Oggi è mer set 20, 2017 20:15 pm


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 2 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven nov 01, 2002 18:46 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:02 pm
Messaggi: 1019
Un rotocalco mensile per l'associazionismo ulivista<br>Ho appena postato nella mailinglist di Chianciano il seguente messaggio : <br>Proposta di un rotocalco mensile dell’associazionismo all’indirizzo : http://www.cinemando.com/politica/gazzetta/gazz1102.htm <br> <br>Cari Amici <br>Sono Stefano Olivieri, uno dei sette delegati del forum di Ulivo.it a Chianciano. Premetto che questa è una iniziativa strettamente personale ma che confido possa diventare patrimonio comune se, come spero, incontrerà consensi, il vostro prima degli altri. <br>A Chianciano, fra i tanti problemi, quello che mi ha toccato particolarmente è stata la carenza di visibilità e di comunicazione che molte realtà dell’associazionismo ulivista hanno testimoniato. Un problema che certo è percepito in tono minore a Roma e nei comuni e nelle regioni governati dall’Ulivo, ma che diventa importante, fondamentale per la stessa sopravvivenza di quei comitati che coraggiosamente resistono in territori difficili. <br>Al problema della visibilità è agganciato quello della scarsità di risorse, anch’esso più volte segnalato, come risulta dal documento assembleare di Chianciano, ora in linea. Per tutte queste considerazioni ho deciso di elaborare una proposta di miglioramento, che intendo sottoporvi : <br>“L’ULIVO IN GIRO” è l’idea di un rotocalco mensile, diffuso via rete, che raccoglie mensilmente le news che arrivano dall’associazionismo periferico. Il numero disporrà di un sommario, di vari altri links che rimandano alle pagine web sviluppate autonomamente da comitati, liste civiche, etc, infine degli articoli, eventualmente corredati da foto, che voi tutti potrete spedire via email ad uno specifico indirizzo. Gli articoli racconteranno iniziative, problemi e proposte dell’Ulivo in giro per l’Italia, non solo sul piano strettamente politico, ma anche culturale : è dalla Cultura infatti, a mio parere, dalle sue infinite e variegate manifestazioni, anche locali, che può meglio destrutturarsi il messaggio ulivista nei suoi valori fondamentali, per essere compreso ed esportato nella sua complessità in aree sociali e politiche finora esterne all’Ulivo. In questo senso, a mio parere, l’iniziativa “L’Ulivo in giro” potrebbe incontrare consensi anche nell’ambiente dei girotondi, che pur refrattari a qualsiasi forma di “struttura” (come ha testimoniato Castel S. Pietro) hanno anch’essi bisogno di visibilità e di marketing sociale. <br>Per dare gambe all’idea ho intanto preparato un “prototipo” del numero zero del rotocalco. Lo trovate all'indirizzo segnalato in cima a questo 3d. Temporaneamente la pagina è posteggiata in una nicchia di un portale da me creato e gestito da molti anni e che si occupa di spettacolo. Spero e confido che la risorsa possa presto essere integrata a Ulivo.it .Nell’esempio in questione compaiono articoli ripresi dal web o realizzati direttamente su questioni emergenti, giusto per far comprendere a chi ha poca dimestichezza con il web i semplici meccanismi con cui scorrere la lettura del rotocalco (si clicca sui titoli presenti nel sommario per visualizzare nella pagina centrale gli articoli corrispondenti). <br>Il giornale avrebbe cadenza mensile, e all’interno di ciascun mese si arricchirebbe, giorno dopo giorno, del contributo di tutti. Gli articoli (redatti su file word) eventualmente corredati di foto (integrate o no al testo) arriverebbero ad una redazione snella, composta da un verificatore (se si pubblicasse automaticamente tutto correremmo più di un rischio), da un correttore di bozze (per eventuali refusi, errori, etc.), infine da un tecnico informatico che si occuperebbe fisicamente della pubblicazione del pezzo. <br>Per realizzare tutto questo non è pretesa, da parte vostra, una particolare preparazione informatica. E’ essenziale però che, almeno uno di ciascun gruppo (comitato, lista civica, etc), abbia un pc connesso in rete, un indirizzo email funzionante e sappia utilizzare un editor di testo (consiglio Word, salvando preferibilmente il file da spedire nel formato rtf, universalmente letto da tutti i pc). <br>I “pezzi”, naturalmente, salvo eccezioni particolari (testi complessi già elaborati, etc) dovranno caratterizzarsi per brevità e stringatezza, cogliendo il “nocciolo” della notizia o della problematica che si intende segnalare. Gli argomenti potranno essere vari, dalla politica alla satira di costume, alla cultura. <br>Per il momento chiedo a tutti voi un riscontro, un parere informale (così come anche è per il momento la mia proposta), sull’idea nel suo complesso. Saranno le vostre risposte a farmi decidere se andare avanti e proporre dunque alla gestione di Ulivo.it la realizzazione del progetto. Posterò presto questo messaggio anche agli indirizzi email che compaiono in “territorio” di Ulivo.it abbinati alle varie realtà dell’associazionismo ulivista in Italia. Naturalmente, come atto formale ho già preavvisato della mia iniziativa Andrea Draghetti. <br>Intanto vi ringrazio tutti per la vostra attenzione e attendo fiducioso. <br>Infine : Un'altra risorsa, da tempo preparata e già annunciata nella mailinglist, si trova all'indirizzo http://www.cinemando.com/politica/centrosinistra.htm Si tratta di una sorta di "Yahoo del centrosinistra" e raccoglie tutti i links di giornali, radione tv, agenzie di stampa, parlamentari, forum, etc. etc. <br>Vincere si può, anche senza tv (però magari con RadioUlivo...) <br>Stefano51 <br> :bounce: :bounce: :bounce:


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom nov 03, 2002 23:27 pm 
Re: Un rotocalco mensile per l'associazionismo ulivista<br>Caro Stefano, vado ora a leggere il tuo prototipo di rivista. Lasciami dire sin d'ora che mi trovi entusiasticamente daccordo. Il problema emerso a Chianciano della "solitudine ulivista" e' la nostra vera priorita'. Vediamo tutti che in queste settimane ci sono sia sfrorzi consistenti per demolire l'Ulivo (persino il nome), cosi' come diversi tentativi per farne qualcosa di piu' d'un puro nome. I comitati di base devono tenere dirittissima la barra sulla costruzione di un Ulivo federativo, e farlo insieme. <br>La rivista che suggerisci puo' essere lo strumento per "non perdersi di vista". <br>Saluti, Nicola <br> <br> :bounce: :bounce: :bounce:


Top
  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 2 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010