Oggi è dom mag 27, 2018 05:34 am


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 41 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio feb 17, 2005 00:10 am 
Re: Lombardia<br>Crespi ha dato in diretta il suo ultimo sondaggio per la Lombardia ( 14-02 ) : <br> <br>Sarfatti 48% <br>Formigoni 52% <br> <br>un mese fa : <br> <br>Sarfatti 37% <br>Formigoni 57% <br> <br>cinque anni fa : <br> <br>Martinazzoli 33,5% <br>Formigoni 62,4% <br> <br>Prima nessuno aveva voluto sfidare Formigoni ora circolano voci che si voglia sostituire Sarfatti con un candidato piu' famoso. <br> <br>Troppo comodo! <br> <br>Saluti <br> <br>allanfra


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio feb 17, 2005 15:15 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 90
Re: Lombardia<br>> Crespi ha dato in diretta il suo ultimo sondaggio per la Lombardia ( 14-02 ) : <br>> <br>> Sarfatti 48% <br>> Formigoni 52% <br>> <br>> un mese fa : <br>> <br>> Sarfatti 37% <br>> Formigoni 57% <br>> <br>> cinque anni fa : <br>> <br>> Martinazzoli 33,5% <br>> Formigoni 62,4% <br>> <br>> Prima nessuno aveva voluto sfidare Formigoni ora circolano voci che si voglia sostituire Sarfatti con un candidato piu' famoso. <br>> <br>> Troppo comodo! <br>> <br>> Saluti <br>> <br>> allanfra <br> <br>Speriamo di essere veramente così vicini. <br>Di sostituire Sarfatti non è la prima volta che se ne parla. Anche a gennaio, quando la lega minacciava di andare da sola e la cdl era indaffarata della possibilità di una lista Formigoni, se ne era parlato sui giornali. <br>L'altra volta Rifondazione e Verdi avevano subito detto che si opponevano a qualsiasi cambio in corsa del candidato. <br> <br>Comunque non mi sembra una grande strategia quella di ventilare cambi di candidato ogni volta che Formigoni si dimostra debole. Al posto di sfruttare il momento di debolezza dell'avversario, i nostri indeboliscono anche Sarfatti facendo credere che neanche loro pensano che sia un candidato sufficentemente valdio. :rool:


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio feb 17, 2005 16:58 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 607
Re: Lombardia<br>Cari allanfra e gli altri, <br>nel frattempo Sarfatti è stato anche a Lecco (che peraltro come è noto è la "patria" di Formigoni ed è un luogo tutt' altro che proficuo per il centrosinistra: pensate che i due eletti nei collegi uninominali di Lecco per Camera e Senato sono rispettivamente Giovanardi e Castelli!). <br>A Lecco Sarfatti ha fatto un lungo giro di incontri con associazioni, imprenditori, ecc. (chi fosse interessato al programma completo lo può vedere sul nostro sito www.progettodemocratico.net), il cui esito si può sintetizzare così: "Sarfatti è molto bravo, ma pressochè sconosciuto". <br>Diciamo che al momento il voto disgiunto premierà Formigoni anche per un motivo "tattico": tutti coloro che avrebbero voluto la LISTA FORMIGONI hanno intenzione - per dare un segnale a Berlusconi e alla Lega di insoddisfazione per la bocciatura della lista del Presidente - di votare Formigoni presidente e Ulivo come voto di lista. <br>Sarfatti può recuperare, ma che batta Formigoni è considerato pressochè impossibile. Diciamo che sarà un ottimo Consigliere Regionale ulivista convinto per il dopo-elezioni. <br> :)


