Oggi è dom mag 20, 2018 21:48 pm


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 79 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab mar 25, 2006 17:10 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:03 pm
Messaggi: 197
Caro pinopic1, tu parli della fiducia che ti anima. Io, da osservatore esterno (laico e ateo) penso che il traguardo che tu ipotizzi sarà raggiunto attraverso una forte azione, e anche scontri duri, all'interno della comunità dei credenti. Noi, dall'esterno, possiamo fare poco o nulla, o magari provocare danni alle vostre posizioni. <BR>I miei auguri più sinceri. murphy


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab mar 25, 2006 17:18 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:59 pm
Messaggi: 3947
Una precisazione. Non è che io sia interno. Sono genericamente cristiano e laico. E di centrosinistra. Anzi spero del prossimo Partito democratico. Ho fiducia perché so che nel mondo cattolico e nella Chiesa ci sono tanti che delle crociate di Ruini farebbero volentieri a meno. Sono tutti quelli che non considerano la Chiesa un partito dal 35% dei voti. L'importanza che ha nella nostra società, nella nostra cultura anche per laici e non credenti il messaggio cristiano merita di meglio e di più.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab mar 25, 2006 17:25 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:59 pm
Messaggi: 48
fatemi passare questo atteggiamento leggermente provocatorio:<BR><BR>murphy dice:<BR><BR>"Voi credete che Dio esista, e ogni vostro ragionamento, anche se non lo dite, parte da questa, per voi, verità assoluta; io credo che Dio non esista, e che con la morte continueremo a essere solo materia, come lo siamo stati per tutta la nostra vita."<BR><BR>siamo tutti credenti a quanto pare... :)<BR><BR>Concordo con pinopic1, i cattolici hanno una propria testa con cui pensare e valutare.<BR><BR>Non amplifichiamo un problema che non esiste<BR><BR>Saluti<BR>Davide


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab mar 25, 2006 18:46 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:02 pm
Messaggi: 393
Murphy scrive:<BR><BR>Provo a rispondere agli amici soloo42000 e lodes, tentando di spiegare perché le loro argomentazioni non possono convincermi.<BR>E' in fondo un perché molto semplice: noi partiamo da posizioni assolutamente estranee l'una dall'altra, da "monadi" spinoziane che mai potranno trovare momenti di contatto, anche nel dibattito più civile, come lo è questo.<BR>Voi credete che Dio esista, e ogni vostro ragionamento, anche se non lo dite, parte da questa, per voi, verità assoluta; io credo che Dio non esista, e che con la morte continueremo a essere solo materia, come lo siamo stati per tutta la nostra vita.<BR><BR>Mi dispiace caro Murphy, ma la lettura che fai dei miei interventi è alquanto deficitaria. Non so da cosa hai ricavato che io creda in Dio, dato che non solo non l'ho dichiarato, ma perché sono ateo. I miei interventi parlavano di tutt'altro. Se scriviamo qui nel forum presumo che lo facciamo per confrontare opinioni, ma la tua risposta (rivolta anche a me) è del tutto evidente che prescinde dal merito di quanto ho scritto. Infatti non c'è parola che faccia riferimento a quanto da me argomentato. Ho la presunzione di essere abbastanza chiaro, ma se non lo sono (ammesso che interessi ciò che scrivo) è sufficiente farlo notare. Partendo da un fatto preciso ho posto, con degli argomenti, il tema della laicità dello stato. Credo che, in generale, sia un tema importante e che lo sia ancora di più per quelle forze politiche che vogliono dare vita al Partito Democratico, cioè all'incontro di culture diverse. Ne vogliamo parlare?<BR>Saluti.<BR>lodes


