Oggi è mer feb 21, 2018 13:36 pm


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer feb 23, 2005 22:52 pm 
Convegno a Roma<br>CONVEGNO SU <br>“RICERCA E SVILUPPO:VENTI ANNI DOPO” <br>Giovedì 24 Febbraio 2005 <br>Ore 15:30 – 20:00 <br>Sala della Sacrestia in Vicolo Valdina <br>Camera dei Deputati ROMA <br> <br>A partire dalla Legislazione e dai Regolamenti attuativi introdotti nell’ultimo ventennio verrà discussa e delineata nella relazione introduttiva la progressione puntuale dello stato generale della Ricerca e dello Sviluppo nel nostro paese corredata di dati e tabelle riepilogative. <br>A questo faranno seguito autorevoli interventi mirati sullo stato dell’arte in settori portanti e fra loro collegati. Il tutto avente come riferimento un lasso di tempo ventennale che va dal Rapporto su Scienza e Tecnologia della Presidenza del Consiglio dei Ministri nel 1985 attraverso gli interventi dei Governi successivi sino ai Governi della Seconda Repubblica sia dell’Ulivo che della Casa delle Libertà, per finire coi nostri giorni caratterizzati dal Referendum sulla Fecondazione Assistita e la Libertà di Ricerca e dalla crisi del nostro sistema produttivo. <br> <br>Introduzione <br>Silvio Pergameno, Presidente Emerito della Corte dei Conti <br> <br>Claudio Nicolini, <br>Direttore Nanoworld Institute e Presidente Fondazione Elba <br>La Ricerca e lo Sviluppo negli ultimi venti anni: Evoluzione od Involuzione? <br> <br>Gianguido Rizzotto <br>ST-Microelectronics <br>Industria e Tecnologia <br> <br> <br>Silvio Parodi <br>Ordinario Oncologia , Istituto Scientifico Tumori <br>Sanità e Università <br> <br>Luigi Rossi Bernardi <br>Diretttore Generale MIUR <br>Gli Enti di Ricerca <br> <br>Carlo Bruschi <br>Istituto Internazionale di Genetica, Trieste <br>Collaborazione Internazionale <br> <br>On. Stefano Caldoro <br>Vice-Ministro Istruzione , Università e Ricerca <br>Conferenza Stato-Regioni <br> <br>Dibattito <br> <br>Geppi Rippa,Quaderni Radicali <br>Conclusioni ed Agenda dei prossimi impegni tematici <br> <br> <br> <br> <br> <br>Parteciperanno altresì <br> <br>Antonio Catricalà -Segretario Generale Presidenza del Consiglio dei Ministri <br>Rita Casadio- Università di Bologna <br>Roberto Cingolani- Direttore Scientifico Istituto Italiano Tecnologia <br>Alberto Di Ferrante, Vice-Capo Gabinetto MIUR <br>Ugo Intini, Parlamentare <br>Ferdinando Luzzara- FKL Engineering <br>Claudio Mascialino, Orlandi Spa <br>Luca Riannetti, Seteco <br>Santangelo, Amministratore Delegato Ansaldo Ricerca <br>Pietro Volpe- Università di Roma Tor Vergata <br> <br>I Proceedings verranno publicati da <br>QUADERNI RADICALI- IL RIFORMISTA <br>In un numero speciale dedicato nel 2005


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun feb 28, 2005 16:30 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 6
Re: LAZIO<br>finalmente su www.sondaggipoliticoelettorali.it è uscito un sondaggio promarrazzo! ce ne voleva! e lo davav di circa due punti sopra! ;) eseguirto dalla IPSOS che sei giorni prima per il corriere della sera lo dava 3 sotto, questo è stato fatto per l'espresso...mah!


