sono temporaneamente schierati a favore Angius (Ds), Pecoraio (Verdi), Bertinotti.<BR><BR>Silenzio dalla Margherita e dall'Udeur.<BR><BR>L'unico a fare il mulo recalcitrante in questo caso il solo Di Pietro, che invita a prendere in considerazione tale provvedimento solo dopo la riforma della Giustizia.<BR><BR>In pratica a babbo morto.<BR><BR>Questa volta dissento da Antonio.<BR><BR>Le carceri italiane attualmente contano 60.000 detenuti.<BR><BR>Un sovraffollamento da terzo mondo.<BR><BR>Il trattamento riservato a Previti ci dimostra ancora una volta che la legge non è uguale per tutti.<BR><BR>Pertanto invitiamo il Senatore Di Pietro a riflettere.<BR><BR>Un terzo dei reati di chi sconta la pena è dovuta alla droga.<BR><BR>Ai nostri parlamentari non è mai sfiorata l'idea di perseguire i grossi spacci di droga.<BR><BR>In pratica chi dirige il traffico della droga non occupa e non occuperà mai le celle italiane.<BR><BR>A.Hopkins


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar mag 16, 2006 20:00 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:04 pm
Messaggi: 266
Indulto o amnistia?<BR>Semplice. Prodi ha affermato a più riprese di volersi attenere al programma, con il quale è stato eletto. E lo ha fatto sempre con la sua bonaria perentorietà. <BR>Qundi, se sul programma c'è la parola indulto, indulto sarà. Se la parola scritta sul programma è amnistia, sarà amnistia.<BR>Se non c'è scritto niente... sarà serietà al governo.<BR>Viel Glück!<BR>Infrarosso


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer mag 17, 2006 01:26 am 
Un provvedimento di indulto può anche essere discusso.<BR>L'amnistia mi trova del tutto contrario.


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer mag 17, 2006 15:14 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:04 pm
Messaggi: 516
Ma che differenza c'è? Sia con o senza indulto o amnistia o persino grazia la legge continuerà ad essere dalla parte di chi vuole. Molte persone che adesso dovrebbero essere in carcere non ci sono, mentre in carcere ci stanno gli innocenti (come abbiamo potuto vedere). Ma che razza di giustizia è la nostra? Il carcere è un albergo, dentro, fuori, dentro, fuori e ancora e ancora... dentro... fuori...<BR>Non ha più senso nemmeno l'ergastolo. <BR>Per quanto mi riguarda la giustizia in Italia è gestita malissimo.<BR><BR>Saluti,<BR><BR>Ilaria


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer mag 17, 2006 16:29 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:03 pm
Messaggi: 3864
Niente amnistia, anche secondo me.  <BR>Che il sovraffollamento carcerario vada dimezzato lo ammetterei, ma a condizione di'indulgere' attraverso maglie che lascino "passare" chi sconta pene residue e non recidivanti. <BR>Inoltre tra gli incensurati, con condanne o processi in corso, lascerei filtrare solo la 'platea' di poveri cristi che non hanno difensori di 'grido' da pagarsi. <BR>Lo so, è difficile che si possano praticare criteri di dubbia costituzionalità, ma se "la legge è uguale per tutti", non può essere più 'uguale' a seconda dei mezzi individuali.<BR>Io non sopporto il 'potere' dei mezzi che abbassano  l'età dietro le sbarre del reo, mentre il legislatore innalza l'età pensionabile del cittadino comune per le migliorate aspettative di vita. <BR>Un atto di clemenza, o indulto veramente equo, non è tale perché un 70enne alla Previti diverrebbe oggetto gerontologico di rispetto. Ma perché il crimine va condonato con atto una tantum, in via generalizzata, solo quando c'è la certezza della pena per chi è più dotato a sfuggirla.<BR><BR>Saluti,<BR><BR>montepino


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer mag 17, 2006 16:30 pm 
Sì, bambina. Non è solo la tua opinione è un dato di fatto che "la giustizia in Italia è gestita malissimo".<BR>Ma tra indulto, amnistia e grazia vi sono delle sensibili differenze e niente hanno a che vedere con le altre disfunzioni e sono istituti eccezionali, cui invece si ricorre con troppa frequenza per rimediare a molte inefficienze strutturali, di funzionamento e legislative.


Top
  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 6 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010