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab mar 25, 2006 20:01 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:03 pm
Messaggi: 197
Caro lodes, mi spiace dell'equivoco ma non penso dipenda solo da me. Diciamo che molti elementi, in questo 3D e in altri facevano pensare (sbagliando) che tu fossi, se non uno stretto appartenente alla comunità dei fedeli, almeno un credente. <BR>Se vuoi, posso elencare le tue frasi che mi hanno indotto in questa errata convinzione, ma forse meglio privatamente, per non annoiare gli altri forumisti.<BR>E' per evitare questo tipo di equivoci che io ho imparato a definire subito la mia posizione.<BR>E' evidente che, individuato il mio errore, rileggerò con la attenzione che ti devo i tuoi post, qui e in altri thread, e cercherò di darti risposte che almeno non siano fuorviate.<BR>A presto, murphy


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom mar 26, 2006 09:47 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:03 pm
Messaggi: 197
Mi apprestavo a rispondere all'ultimo post di lodes, come promesso, quando mi sono reso conto che stavo facendo una cosa inutile, e anche un po' stupida.<BR>A costo di far la figura dello scemo del villaggio, infatti, di tutto il dibattito che si svolge in questo 3D; di tutte le sottili e acute argomentazioni qui svolte (che leggo con grande attenzione, ma per mera curiosita intellettuale); di tutti i pareri sui ruoli della Chiesa, dei fedeli e dei non credenti; di tutto ciò a me interessa una sola cosa: IL CARDINALE RUINI HA IL DIRITTO DI ESPRIMERE LA PROPRIA OPINIONE?<BR>Per me assolutamente SI', e ho ampiamente spiegato il perché, per tanti altri NO.<BR>La vita mi ha insegnato che ci sono anche dei problemi che consentono solo due soluzioni, e non di più: bianco o nero. In questi casi, per fortuna non frequenti, la ricerca del grigio è una assoluta perdita di tempo.<BR>Ecco perché cedo le armi, resto convinto che Ruini abbia lo stesso diritto di ogni altro (da Borghezio a Caruso) di esprimersi, e continuerò a seguire, per così dire da esterno, questo dibattito, nel quale tutto quello che avevo da dire l'ho detto abbondantemente. Con i più cordiali saluti, murphy


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun mar 27, 2006 11:11 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:59 pm
Messaggi: 198
Per Davidefilo<BR><BR>Ne riparleremo quando riusciranno a far abolire la legge sull'aborto......... oggi di fatto è difficile abortire perchè sai, ovunque tu vada, i medici sono tutti obiettori........ e non ti prescrivono i farmaci c.d. abortivi come la pillola del giorno dopo (anche se mi pare che non sono considerati abortivi..... ci vorrebbe un medico). Le donne vagano per gli ospedali fino a che non superano il terzo mese di gravidanza. Apparte che ho dei seri dubbi sul fatto che il medico sia tenuto per legge a prescrivere un farmaco oppure no (vorrei vedere cosa succederebbe se un medico è un "obbiettore sui tumori" e non prescrive un farmaco anti-tumorale perchè contrario alla sua morale.......). E comunque sai che cosa si sentono dire? "Potevate pensarci prima............."<BR>Cosicchè nascono quelle cliniche strane, come quella scoperta anni fa a Roma, che per la modica cirfa di 7/8.000 euro praticano aborti anche al sesto/settimo mese di gravidanza e poi buttano il feto nel tritarifiuti........<BR>Quando riusciranno ad abolire anche la legge sull'aborto ne riparleremo del ruolo della Chiesa e del fatto che gli elettori hanno una loro testa per pensare.......... ho già avuto modo di spiegarti in altri forum che non è così.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun mar 27, 2006 12:42 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:59 pm
Messaggi: 48
credo che l'obiezione di coscienza per i medici sia un sano diritto all'interno di uno Stato liberale.<BR><BR>Se gli elettori non hanno una propria testa per pensare non è certo colpa della Chiesa cattolica.<BR><BR>Saluti<BR>Davide