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun feb 21, 2005 17:44 pm 
Cena con Sarfatti (1.3.05)<br>Ristorante N E A R C O <br>c/o Ippodromo del Galoppo <br>Milano - P. le Dello Sport, 20 <br>MARTEDI’ 1 MARZO – ore 20,30 <br> <br>INSIEME PER SARFATTI <br>CENA DI AUTOFINANZIAMENTO <br> <br>Gran Menù (tutto compreso 40 Euro) <br>· Antipasti <br>· Tortino di melanzane alla parmigiana <br>· Penne pomodoro e basilico <br>· Arrosto di vitello con verdurine <br>· Semifreddo al caffè <br> <br> Vini selezione “ Nearco”: <br>· Chardonnay Pinot grigio Le Rime Castello Banfi <br>· Sangiovese Cabernet Le Rime Castello Banfi <br>· Acqua - Caffè <br> <br>Una serata con il candidato alla Presidenza della Regione Lombardia, esponenti politici milanesi e nazionali, numerose sorprese dal mondo della cultura e dello spettacolo. <br> <br>Prenotatevi entro il 25 Febbraio. <br>Per i Cittadini per l’Ulivo potete chiamare Angelo Stella al numero 347 055.46.97 oppure Liliana Sacchi al numero 347 505.29.48 <br> <br> <br> per SARFATTI <br> <br> <br>Associazione Nuove Regole Milano-Europa <br>Centro Formazione Politica <br>Via Cosimo del Fante, 13 <br>20122 Milano <br>tel. 02 58325661 <br>fax 02 58434329 <br>http://www.formazionepolitica.org


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun feb 21, 2005 18:52 pm 
Re: Lombardia<br>> Lecco ... è un luogo tutt' altro che proficuo per il centrosinistra <br> <br>Pero' alle ultime provinciali e' stato eletto un Presidente di CSX con il 56,5% dei voti ( 47,3% al primo turno ) e come voti di lista il CSX ha ottenuto il 46,8% contro il 49,9 della CdL. <br> <br>> A Lecco Sarfatti ha fatto un lungo giro di incontri con associazioni, imprenditori, ecc. ... "Sarfatti è molto bravo, ma pressochè sconosciuto". <br> <br>Infatti fa una campagna rivolgendosi ad enti ed istituzioni e mai ai cittadini. <br>Dovrebbe viaggiare con i pendolari , fare comizi fuori le grandi aziende . <br> <br>> Diciamo che al momento il voto disgiunto premierà Formigoni anche per un motivo "tattico": tutti coloro che avrebbero voluto la LISTA FORMIGONI hanno intenzione - per dare un segnale a Berlusconi e alla Lega di insoddisfazione per la bocciatura della lista del Presidente - di votare Formigoni presidente e Ulivo come voto di lista. <br> <br>Stai tranquillo che gli elettori della Lega controbilanceranno questa tendenza. <br> <br>> Sarfatti può recuperare, ma che batta Formigoni è considerato pressochè impossibile. Diciamo che sarà un ottimo Consigliere Regionale ulivista convinto per il dopo-elezioni. <br>> :) <br> <br>Sono daccordo ma purtroppo vedo che non e' supportato dai partiti : diverso fu con Penati quando i candidati sindaco facevano campagna per loro ed anche per lui. <br>Il problema e' che la Lombardia era stata data per persa fin dall'inizio <br> <br>Saluti <br> <br>allanfra


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar feb 22, 2005 05:33 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 607
Re: Lombardia<br>Caro Allanfra, <br>alle provinciali ci siamo fatti un mazzo che non ti immagini per far vincere Brivio (csx), ma se Lega e Polo si fossero presentati insieme al primo turno, onestamente non so se ce l' avremmo fatta (come del resto non so se ce l' avrebbe fatta Penati a Milano. <br>La Lombardia è talmente data per persa che il Coordinatore di AN La Russa in un' intervista dice che il Polo deve vincere in almeno 5 Regioni per considerare il risultato dignitoso, se vincesse solo in 3 sarebbe una sconfitta, e infine "se vincessimo solo in Lombardia sarebbe una catastrofe". <br>Persino in caso di catastrofe, il Polo dà per scontato che vincerà in Lombardia! <br> <br> :)