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun feb 28, 2005 19:39 pm 
Re: LAZIO<br>PRESENTAZIONE DEL PROGRAMMA PER <br>PIERO MARRAZZO PRESIDENTE <br> <br>Venerdì 4 Marzo 2005 <br>Ore 16.30 - Teatro Eliseo <br>Via Nazionale, 183 - Roma <br> <br>REGIONE LAZIO <br>UN ALTRO MODO DI GOVERNARE. <br>UN PROGRAMMA PER CAMBIARE. <br>UNA REGIONE DI TUTTI, NESSUNO ESCLUSO. <br> <br> :) :) :)b


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab mar 19, 2005 18:57 pm 
Storacegate<br>Regionali, la battaglia sulle liste <br>(www.repubblica.it) <br> <br>17:48 Storace: "Veltroni ha violato la privacy" <br> <br>"L'unico soggetto che ha autorizzato violazioni della privacy è Walter Veltroni". Lo ha detto il presidente della regione Lazio, Francesco Storace. Secondo il quale il sindaco di Roma "getta fango sulla regione e occulta al magistrato l'autorizzazione ad entrare nei dati anagrafici di Roma concessa al consigliere comunale Fabio Sabbatani Schiuma". <br>17:45 Conferenza stampa Storace, accuse a Veltroni <br> <br>"Dal Laziogate siamo passati a Waltergate" ha detto Andrea Augello, assessore al Bilancio della Regione, intervenendo alla conferenza stampa indetta da Francesco Storace. Secondo quanto afferma il presidente della Regione, Francesco Storace, "Veltroni ha occultato al magistrato l'autorizzazione a entrare nei dati anagrafici di Roma concessa al consigliere comunale Fabio Schiuma". Autorizzazione che, secondo Augello, è stata rilasciata il 14 marzo "come risulta da un documento autografato dalla dirigente responsabile dottoressa Cuocci". "Schiuma - ha spiegato Augello - non ha dovuto sottoscrivere alcun verbale ed è stato abilitato all'utilizzo di una password di accesso direttamente dal suo pc, presso gli uffici comunali di palazzo Sisto". Secondo l'assessore, quindi, dal 15 marzo "Schiuma è stato messo in condizione di disporre di un accesso illimitato e incontrollato ai dati dell'anagrafe". Circostanza questa "ufficialmente negata dall'assessore Hermanin dopo che Veltroni aveva presentato l'esposto. <br>16:48 Mussolini: "Alle politiche fuori dai due Poli" <br> <br>Alessandra Mussolini annuncia: "Alternativa Sociale si presenterà alla prossime elezioni politiche al di fuori dai due Poli. Al di fuori di centrodestra e centrosinistra". Nel corso di una conferenza stampa a Milano la nipote del Duce respinge gli inviti a rientrare in futuro nella Casa delle libertà: "Bondi, Berlusconi - dichiara - non mi parlate più. Non mi dovete parlare. Non voglio più vedere in faccia - aggiunge - neanche quella brutta faccia di Buttiglione, falso e ipocrita". <br>16:46 Lombardia, Mussolini: "Noi ci saremo" <br> <br>"In Lombardia noi ci saremo, la nostra lista è stata esclusa solo dalla provincia di Milano": lo ha sottolineato Alessandra Mussolini, in una conferenza stampa in corso a Milano. <br>16:34 Lazio, attesa conferenza stampa Storace <br> <br>Il presidente della Regione Lazio Francesco Storace terrà una conferenza stampa tra poco nella sede della Regione. <br>16:10 Lazio, Ds: "Gravissimo quanto emerso in queste ore" <br> <br>"Quello che è emerso progressivamente in queste ore è gravissimo". Lo afferma Andrea Orlando, responsabile Enti Locali dei Ds, commentando la notizia, data durante la conferenza stampa in Campidoglio dai capigruppo della maggioranza, per cui Storace sarebbe stato a conoscenza di quanto stava accadendo. "Le toppe che hanno provato a mettere - continua Orlando - sono peggio dei buchi e oggi sappiamo anche che Storace era a conoscenza di tutte le operazioni emerse. A maggior ragione ribadiamo la richiesta di un rapido intervento delle autorità competenti poiché di fronte al ripetuto utilizzo di strutture pubbliche e di istituzioni a fini di parte è giusto che gli elettori sappiano le dinamiche di quanto accaduto prima della data del