Oggi è dom ago 19, 2018 03:42 am


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar feb 06, 2007 23:56 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:05 pm
Messaggi: 3
Dobbiamo render grazie a Silvio, che con i voti degli Italiani all'Estero ha dato l'italia alla sinistra!!!


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer feb 07, 2007 09:44 am 
Amministratore

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:02 pm
Messaggi: 3976
A silvio?<BR><BR>Toh ... e io che credevo di dover "rendere grazie" agli italiani all'estero per il loro voto alla coalizione di centrosinistra.<BR><BR>E' proprio vero è sempre una questione di prospettiva.<BR><BR>sylvia


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer feb 07, 2007 09:51 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:01 pm
Messaggi: 3234
>In Risposta a Luigi Maria Misasi<BR>Dobbiamo render grazie a Silvio, che con i voti degli Italiani all'Estero ha dato l'italia alla sinistra!!!<BR><BR>-----<BR><BR>Il voto degli italiani all'estero non è una "concessione" di Silvio e poi è ormai caduta nel dimenticatoio l'usanza medioevale di ringraziare i potenti per lo loro leggi belle e giuste. <BR><BR>Eventualmente bisognerebbe riconoscere i meriti di Mirco Tremaglia (AN) e del parlamento tutto, che questa legge ha approvato dopo tanti anni che se ne discuteva. <BR><BR>Ciao<BR>Francesco


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer feb 07, 2007 10:08 am 
sinceramente riconosco il fondamento di far esercitare il diritto di voto a chi si trova all'estero con carattere di temporaneità o comunque per mancanza di alternative... ma mi risulta un po' meno comprensibile a chi ha fatto una scelta di collocazione stabile che mantiene solo un legame più o meno nostalgico alle proprie origini...<BR><BR>In questo senso trovo molto più sensata la possibilità di espressione politica degli immigrati qui.


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer feb 07, 2007 10:33 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:01 pm
Messaggi: 3234
In Risposta a incrociatore~}<BR>>sinceramente riconosco il fondamento di far esercitare il diritto di voto a chi si trova all'estero con carattere di temporaneità o comunque per mancanza di alternative... ma mi risulta un po' meno comprensibile a chi ha fatto una scelta di collocazione stabile che mantiene solo un legame più o meno nostalgico alle proprie origini...<BR>---<BR><BR>Comprendo i tuoi dubbi ma i diritti politici sono legati alla cittadinanza, non alla residenza. <BR>È un cardine giuridico-istituzionale importante. <BR>Quindi anche il possessore di un passaporto italiano che sta in canada da 15 anni e non intende per ora tornare, ha un legittimo diritto di voto, sulle questioni politiche, non magari su quella amministrative locali.<BR><BR>Per gli immigrati è una prassi in costante diffusione dare il diritto di voto a livello locale ed anche il diritto di eleggibiltà. In Svizzera ci sono comuni in cui gli italiani non solo votano, ma possono essere eletti sindaci o nei vari organi locali (ed in effetti mi pare di ricordare che uno sia stato eletto) anche se non hanno la nazionalità svizzera. <BR><BR>Ciao,<BR>Francesco <BR><BR>


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010