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar feb 22, 2005 09:30 am 
Re: Lombardia<br>Caro progettodemocratico1 , <br>come ho gia' detto sono daccordo che la Lombardia e' persa a meno di eventi eccezzionali ( oil for food ) od a meno di conseguenze serie al fallimento della lista Formigoni. <br>Questa seconda opportunita' meriterebbe di essere da noi coltivata con maggior cura . cio' che e' successo ha lasciato delle ferite che potrebbero avere conseguenze serie sul voto ( esempio : leghisti che voteranno Lega ma non Formigoni , i Formigoniani che potrebbero tradire nel voto di lista magari il tutto per dare segnali in una Regione imperdibile ) <br>Cio' che volevo sottolineare sono due cose : <br>a) Lecco e' tutto sommato un 'isola felice nella Circoscrizione Lombardia2 ( Polo 60,8% - CSX 30,4% alle ultime politiche ) che con le due circoscrizioni siciliane e Lazio2 divide la poco invidiabile situazione del cappotto del la CdL nel maggioritario. <br>E' vero che se i voti si fossero sommati al primo turno Brivio avrebbe perso (47,3% contro 52,2% ) e' vero che avete eletto Castelli al Senato e Giovanardi alla Camera a cui si aggiunge , nel collegio di Merate , Luppi che non mi pare da meno dei primi due ma e' anche vero che alle provinciali il CSX ha ottenuto il 46,8% ( 43,5% nel 2000 ) ed il CDX il 52,9% ( 56,5% nel 2000). <br>b) Il sostegno a Sarfatti mi sembra modesto e comunque molto minore ( e lo confermi citando il "mazzo" ). <br>Cio' non mi pare ne' corretto ne' lungimirante. <br>Un sostegno piu' deciso potrebbe consentire il miracolo in caso di sviluppi insperati delle vicende in corso e certamente sarebbe "propedeutico" ad una sconfitta piu' onorevole in Lombardia nelle politiche che sono ormai alle porte. <br> <br>Ti saluto <br> <br>allanfra


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar feb 22, 2005 15:51 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 19
Re: Lombardia<br>Salve a tutti, <br>vorrei intervenire in questa discussione che trovo interessante anche se un po' surreale....nel senso che vedo sondaggi che danno l'ulivo al 48% in Lombardia..cosa che francamente ritengo impossibile. Io vivo a Bologna ma sono mezzo emiliano e mezzo lombardo quindi riesco a fare un parallelo tra le due regioni. Al di là di ogni ipotesi pessimistica o no, mi sembra che già la scelta del candidato dell'ulivo indichi che il csx non ha nessuna probabilità di vittoria in Lombardia così come il cdx non ne ha qui in Emilia. Infatti i candidati messi in gioco dalle due coalizioni sono dei perfetti sconosciuti e questo la dice lunga su come i due rispettivi schieramenti diano le due regioni come perse in partenza..e del resto la strategia politica è questa: inutile accanirsi dove lo svantaggio è troppo, meglio concentrare le forze in regioni dove la partita è aperta (e sono parecchie) per cercare di conquistare terreno. Non voglio deludere gli ulivisti lombardi, ma le vittorie di Milano o di Lecco ottenute ultimamente sono dovute a errori del cdx più che a meriti del csx...il csx in Lombardia non ha messo radici e questo è un problema grosso ma questa è un'altra discussione...Un saluto a tutti.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar feb 22, 2005 17:24 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 607
Re: Lombardia<br>Caro Gabriele, <br>credo di interpretare anche il pensiero di allanfra nel risponderti che: <br>1) in fondo state dicendo la stessa cosa, e cioè che il centrosinistra non ha ancora realizzato che la Lombardia è una regione decisiva per l' Ulivo. <br>Se il centrosinistra vorrà vincere le politiche del 2006 dovrà evitare che la Lombardia sia un feudo indiscusso di Polo-Lega, sia in termini numerici (parafrasando le elezioni americane, potremmo dire che la Lombardia è l' Ohio dell' Italia), sia soprattutto in termini politici. <br>Non è possibile infatti che l' Ulivo, il soggetto politico del mondo del lavoro, dei diritti e delle libertà, possa straperdere nella Regione produttiva per eccellenza, nella Regione più popolosa, nella Regione più importante sul piano delle trasformazioni sociali. <br>In questo senso sia allanfra che Gabriele dicono qualcosa di vero: i partiti dell' Ulivo hanno in questi anni decisamente sottovalutato quella che potremmo chiamare la QUESTIONE SETTENTRIONALE, e non si sono impegnati a sufficienza nel costruire l' ULIVO DEL NORD. <br>Questo atteggiamento miope e autolesionista spero che possa cominciare a cambiare, ma ancora in queste Regionali l' impegno sulla Lombardia si sta dimostrando scarso. <br>Questo è quello che - credo - sia allanfra che Gabriele intendevano dire. <br>2) allanfra non ha parlato di sondaggi che danno il centrosinistra al 48% in Lombardia (magari!!!), ma ha citato alcune realtà, come la provincia di Lecco, dove il centrosinistra è arrivato a tallonare (mai a superare comunque) la somma dei voti di Polo e Lega, per ricordare che in certe realtà lombarde con un po' di sforzo in più ce la possiamo giocare alla pari. <br> <br> :)


