Oggi è lun nov 20, 2017 09:26 am


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Berlusconi presidente della repubblica!
MessaggioInviato: gio ott 02, 2008 18:26 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:05 pm
Messaggi: 8940
Berlusconi non va bene come Presidente della Repubblica". Che ne pensi?Veltroni boccia l'ipotesi del Cavaliere al Colle: "Non garantisce la Costituzione". Solo pochi giorni fa Bossi aveva rilanciato l'ipotesiPubblicato il 02/10/08 in Politica|TAG: berlusconi, napolitano, quirinale, presidente, repubblica
Il Quirinale è occupato fino al 2013 eppure la corsa alla successione di Napolitano è già iniziata con largo anticipo. E in pole position manco a dirlo l'attuale premier Silvio Berlusconi, ma la sola ipotesi di vederlo seduto sulla poltrona che fu tra gli altri di Pertini e Ciampi divide gli schieramenti.

Per Walter Veltroni, segretario del Pd, "non va bene". "Oggi al Quirinale c'è Giorgio Napolitano, in precedenza ci sono stati Carlo Azeglio Ciampi, Oscar Luigi Scalfaro - spiega - persone che hanno fatto il bene del Paese. E' un luogo dove devono esserci figure che garantiscano la Costituzione, conoscano le regole del gioco, rispettino le opinioni di tutti, accettino il dissenso. Tutto ciò che Berlusconi non è". Un'opinione perentoria come quella sull'ipotesi presidenzialista che aleggia con la riforma federale dello Stato: "Se la domanda è se in questo momento in Italia è giusto passare a un sistema presidenziale rispondo ancora no. Le istituzioni sono figlie della cultura del tempo e in Italia, in questo momento, è necessario rafforzare le istituzioni di controllo".
Parole esattamente contrarie a quelle pronunciate pochi giorni prima dal leader della Lega Nord Umberto Bossi che aveva rilanciato la candidatura del Cavaliere al Colle dicendo che lui sarebbe disponibile a votarlo.
E a voi piacerebbe Berlusconi Presidente della Repubblica? Vota il sondaggio
Sondaggio
http://notizie.alice.it/community/dilat ... o.html?900
.........................................
Con tutti i problemi che ha questo paese.Si perdono con questa.......

Ciao
Paolo11


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Berlusconi presidente della repubblica!
MessaggioInviato: ven ott 03, 2008 08:40 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:05 pm
Messaggi: 4675
paolo11 ha scritto:
Berlusconi non va bene come Presidente della Repubblica". Che ne pensi?Veltroni boccia l'ipotesi del Cavaliere al Colle: "Non garantisce la Costituzione". Solo pochi giorni fa Bossi aveva rilanciato l'ipotesiPubblicato il 02/10/08 in Politica|TAG: berlusconi, napolitano, quirinale, presidente, repubblica
Il Quirinale è occupato fino al 2013 eppure la corsa alla successione di Napolitano è già iniziata con largo anticipo. E in pole position manco a dirlo l'attuale premier Silvio Berlusconi, ma la sola ipotesi di vederlo seduto sulla poltrona che fu tra gli altri di Pertini e Ciampi divide gli schieramenti.

Per Walter Veltroni, segretario del Pd, "non va bene". "Oggi al Quirinale c'è Giorgio Napolitano, in precedenza ci sono stati Carlo Azeglio Ciampi, Oscar Luigi Scalfaro - spiega - persone che hanno fatto il bene del Paese. E' un luogo dove devono esserci figure che garantiscano la Costituzione, conoscano le regole del gioco, rispettino le opinioni di tutti, accettino il dissenso. Tutto ciò che Berlusconi non è". Un'opinione perentoria come quella sull'ipotesi presidenzialista che aleggia con la riforma federale dello Stato: "Se la domanda è se in questo momento in Italia è giusto passare a un sistema presidenziale rispondo ancora no. Le istituzioni sono figlie della cultura del tempo e in Italia, in questo momento, è necessario rafforzare le istituzioni di controllo".
Parole esattamente contrarie a quelle pronunciate pochi giorni prima dal leader della Lega Nord Umberto Bossi che aveva rilanciato la candidatura del Cavaliere al Colle dicendo che lui sarebbe disponibile a votarlo.
E a voi piacerebbe Berlusconi Presidente della Repubblica? Vota il sondaggio
Sondaggio
http://notizie.alice.it/community/dilat ... o.html?900
.........................................
Con tutti i problemi che ha questo paese.Si perdono con questa.......