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun mar 27, 2006 16:06 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:59 pm
Messaggi: 198
Ah beh, se è per questo non è nemmeno colpa mia se la Chiesa esiste.............<BR>Mi spiego meglio. Non ho mica chiesto io a Ruini di fare il sacerdote. E non ho nemmeno chiesto io a Ruini (tiro in ballo sempre lui ma parlo della Chiesa in generale) di "illuminare" il popolo italiano con le sue massime e le sue credenze.<BR>Viceversa sono io che chiedo allo Stato di dotarsi di leggi che regolino i diritti di tutti. Lo chiedo, però, allo Stato e non alla Chiesa cattolica e assolutamente pretendo che la Chiesa cattolica non interferisca politicamente per fare in modo che queste regole rispondano a quello che vogliono loro. Che cerchino di sensibilizzare o educare i fedeli a certi valori mi stà bene ma non possono pretendere che io mi rifaccia ai loro valori schifosi (scusa, sono stato un po' forte ma voglio farti capire che non sopporto la Chiesa - e non la religione in quanto tale -  e non sopporto che loro facciano credere che i valori giusti sono quelli che la Chiesa professa quando è la Chiesa che adotta i valori civili corretti).<BR><BR>Attenzione che ti sei contraddetto.<BR>Prima dici che gli elettori hanno la loro testa per valutare cosa sia il meglio e poi mi dici che non è colpa della Chiesa se gli elettori non hanno una propria testa per pensare....... ma allora questa testa ce l'hanno oppure no?<BR>E' vero, non è colpa della Chiesa cattolica se gli elettori non hanno una testa per pensare (infatti non ho mai sostenuto questo). Però è  colpa della Chiesa se addirittura a livello parrocchiale fanno in modo che gli elettori votino come dice (o meglio, ordina) il priprio parroco.<BR>Per fortuna ci sono al mondo anche delle persone serie e quindi sicuramente non tutti i parroci sono così. Per la mia esperienza, però, non ho mai sentito nessun parroco che mi dicesse "noi non siamo d'accordo ma vota per chi vuoi".... mai, tutti a cercare non di convincermi delle loro ragioni bensì a farmi sentire in colpa perchè sono un "assassino" (la materia è l'aborto).<BR><BR>L'obiezione di coscenza dei medici sarà anche un sano diritto ma è anche un diritto del paziente ricevere la ricetta per avere un farmaco. A tutto deve essere posto un limite. Altrimenti io, ipotetico medico, essendo anche testimone di geova (spero si scriva così) e siccome siamo tutti obiettori di qualcosa decido di non curare mio figlio che necessita di trasfusioni continue di sangue e di lasciarlo morire. Bella obiezione eh?<BR>Davvero, andrò più a fondo ma francamente nutro fortissimi dubbi sul fatto che un medico non sia teuto a prescrivere un farmaco (a meno che quel farmaco non sia dannoso per il paziente...... chiaro, ma il paziente non è il possibile spermatozoo fecondatore ma la donna che richiede il farmaco).<BR>Oppure tutti siamo obiettori di qualcosa.......... fortunatamente non funziona così.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun mar 27, 2006 19:31 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:59 pm
Messaggi: 48
"Che cerchino di sensibilizzare o educare i fedeli a certi valori mi stà bene ma non possono pretendere che io mi rifaccia ai loro valori schifosi (scusa, sono stato un po' forte ma voglio farti capire che non sopporto la Chiesa - e non la religione in quanto tale -  e non sopporto che loro facciano credere che i valori giusti sono quelli che la Chiesa professa quando è la Chiesa che adotta i valori civili corretti)."<BR><BR>Innanzitutto credo sia opportuno moderare i termini, quello che hai detto è inaccettabile.<BR>Frena la rabbia se vuoi confrontarti serenamente ed onestamente.<BR><BR>Non trovo nessuna contraddizione in quello che ho detto.<BR>ripeto:<BR>Il cattolico ha una propria testa per pensare e valutare, se poi non la usa (come affermi tu) non è certo colpa della Chiesa.<BR><BR>Dov'è la contraddizione?<BR><BR>Ho già detto tanto volte che i problemi da te sono discussi approfonditamente dai comitatiodi bioetica, ho già detto cosa, secondo me, dovrebbe fare qualsiasi politico al riguardo.<BR><BR>Saluti<BR>Davide