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar feb 22, 2005 18:58 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 19
Re: Lombardia<br>Credo che progetto democratico abbia centrato perfettamente il nocciolo della questione: il problema settentrionale dell'ulivo (più che settentrionale in generale direi delle zone a nord del po dato che l'ulivo è forza di governo da molti anni in emilia romagna, liguria e alcune zone del piemonte). Il problema però è complesso dato che in Italia il voto di classe è sempre stato abbastanza debole e chiaramente oggi ancor di più. Il voto in Italia è un voto di cultura, di religione, di ideologia un voto quindi che è trasversale e che tocca classi sociali differenti (questo spiega come una forza di destra possa avere maggioranze ampie in una regione come la lombardia dove ci si aspetterebbero esiti elettorali ben diversi). Per questo credo sia molto difficile riuscire a cambiare le cose, ormai i blocchi elettorali si sono formati e difficilmente si modificheranno a meno di scossoni clamorosi dovuti a fatti altrettanto clamorosi. E le varie elezioni lo stanno dimostrando: due blocchi intorno al 45% con un 10% di elettori che oscillano in qua e in là a seconda del momento e che risultano essere decisivi per una parte o per l'altra. <br>In nessun altro paese l'immobilità elettorale è forte come in Italia: ci sono zone dove prevalgono certe forze rispetto ad altre ma l'opinione pubblica è molto sensibile e quindi davvero chi sbaglia se ne va a casa. <br>Qui pare che invece tutto vada sempre bene e la Lombardia, devo dirlo, è maestra in questo campo: ha votato per anni la DC e poi si è risvegliata dando tutte le colpe al meridione. Dopo essere stata la culla di un movimento federalista (cosa che farebbe bene all'Italia) questo movimento si è appiattito su posizioni opposte e sbandiera una devlution (i risultati io non li vedo) solo in campagna elettorale per rimetterli nel cassetto subito dopo...insomma per il nord non è cambiato nulla...eppure la Lombardia non sembra accorgersene...se andiamo avanti così stiamo freschi. <br>Un saluto a tutti. :)


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer feb 23, 2005 14:37 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 1696
Re: Lombardia<br>Ciao a tutti, <br>Non sono d'accordo con le tue affermazioni. <br>In Italia il voto è rimasto immobile esattamente fino al 1994 quando ha vinto Berlusconi. L'immobilità è cessata in tutte le successive elezioni e a tutti i livelli aminstrativi. In qualche area del paese c'è voluto un pò più di tempo ma l'Italia è una democrazia matura dell'alternanza fatta e compiuta. <br>In tre elezioni politiche abbiamo avuto governi di colore opposto (prima il CD poi noi e poi ancora il CD). Se va come crediamo e speriamo tutti il prossimo governo toccherà di nuovo a noi con una maggiornaza organica di cui farà parte il PRC. Se guardo al Veneto ad es. (regione dal voto bloccato per ecceellenza per tutta la durata di vita della DC) vedo che il CSX governa a Verona, Venezia, Padova, Rovigo ma anche a Montebelluna, Feltre, Spresiano, in provicnia di Venezia come di Belluno ... cuore del nordest produttivo tanto per intenderci. E i sondaggi alle regionali danno i due candidati virtualmente alla pari o quasi. In Friuli il CSX governa la Regione. In Lombardia Penati a vinto alla Provincia di Milano. In Puglia si governano Provincia e Comune di Bari e via discorrendo. Ecco perchè insisto sempre nella necessità di una capillare mobilitaizone degli elettori. Perchè ormai (e per fortuna) i cittadini guardano solo se hai il candidato, il programma e la coalizione più credibili e seri. E converrete con me che il CSX se si libera il seggio alla Bolognina non mette candidato il cardiologo di fiducia di PRodi. <br>La cosiddetta questione settentrionale è come una bolla speculativa che si è improvvisamente sgonfiata (andate a vedervi le ricerche di Ilvo Diamanti -per fortuna ns. stretto collaboratore del prof. e capirete ad. es che nel mitico nordest la gente vuole più e non meno istituzioni pubbliche). C'era e c'è al nord come al centro e al sud una richiesta di buona amminstrazione che non è stata ancora esaudita. Tutto qui. <br>Saluti <br>ANdrea