Ciao
Paolo11


Condivido, con i problemi in cui il Paese è immerso, si danno da fare nel predisporre della successione del Presidente. Nella realtà mi sfugge il significato di queste boutade di "contratti a termine", se non quello di una messaggistica pubblica in cui avviene per messaggi subliminali di cui non immaginiamo i retroscena, o quantomeno, ne conosceremo più avanti nel tempo l'effettiva portata.
Sta di fatto che la politica italiana, per l'ennesima volta, dimostra le sue capacità di consociativismo per la spartizione del potere e degli interessi economici che vedono sempre impegnati la gran parte dei parlamentari italiani.
Già il fatto che sia sceso il sipario sulla vicenda Alitalia e sulle conseguenze patrimoniali ed economiche che questa operazione genererà, la dice lunga.
E' la strategia del fumo negli occhi, quella della devianza dell'attenzione dell'opinione pubblica da altre problematiche in essere, tra cui, non dimentichiamo, l'azione dell'opposizione nella campagna d'autunno.
Stiamo a vedere ....


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven ott 03, 2008 08:53 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:03 pm
Messaggi: 2165
Credo che il mandato di Napolitano scada un paio di mesi DOPO la scadenza di questa legislatura.
Quindi il prossimo presidente della repubblica lo eleggerà il prossimo parlamento.
Diamoci quindi da fare per vincere le prossime elezioni,perchè Berlusconi presidente della repubblica e quindi "garante della costituzione repubblicana"sarebbe davvero la più grande delle offese a tutti quelli che sono morti durante la resistenza.
E che il buon Giorgio Napolitano veda bene di mantenersi in salute fino alla fine del suo mandato.
ciao.
:)


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven ott 03, 2008 09:02 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:05 pm
Messaggi: 4675
tognoli ha scritto:
Credo che il mandato di Napolitano scada un paio di mesi DOPO la scadenza di questa legislatura.
Quindi il prossimo presidente della repubblica lo eleggerà il prossimo parlamento.
Diamoci quindi da fare per vincere le prossime elezioni,perchè Berlusconi presidente della repubblica e quindi "garante della costituzione repubblicana"sarebbe davvero la più grande delle offese a tutti quelli che sono morti durante la resistenza.
E che il buon Giorgio Napolitano veda bene di mantenersi in salute fino alla fine del suo mandato.
ciao.
:)


La tempestica è esatta, considerato che fu eletto dal nuovo parlamento delle legislatura del neo-eletto Presdiente del Consiglio Romano Prodi. Quindi, 2+5, fa 7, a maggio 2013, in coincidenza con il termine della legislatura parlamentare.
Credo, ma non conosco i dettagli costituzionali e la prassi consolidata, il Presidente della Repubblica [b]NON può sciogliere le Camere nell'ultimo semestre di mandato [/b]( SEMESTRE BIANCO ) , pertanto ...... o il Presidenta della Repubblica si dimette prima della scadenza della legislatura, o le elezioni devono essere convocate DOPO la nuova elezione del Presidente. PERTANTO, credo, SARA' QUESTO PARLAMENTO VIGENTE AD ELEGGERE IL NUOVO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA.
[b]Spero vivamente di sbagliarmi .........[/b]


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven ott 03, 2008 09:38 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:02 pm
Messaggi: 25475
Trovo assurdo che ci si allunghi in commenti di questo tipo ipotizzando che un tizio del genere possa diventare anche Presidente della Repubblica!

Lo trovo assurdo.

Sarebbe il massimo del masochismo nazionale.

E' vero che il fatto che sia al governo dimostra che il 40% degli italiani ne soffre, ma oltre no.

Invece dobbiamo augurarci che cada al più presto e con un bel botto.

San Fini e San Bossi pensateci voi ... noi non siamo in grado, ancora.

ciaoooooooooo


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven ott 03, 2008 13:29 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:03 pm
Messaggi: 2165
Stratos58 ha scritto:
tognoli ha scritto:
Credo che il mandato di Napolitano scada un paio di mesi DOPO la scadenza di questa legislatura.
Quindi il prossimo presidente della repubblica lo eleggerà il prossimo parlamento.
Diamoci quindi da fare per vincere le prossime elezioni,perchè Berlusconi presidente della repubblica e quindi "garante della costituzione repubblicana"sarebbe davvero la più grande delle offese a tutti quelli che sono morti durante la resistenza.
E che il buon Giorgio Napolitano veda bene di mantenersi in salute fino alla fine del suo mandato.
ciao.
:)