voto". <br>15:51 Lazio, accertamenti anche da Garante privacy <br> <br>Anche il Garante della privacy ha disposto accertamenti sulla vicenda dell'accesso al sistema informatico dell'anagrafe del Comune di Roma da parte della società Laziomatica. <br>Sono in fase di completamento i primi accertamenti disposti dal Garante presso tutti gli enti interessati non appena ricevute le segnalazioni urgenti giunte sulla vicenda da vari soggetti. <br>15:19 Procura: "Dati Laziomatica cancellati" <br> <br>I file di Laziomatica sarebbero stati cancellati immediatamente dopo la diffusione alle agenzie di stampa della notizia sull'interferenza nella banca dati dell'Anagrafe del Comune di Roma. Una circostanza sottolineata da fonti giudiziarie della procura di Roma. Secondo le stesse fonti la resettazione del sistema di Laziomatica sarebbe avvenuta tra la notizia diffusa dalle agenzie di stampa e la presentazione della denuncia dell'Avvocatura del Comune di Roma. Fonti in Procura hanno sottolineato comunque che attraverso le due password individuate, che hanno firmato l'attacco telematico all'anagrafe, è possibile risalire alla postazione da cui è partito l'accesso illecito al Ced del Comune. <br>15:17 Alemanno: "Fassino e Rutelli sconcertanti" <br> <br>"Le dichiarazioni dei leader del centrosinistra non possono non suscitare sconcerto e viva preoccupazione". E' il commento del vicepresidente di Alleanza nazionale e ministro delle Politiche agricole Gianni Alemanno alle affermazioni degli esponenti del centrosinistra sulla vicenda di Alessandra Mussolini. "Pur di attaccare Francesco Storace, Fassino e Rutelli stanno cercando di trasformare Alessandra Mussolini in un'eroina repressa da biechi partiti di centrodestra - continua Alemanno - Se Alternativa sociale si fosse alleata con Storace e gli altri governatori di centrodestra, Fassino e Rutelli avrebbero riempito i giornali di pagine di attacchi 'anti-fascisti' all'alleanza fra estrema destra e centrodestra". "Oggi, invece, stanno trasformando la presenza della lista di As nella garanzia della democraticità del nostro sistema elettorale. E' questo un atteggiamento devastante non solo per i rapporti tra i poli, ma anche per la credibilità del nostro sistema politico". <br>15:01 Ds Lazio: "Emergono le responsabilità politiche" <br> <br>"Malgrado i maldestri tentativi di nascondere le prove, ora dopo ora, il quadro è sempre più chiaro. E diventano sempre più chiare le responsabilità materiali e politiche". E' quanto hanno dichiarato il segretario regionale dei Ds, Michele Meta e il segretario dei Ds di Roma, Massimo Pompili. <br>14:51 Veltroni: "Spettacolo triste" <br> <br>Le firme false che hanno portato ad alcune esclusioni dalle elezioni rappresentano "uno spettacolo veramente triste", secondo il sindaco di Roma, Walter Veltroni, che oggi ne ha parlato a Milano a margine di un'iniziativa dell'Ulivo. <br>14:27 Procura ipotizza altri capi d'imputazione <br> <br>Non ci sono soltanto la violazione della legge elettorale e l'accesso abusivo a un sistema telematico tra le ipotesi di reato formulate dalla procura di Roma. Il procuratore Giovanni Ferrari, l'aggiunto Achille Toro e il sostituto Francesco Ciardi hanno deciso di indagare anche per falso ideologico e falso materiale per induzione. Tra le persone già iscritte, a vario titolo, sul registro degli indagati figurano due cancellieri del tribunale di Roma, due consiglieri comunali di An, due dipendenti di Laziomatica e una donna il cui nome risulta in calce ad alcune sottoscrizioni sospette. <br>14:08 Nel fax una verifica su Ornella Muti <br> <br>Il fax contiene una verifica anagrafica che corrisponde a un'interrogazione alla banca dati dell'anagrafe sulla firma di Francesca Romana Rivelli, meglio conosciuta come Ornella Muti, che è tra quelle che sottoscrivono la lista