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar mar 28, 2006 09:46 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:59 pm
Messaggi: 198
Questa la tua prima frase:<BR><BR>>Concordo con pinopic1, i cattolici hanno una propria testa con cui pensare e valutare.<BR><BR>......... e questa, invece, è la tua frase scritta nel tuo post immediatamente succesivo:<BR><BR>>Se gli elettori non hanno una propria testa per pensare non è certo colpa della Chiesa cattolica.<BR><BR>...... allora, o mi stai prendendo in giro oppure ci stiamo appendendo a minuzie interpretative alle quali non ho assolutamente voglia di sottoporre il forum. Se una delle due frasi non corrisponde al tuo pensiero ti devo pregare di scrivere meglio.<BR><BR>Sembra quasi che non vogliate capire...... sottoscrivo nuovamente quello che ho detto: è schifoso che la Chiesa adotti certe regole e certi trucchetti subdoli per arrivare a obbligare di fatto la gente a tenere un certo comportamento (vedi i referendum) e io a questo schifo non ci stò. Avete sostenuto per tutta la durata del forum che Ruini può dire ciò che vuole....... adesso mi sono stancato di leggere difese assurde quando non c'è nulla da difendere se non i diritti della gente comune. Ora dico io quello che mi pare e rivendico il diritto di farlo. Tra l'altro lo sto facendo senza dire parolacce o cose del genere.<BR><BR>Proprio ieri Boselli a Porta a Porta ha incartato Pera sui PACS e lo ha incartato proprio perchè non esistono motivi ostativi ai PACS se non motivi puramente discriminatori. <BR>L'Italia, lo sappiamo tutti ma sembra che lo dimentichiamo troppo spesso, è un stato laico il e la religione cattolica non è la religione di Stato.<BR>Io non solo desidero che il parlamento lo tenga presente ma pretendo che si legiferi sulla base di questo principio senza dire che certe cose non rispondono alla morale o all'etica cattolica....... non me ne frega nulla della morale o dell'etica cattolica e pretendo quindi che i diritti di tutti siano rispettati, cattolici e non. Rispettare il mio diritto di ateo non significa ledere i diritti di un cattolico....... viceversa per rispettare i diritti dei cattolici io devo sottostare alla proibizione di ottenere alla morte del mio compagno la reversibilità della pensione o alla proibizione di entrare automaticamente nell'asse ereditario.<BR>Addirittura i partiti di centro sinistra devono sottostare (per lo meno fino alla data delle elezioni) a quanto dice Ruini o la chiesa sui PACS altrimenti rischierebbe di perdere voti........ ma siamo in un paese civile oppure no? Quanto ancora dobbiamo andare avanti con questa sudditanza?<BR><BR>E' una evidente discriminazione e ieri sera Boselli ha fatto bene a ricordarlo agli italiani.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar mar 28, 2006 12:01 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:59 pm
Messaggi: 48
Non noto la contraddizione.<BR><BR>"Concordo con pinopic1, i cattolici hanno una propria testa con cui pensare e valutare."<BR><BR>non ho negato la frase sopra...<BR><BR>"Se gli elettori non hanno una propria testa per pensare non è certo colpa della Chiesa cattolica."<BR><BR>c'è un "se" davanti alla frase...<BR><BR>Cerco di spiegartelo meglio<BR><BR>Tutti (gli elettori) hano una testa per pensare e valutare, SE poi non lo usano non è certo colpa della Chiesa cattolica, è chiaro?<BR><BR>"Io non solo desidero che il parlamento lo tenga presente ma pretendo che si legiferi sulla base di questo principio senza dire che certe cose non rispondono alla morale o all'etica cattolica....... non me ne frega nulla della morale o dell'etica cattolica e pretendo quindi che i diritti di tutti siano rispettati, cattolici e non."<BR><BR>Ignorare la morale cattolica è culturalmente sbagliato, così com'è sbagliato ignorare qualsiasi altro tipo di morale.<BR>l'etica è cosa complessa.<BR><BR>"Addirittura i partiti di centro sinistra devono sottostare (per lo meno fino alla data delle elezioni) a quanto dice Ruini o la chiesa sui PACS altrimenti rischierebbe di perdere voti........ ma siamo in un paese civile oppure no? Quanto ancora dobbiamo andare avanti con questa sudditanza?"<BR><BR>Prendere in considerazione le parole di Ruini non significa sudditanza, il csx ha già detto che farà le unioni civili.<BR>Cosa avete ancora da borbottare? <BR>Siamo in uno Stato democratico..Ruini può parlare quanto vuole. <BR><BR>Saluti<BR>Davide


