Oggi è dom nov 19, 2017 01:28 am


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer mar 05, 2003 15:32 pm 
Cittadini per l'Ulivo<br>Da Livia Lazzara, ricevo e trasmetto. Ciao, Francesco <br>======= <br>Ciao a tutti! <br> <br>Una mail complessa, quella di oggi, difficile ma molto importante. <br> <br>Prima, una breve premessa. <br> <br>Uno dei punti salienti del nostro progetto di Manifesto, come sapete, riguarda la Costituente dell'Ulivo, da noi individuato come obiettivo che chiedevamo ai partiti di assumere e rilanciare. <br> <br>Come ricorderete (in caso contrario: <br> <br>http://www.cittadiniperlulivo.net/LetteraRutelli.htm) <br> <br>insieme alle altre associazioni con le quali abbiamo avviato il dialogo nel corso delle scorse settimane (per rinfrescarvi la memoria: <br> <br>http://www.cittadiniperlulivo.net/Documenti_4.htm ) <br> <br>avevamo inviato una lettera ai segretari dell'Ulivo per la richiesta di un incontro dedicato a discutere il tema dei modi e delle forme possibili dello stare insieme tra soggetti diversi (partiti, movimenti, eletti) per scopi comuni e nel rispetto della reciproca autonomia. <br> <br>Ebbene, i partiti della coalizione (in forse SDI e Udeur), nel corso dell'ultimo coordinamento del 26 febbraio, hanno approvato il documento che avete ricevuto poco fa, nel il quale si delineano i passaggi per un processo costituente da avviare immediatamente e concludere a dicembre 2004, che rappresenta di fatto una risposta ai temi che avevamo posto. <br> <br>Dal momento che si tratta di un elemento molto significativo ai fini della comprensione dei passaggi successivi, se nn lo avete ancora fatto vi consiglio vivamente di leggerlo prima di proseguire la lettura di questa mail. <br> <br>Avete letto? <br> <br>Comprenderete che si tratta di una significativa novità, che ha spinto il Coordinamento operativo provvisorio innanzitutto ad esprimere la propria soddisfazione ed in secondo luogo a rivedere il calendario degli appuntamenti che avevamo in agenda sulla base degli impegni assunti per proseguire il percorso avviato a Chianciano. <br> <br>L'orientamento emerso nel corso della riunione del COP del 28 febbraio scorso è quello di aprire subito un dialogo nelle province con i partiti e le altre associazioni al fine di preparare le assemblee provinciali del 29 e 30 marzo. Dobbiamo concentrare i nostri sforzi nel promuovere e collaborare per la buona riuscita di tali assemblee, alle quali e' fondamentale che partecipino tutte le nostre formichine. In quest'ottica e' dunque necessario proseguire e, anzi, intensificare la diffusione dei cartoncini (ad oggi ne abbiamo distribuiti più di 10 mila!). <br> <br>Vedete dunque che quello che si sta definendo e' una sorta di riposizionamento del nostro lavoro a fronte del quadro mutato che ci troviamo di fronte. <br> <br>Non sto a dirvi l'importanza della buona riuscita delle assemblee provinciali, dalle quali dipende di fatto la partecipazione della componente della società civile al processo costituente dell'Ulivo. <br> <br>Quella che i partiti ci propongono e' di fatto una scommessa: la accettiamo sperando che sia la volta buona, senza tuttavia nasconderci i rischi che abbiamo di fronte. <br> <br>In questa logica, si è deciso di anticipare la data dell'appuntamento nazionale delle associazioni e dei comitati dei Cittadini per l'Ulivo al 22 marzo prossimo (ore 10-15, Centro congressi Frentani). Tutte le 300 associazioni che costituiscono al momento la nostra rete sono chiamate a partecipare all'incontro. In quell'assemblea sarà posta all'ordine del giorno per l'approvazione in via definitiva il Manifesto emendato dei Cittadini per l'Ulivo e un nuovo documento in vista delle assemblee provinciali del 29-30 marzo e dell'appuntamento nazionale del 12 aprile. <br> <br>Nel salutare dunque come risultato positivo, frutto anche del nostro impegno, il documento dei partiti, rinviamo la costituzione di nostri organismi di rappresentanza. <br> <br>Si è pensato infatti anche alla possibilità di rilanciare ambiziosamente il nostro progetto convocando noi, se tutto va bene, tutti i delegati della società civile per l'Ulivo che verranno espressi da tutte le 103 province d'Italia all'Assemblea del 12 aprile. Ciò significherebbe ampliare di molto i nostri referenti. Potremmo presentare loro il nostro Manifesto e altri documenti eventualmente approvati chiedendo loro consenso e adesione. Vorrebbe dire che siamo partiti in 80 associazioni sei mesi fa a Chianciano, ci siamo moltiplicati fino a 300-400 associazioni a fine marzo ed infine potremmo, a giugno 2003, contare nostre presenze in tutte le città più grandi e le province d'Italia! Un bel successo, in meno di un anno, e senza un leader di riferimento! Non vi pare? <br> <br>Senza volare tropo con la fantasia, questa è la nuova scommessa che abbiamo di fronte! <br> <br>Crediamo che con questi orientamenti sia stato interpretato lo spirito unitario e costruttivo che caratterizza il nostro operato fin da Chianciano e che è cosi' ben espresso nel nostro Manifesto. <br> <br>Fateci dunque sapere il vostro commento riguardo al cammino che potremmo intraprendere: la vostra iniziativa e' fondamentale in ogni realta' locale e il contributo di tutti e' essenziale per la buona riuscita delle assemblee provinciali e di questa sfida per il rilancio del progetto dell'Ulivo! <br> <br>Non esitate ad inviare interventi, domande, valutazioni: cercheremo di raccogliere suggerimenti