di Alternativa sociale. <br>Dal fax - sostengono i capigruppo dela maggioranza in Comune - "si ricostruisce la data di arrivo (il 10 marzo alle ore 20,38) nell' ufficio del responsabile della comunicazione e della campagna elettorale di Francesco Storace, Niccolò Accame, e l'ora della partenza, tre minuti dopo (20,41)". "E' la prova - ha detto il capogruppo Ds, Lionello Cosentino - che l'ufficio elettorale di Storace aveva questi dati e li trasmetteva". <br>13:50 Campidoglio: in un fax la prova dell'intrusione nei terminali <br> <br>Il Campidoglio è in possesso di un un fax che prova che l'ufficio stampa del presidente della Regione Lazio Francesco Storace era in possesso del risultato di un'interrogazione elettronica automatica alla banca dati dell'anagrafe del Comune di Roma. Lo hanno sostenuto oggi, in una conferenza stampa, i capigruppo della maggioranza capitolina, mostrando il fax che ritengono "la prova che l'ufficio stampa della Regione aveva i dati delle intrusioni illegittime nei servizi telematici del Comune di Roma". <br>12:56 Boselli: "Giudici facciano chiarezza" <br> <br>Il presidente dello Sdi, Enrico Boselli, ha chiesto una rapida indagine della magistratura sulla vicenda delle firme false: "La legge va rispettata, anche nel caso di firme non valide. Le regole valgono per tutti e penso che bisogna indagare in tutte le direzioni, bisogna anche vedere cosa è successo a Roma con l'intrusione nei terminali dell'anagrafe di dipendenti di una società regionale. E' un fatto inquietante, i giudici devono fare chiarezza su tutto perchè è una vicenda nella quale vi sono ancora troppi dubbi". <br>12:46 Enrico Letta: "Vinceremo con o senza la Mussolini" <br> <br>La contestata uscita di Alessandra Mussolini dalla corsa per le regionali nel Lazio non preoccupa il responsabile economico della Margherita, Enrico Letta, secondo il quale il centrosinistra vincerà la competizione elettorale "Con o senza la Mussolini, con la Fiamma o senza". <br>12:40 Mussolini: "Denuncio anche Bondi" <br> <br>Alessandra Mussolini continua a minacciare denunce: "Se Bondi ripete che la sinistra ha <br>raccolto firme per Alternativa Sociale lo denuncio. Rifletta piuttosto sull'inquietante triangolo Pisanu padre, Pisanu figlio e Storhaker. Spero di essere stata chiara e non sguaiata", ha dichiarato. <br>12:32 Lunedì interrogatorio indagata firme falsificate <br> <br>Sarà interrogata lunedì pomeriggio dal sostituto procuratore di pomeriggio, Francesco Prete, Luciana Carlino, la consigliere comunale di Italia dei Valori indagata col sospetto di aver certificato le quasi 2.800 firme raccolte per la presentazione della lista di Alessandra Mussolini per le regionali della Lombardia, Alleanza Sociale, e di quelle collegate Noi Pensionati, Lega Padana Lombardia e No Euro. L'inchiesta, un atto dovuto dopo i sospetti avanzati nel rapporto della Digos dopo l'esame delle firme, ipotizza i reati di falso e violazione della legge elettorale. <br>12:26 Mussolini: "Se Storhaker continua lo denuncio" <br> <br>"Se Storhaker l'informatico ripete che la sinistra ha raccolto firme per Alternativa Sociale lo denuncio". Alessandra Mussolini, leader di Alternativa Sociale, risponde al Presidente della Regione Lazio. <br>12:03 Fini: "Fassino e Rutelli si vergognino" <br> <br>"Le sinistre sono davvero disperate se anche Fassino e Rutelli, che dovrebbero essere leader responsabili hanno l'indecenza di chiedere le dimissioni di Francesco Storace e non spendono una sola parola per spiegare perchè l'opposizione ha aiutato l'on. Mussolini, a sinistra conderata un'eroina, a convalidare firme false". Lo afferma il presidente di An, Gianfranco Fini. Che poi si chiede: "Possibile che Fassino e Rutelli, dopo tanti giusti inviti a evitare il degrado dello scontro politico, in cuor loro non si vergognino nemmeno