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer feb 23, 2005 18:59 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 19
Re: Lombardia<br>Non voglio fare polemiche con nessuno ma l'osservazione di Andrea sulla mobilità politica mi sembra davvero un po' superficiale: innanzitutto perchè gli esempi riportati riguardano esclusivamente elezioni amministrative che sono più influenzate da aspetti locali e molti cambiamenti di rotta sono imputabili a divisioni all'interno del centro destra. A Milano, Verona per citare due esempi, senza le divisioni del cdx non ci sarebbe stato nemmeno un ballottaggio (tra l'altro alcuni esempi non hanno valore: venezia e rovigo sono sempre state di sinistra e non lo sono diventate negli ultimi tre anni). Il fatto che nel '96 vinse l'ulivo è vero ma in quel caso come quelli citati sopra la lega non era alleata del centro destra e quindi il paragone non fa testo; dirò di più: la somma dei voti di polo e lega nel '96 è addirittura superiore al risultato del 2001 (dati verificabili). Non vedo quindi questi grossi spostamenti elettorali e sul fatto poi che l'italia sia una democrazia matura con un'alternanza fatta e compiuta....beh è tutto da verificare. <br>Infine la questione settentrionale....sarà pure una bolla speculativa, fatto sta che l'ulivo in alcune zone del nord non vince, non è sentito come forza di alternativa a cui dare fiducia...è questo è un problema non da poco che andrebbe affrontato. <br>Un saluto a tutti.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio feb 24, 2005 15:37 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:00 pm
Messaggi: 1696
Re: Lombardia<br>Ciao a tutti, <br>insisto sulle mie affermazioni per un motivo "propedeutico". Cioè se noi per primi riteniamo vera la presunta incapacità dell'Unione di vincere anche al Nord Italia è meglio che alle elezioni neanche ci presentiamo. So ben io per primo che se nel 1996 ci fosse stato un accordo tra Polo e Lega forse non avremmo vinto. Ma quell'accordo non ci fu, per il semplice fatto che in quel momento storico non c'è n'era la possibilità. Come risultato la coalizione guidata da Prodi vinse quelle elezioni perchè la maggioranza (anche se relativa) degli elettori scelse che quella era la prospettiva migliore per il paese. Nessun commentatore USA dice che Clinton vinse nel 1992 e 1996 solo perchè Perot protò via voti a Bush e Dole. A Venezia nel 1993 vinse Cacciari ma per lunghi anni governò anche la DC che vinse le ultime elezioni amm.ve nel 1990 se non sbaglio, nessuno ha parlato degli ultimi tre anni. Inoltre non ritengo che la vittoria alle regionali del Friuli con Illy sia da ascrivere ad un fatto meramente locale. <br>Che in Italia sia già in atto uno spostamento elettorale te lo confermano i dati delle europee dove Polo e Lega insieme hanno gli stessi voti (sul proporzionale e senza "posta in gioco" simile ad un governo) dell'Unione. Se non lo vediamo noi che siamo militanti dell'Unione chi lo deve vedere ? <br>A presto <br>Andrea