La tempestica è esatta, considerato che fu eletto dal nuovo parlamento delle legislatura del neo-eletto Presdiente del Consiglio Romano Prodi. Quindi, 2+5, fa 7, a maggio 2013, in coincidenza con il termine della legislatura parlamentare.
Credo, ma non conosco i dettagli costituzionali e la prassi consolidata, il Presidente della Repubblica [b]NON può sciogliere le Camere nell'ultimo semestre di mandato [/b]( SEMESTRE BIANCO ) , pertanto ...... o il Presidenta della Repubblica si dimette prima della scadenza della legislatura, o le elezioni devono essere convocate DOPO la nuova elezione del Presidente. PERTANTO, credo, SARA' QUESTO PARLAMENTO VIGENTE AD ELEGGERE IL NUOVO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA.
[b]Spero vivamente di sbagliarmi .........[/b]


non ti seguo del tutto caro stratos.
se le tua ipotesi è esatta,mi spieghi come ha fatto Ciampi ,pure lui in scadenza di mandato,a sciogliere le camere nel 2006 ????????
p.s.
naturalmente ti saluto con un forte abbraccio,e tienici aggiornati sul referendum a Vicenza,perchè vedo che tu sei sempre sulla notizia...non come altri da Milano che mettono fuori la coda solo quando c'è da parlare di Alitalia...
:P
ciao.
:)


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven ott 03, 2008 17:17 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 499
tognoli ha scritto:
Stratos58 ha scritto:
tognoli ha scritto:
Credo che il mandato di Napolitano scada un paio di mesi DOPO la scadenza di questa legislatura.
Quindi il prossimo presidente della repubblica lo eleggerà il prossimo parlamento.
Diamoci quindi da fare per vincere le prossime elezioni,perchè Berlusconi presidente della repubblica e quindi "garante della costituzione repubblicana"sarebbe davvero la più grande delle offese a tutti quelli che sono morti durante la resistenza.
E che il buon Giorgio Napolitano veda bene di mantenersi in salute fino alla fine del suo mandato.
ciao.
:)


La tempestica è esatta, considerato che fu eletto dal nuovo parlamento delle legislatura del neo-eletto Presdiente del Consiglio Romano Prodi. Quindi, 2+5, fa 7, a maggio 2013, in coincidenza con il termine della legislatura parlamentare.
Credo, ma non conosco i dettagli costituzionali e la prassi consolidata, il Presidente della Repubblica [b]NON può sciogliere le Camere nell'ultimo semestre di mandato [/b]( SEMESTRE BIANCO ) , pertanto ...... o il Presidenta della Repubblica si dimette prima della scadenza della legislatura, o le elezioni devono essere convocate DOPO la nuova elezione del Presidente. PERTANTO, credo, SARA' QUESTO PARLAMENTO VIGENTE AD ELEGGERE IL NUOVO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA.
[b]Spero vivamente di sbagliarmi .........[/b]


non ti seguo del tutto caro stratos.
se le tua ipotesi è esatta,mi spieghi come ha fatto Ciampi ,pure lui in scadenza di mandato,a sciogliere le camere nel 2006 ????????
p.s.
naturalmente ti saluto con un forte abbraccio,e tienici aggiornati sul referendum a Vicenza,perchè vedo che tu sei sempre sulla notizia...non come altri da Milano che mettono fuori la coda solo quando c'è da parlare di Alitalia...
:P
ciao.
:)


La regola del semestre bianco, cioè l'impossibilità per il presidente della repubblica di sciogliere le camere negli ultimi 6mesi del suo mandato, è valida sempre, tranne nel caso i cui tali 6 mesi "coincidano in tutto o in parte con gli ultimi 6mesi della legislatura" (art 88 Cost).

Questo spiega perchè Ciampi potè sciogliere le camere. Ci fu tuttavia una forte discussione sul "quando " della rielezione del nuovo presidente: tale scelta in realtà spetta al precedente Presidente che può decidere di dimettersi anche prima della scadenza del suo mandato. Ciampi optò per le dimissioni successive all'insediamento del nuovo parlamento, determinando così la elezione del nuovo Presidente ad opera delle nuove camere. Non so dire se vi sia una prassi consolidata in tal senso, ma è prevedibile che Napolitano, nel caso non esista prassi differente, segua il precedente del suo predecessore.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven ott 03, 2008 17:25 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:03 pm
Messaggi: 2165
welles ha scritto:

Ciampi optò per le dimissioni successive all'insediamento del nuovo parlamento, determinando così la elezione del nuovo Presidente ad opera delle nuove camere. Non so dire se vi sia una prassi consolidata in tal senso, ma è prevedibile che Napolitano, nel caso non esista prassi differente, segua il precedente del suo predecessore.


ecco appunto e grazie della precisazione!
:)


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010