un po' di tanta indecenza?". <br>12:02 Gasparri: "Nessun legame Caso Mussolini-nomina Calabrò" <br> <br>"Non vi è nessun collegamento tra la nomina di Corrado Calabrò a presidente dell'authority delle Comunicazioni con la vicenda Mussolini". Maurizio Gasparri, ministro delle Comunicazioni, smentisce ogni possibile legame tra la bocciatura da parte del Tar al ricorso presentato da Alessandra Mussolini sul giallo delle firme false per le prossime regionali nel Lazio e la nomina dell'ex presidente del Tar del Lazio all'Autorità delle Tlc. <br>11:41 Follini: "Si torni a parlare di politica" <br> <br>Sulla diatriba tra il governatore del Lazio Francesco Storace e Alessandra Mussolini a proposito dell'esclusione della lista di Alternativa sociale, è intervenuto oggi da Verona il vicepresidente del Consiglio Marco Follini. "Spero che questo polverone - ha osservato - finisca al più presto e che si riprenda a parlare di politica. Cosa che in questi giorni è stata fatta assai poco". <br>11:35 Mussolini esclusa anche in Lombardia <br> <br>Sono state escluse anche in Lombardia dalla competizione elettorale le liste di Alternativa Sociale di Alessandra Mussolini. La decisione è stata comunicata ai diretti interessati nella tarda serata di ieri, dalla Commissione elettorale regionale presso la Corte d'Appello. Le firme raccolte a sostegno della lista di Alternativa sociale sarebbero risultate false o comunque non regolari ai controlli effettuati dalla Digos. La Commissione intende estendere il controllo a tutte le liste in corsa alle regionali. <br>11:33 Formigoni: "Regole vanno rispettate" <br> <br>"Quando ci sono delle regole vanno rispettate. La raccolta delle firme è un fatto complesso ma è la garanzia che i partiti che si presentano alle elezioni hanno il sostegno di un numero significativo di cittadini": lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, interpellato a proposito dell'esclusione della lista Alternativa Sociale di Alessandra Mussolini. <br>10:36 Rauti: "Problema sanabile, sarà risolto in giornata" <br> <br>Secondo Pino Rauti, che ha confermato in prima persona l'esclusione della sua lista, il problema che ha motivato il provvedimento della Corte d'appello è "sanabile": su 37 fogli <br>contenenti le sottoscrizioni, la firma dell'autenticatore risulterebbe poco leggibile. "L'autenticatore - ha detto Rauti - che è Sergio Marchi di An sta consultando la nostra segreteria, per andare in tribunale e sanare questa situazione. Dovrebbe essere tutto risolto già in giornata". <br>10:32 Laziomatica, Comune annuncia nuove rivelazioni <br> <br>Nuove rivelazioni sulla vicenda Laziomatica e sulla lista di Alessandra Mussolini saranno fatte alle 12.45 in una conferenza stampa tenuta presso la sede dei gruppi consiliari del Comune, in via delle Vergini 18. La conferenza stampa sarà tenuta da Silvio Di Francia, coordinatore maggioranza e da Lionello Cosentino, capogruppo Ds. <br>10:31 Lazio, esclusa anche lista Rauti <br> <br>La commissione elettorale presso la corte di Appello ha escluso dalla prossima competizione elettorale per le regionali nel Lazio, la lista Movimento idea Sociale di Pino Rauti. Un'esclusione che sarebbe motivata da "vizi di forma" nella presentazione delle firme. <br>10:28 Storace: "Denuncerò Fassino e Rutelli" <br> <br>Continua a essere incandescente, la battaglia sull'esclusione della lista di Alessandra Mussolini dalle Regionali del Lazio, con la violazione della banda dati del Comune di Roma compiuta da postazioni della società Laziomatica che fa capo alla regione Lazio. L'ultima dichiarazione al vetriolo arriva dal presidente della Regione, Francesco Storace, che dice: "Trascinerò Fassino e Rutelli in tribunale: non si possono permettere di diffamare una persona onesta come me". Storace parla ai microfoni di Radio Spazio Aperto.