e di dialogare al meglio per affrontare tutti i punti che dovessero risultare ancora oscuri. <br> <br>Per quanto riguarda l'appuntamento del 22 marzo, vi contatteremo telefonicamente, ma considerate già questo come un invito a partecipare: aspettiamo dunque la vostra adesione! <br> <br>Vi saluto e vi auguro una buona settimana <br> <br>Livia <br> <br>Trovate, a seguire, il verbale della riunione del COP del 28 febbraio scorso <br> <br>Cari amici, <br> <br> <br>- il presente verbale risulterebbe particolarmente oscuro se non venisse letto dopo aver preso visione del documento dei partiti sulla Costituente dell'Ulivo che trovate sul sito www.cittadiniperlulivo.net e che non puo' non modificare la nostra agenda politica <br> <br>Le decisione assunte: <br> <br>1) Fare uscire subito un nostro comunicato (allegato) sul documento approvato dai partiti dell'Ulivo che dica per cenni <br> <br>- l'importanza per noi dell'iniziativa <br> <br>- che apriamo subito su di esso un dialogo nelle province con i partiti e le altre associazioni al fine di preparare le assemblee del 29-30 marzo <br> <br>- che vogliamo partecipare alla preparazione dell'Assemblea nazionale anche per chiarire i punti sospesi nel documento, ad esempio la quota riservata alle associazioni (circa il 20 per cento), le regole di convocazione delle assemblee provinciali o di decisione nell'assemblea nazionale (per la formazione dei due comitati di 30, uno sul programma, l'altro sulla costituente). <br> <br>2) Il presente verbale costituisce una traccia del nuovo orientamento che intendiamo assumere come Cittadini per l'Ulivo di fronte a questa novità e che presentiamo a tutte le nostre associazioni attraverso la settimanale mail del lunedì per ricevere, su questa correzione di tiro, la loro adesione: <br> <br>a) non sarà facile evitare intoppi nel calendario previsto dal documento dei partiti (29-30 marzo assemblee provinciali; 12 aprile assemblea nazionale e avvio della fase costituente dell'Ulivo da concludere entro il dicembre 2004), ma noi agiremo da subito come se venisse rispettato alla lettera; <br> <br>b) salutiamo il documento come un risultato positivo, frutto anche del nostro impegno; ci dichiariamo pronti a collaborare, anche per evitare equivoci nella scrittura delle regole e per assicurare procedure di garanzia dell'autonomia della terza voce "associazioni e società civile" contro ogni intendimento di cooptazione; <br> <br>c) rinviamo la nostra assemblea costituente (prevista per il 29-30 marzo) e ne convochiamo una: <br> <br>· il 22 marzo ore 10-15 <br> <br>· a Roma <br> <br>· al Centro congressi di Via dei Frentani <br> <br>· con la presenza di tutte le nostre associazioni (300-400 persone) <br> <br>· aperta alle altre associazioni e movimenti <br> <br>· che approvi il Manifesto dei Cittadini per l'Ulivo (emendato) <br> <br>· che approvi un nuovo documento per le assemblee provinciali del 29-30 marzo e per il 12 aprile <br> <br>· che invii nostri rappresentanti anche nelle assemblee dove non siamo presenti con le nostre associazioni <br> <br>d) affidiamo al gruppo di redazione il compito di: <br> <br>- incontrare i partiti <br> <br>- apportare le modifiche al Manifesto dei Cittadini per l'Ulivo <br> <br>- scrivere il nuovo documento per l'assemblea del 22 marzo <br> <br>- programmare gli interventi introduttivi del 22 marzo <br> <br>- invitare le altre associazioni nazionali alla nostra assemblea del 22 marzo ed incontrarle per concordare la loro partecipazione agli incontri provinciali <br> <br>e) impegniamo tutte le nostre realtà di base: <br> <br>- a diffondere il documento dei partiti <br> <br>- a incontrare i partiti per concordare le modalità di convocazione dell'assemblea provinciale <br> <br>- a incontrare le altre associazioni pro Ulivo per la partecipazione all'assemblea provinciale , a cui noi ci impegniamo ad invitare tutte le nostre formichine <br> <br>- a individuare, con grande apertura mentale, i possibili delegati delle associazioni da proporre e votare in una sessione autonoma dell'assemblea provinciale riservata ai soli partecipanti della società civile <br> <br>- a portare in discussione, in questa sessione autonoma, i nostri documenti approvati il 22 marzo <br> <br>- a moltiplicare in queste settimane i nostri sforzi per aumentare ancora il numero delle nostre associazioni (abbiamo superato le 300 su scala nazionale!) e delle nostre formichine (abbiamo superato le 10000!) <br> <br>f) ci impegniamo (inserendo l'obiettivo anche nei documenti da approvare il 22 marzo) a convocare tutti i delegati provinciali nominati delle associazioni per l'Ulivo (la terza voce) in una data da definirsi (dopo le elezioni amministrative) al fine di: <br> <br>- accompagnare il percorso costituente con un proprio intendimento politico-progettuale che, ad esempio, preveda la formazione di un albo degli elettori dell'Ulivo per la partecipazione alle primarie e l'adesione diretta all'Ulivo e la continuazione del lavoro avviato con il "progetto formichine", questa volta in forma più ampia e in un contesto più "strutturato" dell'Ulivo <br> <br>- costituirlo come rete organizzata anche al fine di marcare una sua soggettività e una sua autonomia costruttiva nell'ambito del progetto unitario "Costituente dell'Ulivo" <br> <br>Livia, Manu, Renato e altri collaboratori che verranno trovati per strada prepareranno organizzativamente l'assemblea del 22 marzo. <br> <br>Saluti a tutti <br> <br>Renato