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio feb 24, 2005 20:14 pm 
I Giovani con Sarfatti per la Lombardia<br>Il mio nome è Daniele Curcio e, assieme ad altri giovani come me (sono uno studente all'ultimo anno di liceo) sto cercando di sondare il territorio e sapere i pareri dei giovani sulla possiblità di formare un Comitato a sostegno di Sarfatti: I Giovani per Sarfatti. <br>La volontà del Comitato non è solo di tipo elettorale, vuole essere un laboratorio politico che possa diventare poi un vero e proprio progetto politico prima lombardo e poi nazionale: I Giovani per l'Unione. <br>Vi allego il messaggio inviato allo staff di Riccardo Sarfatti. <br>Fatemi sapere cosa ne pensate (usate pure la mia mail: eleinad86@libero.it), se intendente partecipare, le possibilità di un progetto come questo nella vostra provincia e tutto quello che volete dire in merito. <br>Grazie <br> <br>Daniele Curcio - Brescia <br>eleinad86@libero.it <br> <br>------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- <br> <br>Rilancio in questo spazio la proposta già avanzata qualche giorno fa. <br>Ritengo che il corpo elettorale giovanile sia di fondamentale importanza per una possibile vittoria del Centro SInistra alle elezioni regionali di Aprile. <br>Purtroppo il Presidente uscente Roberto Formigoni si sta accattivando le simpatie di questa fetta dell'elettorato che, tradizionalmente, come tutti sappiamo, vota generalmente per il centro sinistra. La mossa di Formigoni è stata astuta ma deve essere fermata. <br>Credo che Riccardo Sarfatti e la sua squadra debbano prendere in considerazione la possibilità di un'iniziativa simile, non uguale ma simile. <br>Non credo però che sia necessario, come succede nel Centro Destra, che la selezione dei giovani abbia come fine ultimo la presentazione di candidature di giovani selezionati nelle liste dei partiti a sostegno del Presidente. Anzi, per dirla tutta, ritengo sia superfluo. <br>Credo che però una iniziativa molto utile possa essere la seguente: i giovani si propongono, vengono selezionati i migliori che entrano a far parte di un Comitato Giovani dell'Unione per Sarfatti che affianchi il candidato Presidente non solo nella campagna elettorale ma, in caso di vittoria, anche nelle scelte relative a Sport, Spettacoli, Politiche Giovanili e tutto ciò che è relazionato coi giovani. <br>Credo inoltre in un forte contatto fra questo Comitato e le realtà scolastiche regionali, i giornalini di istituto... <br>Credo che la migliore composizione del Comitato possa essere: metà persone appartenenti ai partiti giovanili del Centro Sinistra metà appartanenenti alla società civile, cioè alla prima esperienza politica. <br>Una esperienza che non sia solo meramente elettorale ma politica e che possa porre le basi per un futuro roseo. <br>Un laboratorio politico che possa fare da sperimentazione ad una possibile ripetizione dell'esperienza non solo a livello locale ma anche nazionale: I Giovani dell'Unione. Unità del Centro Sinistra anche giovanile: questo è il futuro ed il sogno, la speranza di tutti. <br>Credo inoltre che questo comitato debba rimanere come realtà operante sul territorio anche in caso di sconfitta. <br>Grazie per l'attenzione. <br>Siete tutti invitati a farmi sapere cosa ne pensate (usate pure la mia mail) <br> <br>Daniele Curcio, 19 anni, studente liceale <br>eleinad86@libero.it


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven feb 25, 2005 17:09 pm 
Re: I Giovani con Sarfatti per la Lombardia<br>Voglio segnalare anche nel forum un problema di cui ho informato Riccardo Sarfatti con la mail seguente : <br> <br>Caro ing. Sarfatti , <br>benche' fosse annunciato un aumento medio ( spero pesato sul volume del traffico ) dei pedaggi autostradali del 2,5% , per la tratta Milano-Como e viceversa l'aumento e' stato dell'8%. <br>Per chi percorresse giornalmente per lavoro questa autostrada cio' significherebbe un maggiore esborso di 88 euro annui ( 60,50 in piu' dell'esborso che avrebbe comportato l'applicazione dell'aumento annunciato ) <br>Qualcuno ha sentito Formigoni difendere i lombardi? Certo la materia e' modesta per un uomo di calibro internazionale come lui ( piu' di un viaggio al mese all'estero nai dieci anni passati alla presidenza della regione) ma non lo e' per il povero automobilista lombardo. <br>Chissa' che l'attenzione anche a questi piccoli problemi non possa valere qualche voto? <br> <br>Saluti <br> <br>allanfra


Top
  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 41 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010