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom mar 20, 2005 11:21 am 
Re: LAZIO<br>Qui a Roma è una bella giornata di sole, Storace va di peggio in peggio, ci si vede a Piazza del Popolo. <br> <br>Domenica 20 Marzo <br>Per i diritti delle bambine e dei bambini <br>Laboratori, giochi, animazione, spettacoli per bambini <br>Dalle 10.00 a Piazza del Popolo <br>ore 12.30 interviene PIERO MARRAZZO <br> <br>ciao <br>Babar :sun:


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio mar 24, 2005 13:49 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 14
Re: Storacegate<br>Chi spera nelle dimissioni (a mio avviso doverose) di Storace e nel suo allontanamento dall'attività politica nel caso in cui emergano sue responsabilità nel corso dei processi che dovranno svolgersi per accertare quanto accaduto, deve mettersi l'anima in pace. Questa è gente priva di qualsiasi senso dell'etica e non saranno certo articoli di giornali o indagini delle autorità competenti a indurli ad andarsene. (Vedi Berlusconi ). Anzi, penso che costoro menino vanto della loro impunità politica e se ne freghino (ce l'hanno nell'anima) di tutto e di tutti. Solo i cittadini onesti possono cacciarli con il voto. Se è così, cacciamoli: seppelliamoli sotto una valanga di voti. <br>Giorgio :angry: :angry:


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar apr 05, 2005 11:01 am 
Re: LAZIO<br>Da queste parti è stato un bellissimo successo. <br>Un risultato costruito con tanto lavoro, per me tre sono stati i punti fondamentali del risultato laziale. <br> <br>1)Marrazzo si è conquistato la fiducia degli elettori stando tra la gente, con una costanza infaticabile. <br> <br>2) Tanta gente del centro-sinistra è tornata a "dare una mano", a distribuire volantini davanti ai supermercati, a parlare con amici e conoscenti. Un impegno diffuso e di massa che ha fatto la differenza, nonostante la sproporzione di mezzi di propaganda messi in campo dalla destra. <br> <br>3) Il Sindaco Veltroni. Ha governato bene la capitale, ma soprattutto ha saputo ridare orgoglio e credibilità ad una città per anni umiliata e offesa dalla propaganda dei leghisti e dei forzaitalici. <br>E la risposta dei romani si è vista, ed era per questo clima di rivalsa, palpapile da tempo per le strade di Roma, che non ho mai dubitato della vittoria del centro-sinistra. <br> <br>Buon lavoro Presidente Marrazzo :) <br> <br>Babar


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar apr 05, 2005 15:37 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 33
Pesce d'Aprile?<br>Da morir dal ridere su www.ansa.it! <br>ELEZIONI REGIONALI ED AMMINISTRATIVE 2005 <br>ROMA - Provinciali: CdL in vantaggio a Viterbo. <br> <br>Comunali: a Venezia si profila un ballottaggio tra Felice Casson (Ds), che entrerebbe con il 39% dei voti circa, e una partita aperta tra Cacciari (Margherita e Udeur) e Campa (Fi e Udc). Unione in testa a Macerata e a Lodi. <br> <br>Regionali: l'Unione si e' aggiudicata Piemonte, Abruzzo, Liguria, Toscana, Emilia Romagna, Umbria, Marche, Lazio, Campania, Puglia e Calabria. Il Centrodestra vince in Lombardia e Veneto. <br> <br>Le operazioni di voto hanno riguardato il rinnovo delle amministrazioni in 13 Regioni, 2 Province e 366 Comuni e coinvolto complessivamente 41.199.410 cittadini. Lo scrutinio per provinciali e le comunali invece lo scrutinio avra' inizio alle ore 8, con precedenza per le provinciali, laddove si sono svolte. Fanno eccezione la Regione Molise, dove si votera' nel 2006, e la Basilicata, dove si votera' il 17 e il 18 aprile. <br>FINE. <br> <br>Enrico Pistelli. <br> :lol:


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010