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven mar 07, 2003 17:06 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:07 pm
Messaggi: 3336
Re: Cittadini per l'Ulivo<br>Questo forum langue...chissà perchè. <br> <br>Allora, per tentare di "vivacizzare" la discussione, io riporto qui quanto da me scritto nella lista Seminario (dopo aver tolto alcuni riferimenti specifici alla lista) ciò che penso dell'anticipazione al 22 marzo della ns assemblea (ex 29/30 marzo): <br> <br>Stiamo tornando "mani e piedi" nelle mani dei partiti. Naturalmente non ci <br>sarebbe niente di male, anzi, se i partiti fossero veramente espressione e <br>portavoce dell'elettorato di riferimento. Purtroppo, come la maggioranza di <br>noi ha sostenuto sia a Chianciano che in altre occasioni, non è più cosi' da <br>tempo! <br>Aver accettato il "giochino" dei partiti", anticipando e togliendo alla ns <br>assemblea del 29 e 30 tutto il fascino che aveva, può anche fare il gioco di <br>qualcuno tra noi che, non essendo riuscito ad entrare nei partiti dalla porta <br>principale, cerca ora di rientrare dalle finestra, ma certamente ha <br>banalizzato e distrutto il lavoro VOLONTARIO di tanti di noi. <br> <br>Un ultima considerazione. Assemblee provinciali : nelle province come la mia <br>(Salerno - ma nel sud sono molte), dove l'Ulivo inteso come Comitati è <br>praticamente assente, chi saranno i rappresentanti dei comitati??? Posso <br>rispondere o è già chiaro? <br>Considerando queste situazioni e quelle evidenziate da altri, quanti e chi <br>credete che alla fine saranno i ns delegati all' Assemblea del 12 Aprile??? <br>Insomma mi pare di poter dire : FALLIMENTO TOTALE dello spirito di <br>Chianciano! <br> <br>Io non voterò mai più un partito che non sia l'Ulivo! <br> <br>Vittorio


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab mar 08, 2003 20:39 pm 
Re: Cittadini per l'Ulivo<br>A parte il piacere ( un poco vanesio??) di aver visto per un paio di mesi campeggiare come ultimo messaggio il mio nome,finalmente si rimette in moto l'argomento per noi fondamentale del nostro percorso. Vi dirò che sono molto perplesso su quello che stà succedendo e tutto sommato penso che tutte due le tesi, quella moderatamente positiva e quella negativa hanno ragione di sussistere. Vediamo se riusciamo a trovare una sintesi mediata?? Voglio rifletterci .Ciao Silvano rrnioltre vezzo :confused: :confused: :confused:


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar mar 11, 2003 02:23 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:01 pm
Messaggi: 724
Re: Cittadini per l'Ulivo<br>Non capisco questi stupori di fronte a ciò che si andava contestando l'estate scorsa mica perchè si era imbriachi. Anzi, qualcuno ha pensato di esserlo stato, ma è "rinsavito" giusto in tempo per tirare la volata ai nostri amici. E mo' se protesta si merita il solito pernacchio. Perchè non si critica una dirigenza per poi assecondarla per poi ri-scoprirla dubbia. <br>Gli va bene che non si assegna il tapiro al "banderuola dell'anno". <br> <br>Con affetto Hox :smoke:


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010