Oggi è lun lug 23, 2018 19:37 pm


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab apr 29, 2006 19:20 pm 
Goccia dopo goccia il bicchiere si riempe, ed anche la bottiglia.


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom apr 30, 2006 09:30 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:03 pm
Messaggi: 1401
>I pannelli solari ti ribadisco che non vanno bene da nessun punto di vista. Sono utili solo in luoghi MOLTO più soleggiati dell'Italia (al limite nell'Italia meridionale non sarebbero da buttare ma avrebbero cmq una resa limitata) e cmq solo in casi limite.<BR>----<BR><BR>Stranamente sono istallati piu' in germania e svizzera (dove non si canta certo "O sole mio" a parte noi immigrati) che in Italia, il che è tutto dire. <BR>Non puoi dire che non sono utili, a meno di non dare degli stupidi ai tedeschi (che non mi pare il caso). Quelli se fanno qualche cosa significa che hanno fatto bene i conti. <BR><BR>Poi se viaggi in grecia vedrai che sopra ogni casa c'è il panello per scaldare l'acqua (con allegato serbatoio). E sono alla stessa latidudine del nostro Sud. <BR><BR>Ovvio che i pannelli solari sono costosi ma in quei paesi lo Stato ha aiutato ponendo facilitazioni e sconti fiscali. <BR><BR>Da noi no. <BR><BR>Ciao,<BR>Francesco


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom apr 30, 2006 11:48 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:04 pm
Messaggi: 406
Allora:<BR><BR>1) La Grecia è alla stessa latitudine ma ha un clima MOLTO diverso dal nostro. Prova ad andare in agosto in Grecia e in agosto in Italia.... tornato dalla Grecia in Italia puoi stare senza crema solare tanto o hai ustioni di 3° grado o sei talmente abbronzato che ti scambiano per marocchino.<BR><BR>2) La Germania non è che ha fatto l'energia solare con i pannellini sulle case ma con intere centrali automattizzate!!! Ora non fraintendiamo le cose. Un conto è costruire una centrale fotovoltaica che ha i pannelli mobili che seguono il sole e tutta una serie di accorgimenti. Un conto è un pannellino sul tetto di casa!!!<BR><BR>3) Germania e Svizzera hanno si i pannelli solari ma accanto hanno un sistema di centrali e una rete di soccorso... in pratica se per X ragioni una centrale normale o l'energia solare viene a mancare hanno cmq abbastanza centrali di tipo differente che soddisfano l'approvigionamento. Noi non abbiamo niente... se un settore cede, cede tutta la struttura!!


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun mag 01, 2006 01:20 am 
Darkon.............HAI RAGIONE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun mag 01, 2006 11:04 am 
hai ragione se ne è avuta la prova in questi ultimi<BR>anni sia col gas che con l' energia elettrica <BR>si è duvuti ricorrere a piani straordinari per fronteggiare i problemi che si erano creat<BR><BR>saluti,<BR>Bandini


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar mag 23, 2006 21:41 pm 
Extracosti Kyoto in bollette, <BR>Enel tonica in Borsa<BR><BR>Il protocollo di Kyoto comincia a pesare sui consumatori elettrici italiani, già penalizzati da costi medi dell'energia superiori del 25-30% rispetto agli altri Paesi europei. Ad accendere la miccia, come riporta oggi Il Sole 24 Ore, è stata Enel con le fatture industriali di fine marzo i grandi consumatori e i trader di elettricità che avevano firmato contratti diretti con l'ex monopolista si sono visti conteggiare un'addizionale di 1,67 euro a megawattora.<BR><BR>L'incremento è pari ad almeno il 2%, a titolo di compensazione dei maggiori costi sostenuti nel 2005 a causa di 8 milioni di tonnellate di Co2 prodotta in eccesso rispetto alle quote assegnate. La maggiorazione, che vale come conguaglio annuale, è "prevista dalle clausole contrattuali" a detta del colosso elettrico italiano. <BR><BR>Mentre aumentano le contestazioni di molti destinatari, Enel se ne approfitta in Borsa e mette a segno un progresso dell'1,04% portandosi a quota 6,80 euro.<BR><BR> "La notizia d'altra parte è positiva in quanto evidenzia che Enel è in grado di trasferire sul prezzo dell'elettricità i costi dell'emissioni di Co2 eccessive", sottolinea un analista di una primaria sim milanese. <BR><BR>"Tale possibilità è determinata anche dall'incidenza limitata sul prezzo dell'elettricità di tali costi rispetto a quanto sta avvenendo in altri Paesi", aggiunge l'esperto. "Enel sta inoltre realizzando degli accordi con società cinesi per la realizzazione di progetti di disinquinamento industriale che daranno luogo a crediti di emissione. Confermiamo il nostro giudizio di outperform (farà meglio del mercato, ndr) sul titolo con un prezzo obiettivo a 7,4 euro". Si ricorda che il prossimo 19 giugno Enel distribuirà un dividendo di 0,44 euro.<BR><BR>Francesca Gerosa MF


Top
  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010