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar mar 28, 2006 15:45 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:59 pm
Messaggi: 198
Come ho chiesto delucidazioni tu hai prontamente spiegato e scritto quello che intendevi.<BR>Bene, ti ringrazio e anzi mi scuso se le mie parole hanno prodotto irritazione...... non era mia intenzione e vedrò di essere un po' più calmo.<BR><BR>Il centrosinistra ha detto che farà le unioni civili ma è anche vero che, come hanno ammesso gli stessi esponenti del centrosinistra, che il programma è alquanto impreciso e scarno sotto questo aspetto. Ma per forza lo è...... lo abbiamo ribadito più volte in forum che "presentarsi alle elezioni con un programma che va contro la parte cattolica farà solo perdere voti"...... e allora devono abbassare le orecchie ed adeguare l'indirizzo di partito per non perdere voti.<BR>Non ritengo che si debba ignorare la morale (cattolica e non).... anzi, sono convinto che si debba tenere strettamente presente il pensiero di tutti (cattolici e non)! Però ripeto, il pensiero di TUTTI. La proposta dei PACS non lede i diritti di nessuno. Se tu sei sposato con rito cattolico la tua famiglia e la tua persona non sono lese da chi ha scelto il PACS e non è nemmeno leso il concetto di famiglia.<BR>E' però del tutto evidente che non appena nel centrosinistra si è parlato di PACS, subito i cittadini (grazie a quello che la Chiesa ha espresso assieme a tutti i partiti di destra che si sono accodati alla Chiesa) hanno capito che "i comunisti vogliono far sposare i gay"..... apparte che così non è e comunque francamente non ho nulla in contrario ma anche se fossi contrario alle unioni omosessuali è pacifico che questo tipo di unioni non ledono la famiglia cattolica. Quindi non vedo dove sia il problema.... vedo solo una grande discriminazione che in Italia non è assolutamente accettata.<BR>Questo messaggio sbagliato non lo ha mica dato il centro sinistra e quindi..... chi è stato?<BR>Lo sappiamo benissimo tutti e due.<BR>E allora, io desidero e pretendo che come vengono giustamente tutelati i cittadini cattolici lo Stato tuteli anche i cittadini che, come me, della dottrina cattolica non se ne fanno nulla o addirittura la ritengono dannosa. Tutto qui ma mi pare che alle volte questo concetto venga ampiamente disatteso ed è una cosa che da cittadino non posso accettare esattamente come non posso accettare che qualche rappresentante della Chiesa, volendo decidere anche per gli atei, dia pure indicazioni di voto sapendo che questo condizionerà l'andamento elettorale.<BR><BR>Non mi pare tanto nebbioso come ragionamento!


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun apr 03, 2006 12:04 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:04 pm
Messaggi: 2
io per quanto mi riguarda vorre i togliere al vaticano tutte le prebende per le loro scuole ,che se  li paghino ,chi vuole andare a studiare da loro i soldi che sono pochi devono andare alle statali<BR>e via i proff di religione la insegnino nelle loro parrocchie   <BR>costano e non servono a nulla cosi il cardinal ruini impara a intromettersi w lo stato laico


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun apr 03, 2006 12:06 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:04 pm
Messaggi: 2
io per quanto mi riguarda vorre i togliere al vaticano tutte le prebende per le loro scuole ,che se  li paghino ,chi vuole andare a studiare da loro i soldi che sono pochi devono andare alle statali<BR>e via i proff di religione la insegnino nelle loro parrocchie   <BR>costano e non servono a nulla cosi il cardinal ruini impara a intromettersi w lo stato laico


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 79 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010