Oggi è gio ago 16, 2018 17:38 pm


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Mutui Usa: tassi congelati per 5 anni ?
MessaggioInviato: gio dic 06, 2007 16:22 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:02 pm
Messaggi: 25475
Il piano Paulson per fronteggiare la crisi dei subprime

Mutui Usa: tassi congelati per 5 anni

Accordo imminente con le banche per aiutare i proprietari di case in difficoltà con il pagamento delle rate


WASHINGTON - Le autorità federali statunitensi e gli istituti specializzati nell'erogazione di prestiti immobiliari negli Usa puntano a congelare per cinque anni i tassi di interesse sui mutui subprime per aiutare i proprietari di case in difficoltà con il pagamento delle rate. Questi i termini del piano voluto dal segretario al Tesoro Usa, Henry Paulson, per arginare il forte aumento dei pignoramenti, stando alle indiscrezioni riportate dall'agenzia Bloomberg che cita fonti vicine alla vicenda. I vertici di Fannie Mae, una delle due agenzie semigovernative che erogano prestiti a tassi agevolati, avevano parlato in precedenza di un periodo a tassi bloccati di due-tre anni indicati ad esempio da. Sempre secondo le indiscrezioni, Paulson e il presidente americano George W. Bush potrebbero annunciare ufficialmente il piano giovedì.

L’ATTESA - Grande trepidazione sui mercati, per un accordo annunciato come imminente tra il governo federale e le banche americane per fronteggiare la crisi dei mutui. Le discussioni tra istituti e Washington vertevano proprio sulla durata del congelamento: il governo punterebbe infatti a un congelamento tra i cinque e i sette anni; chi ha investito invece su tali strumenti sarebbe disposto a concedere invece un periodo decisamente inferiore, compreso tra uno e due anni; e la ragione è abbastanza scontata, dal momento che gli investitori non sono disposti a rinunciare alla possibilità di veder salire i rendimenti sugli strumenti finanziari legati ai mutui per un lasso temporale troppo lungo.

NO AIUTI GENERALIZZATI - Il piano di Paulson, comunque, ha detto lo stesso segretario al Tesoro (fino a qualche tempo fa numero uno della banca d’affari americana Goldman Sachs), avrà come target i cittadini americani che dispongono di un «solido reddito». L’iniziativa non aiuta dunque indiscriminatamente tutti gli americani che non riescono a rimborsare le rate, ma solo quelli che dimostrano un certo grado di responsabilità nell’onorare i propri debiti. «Stiamo lavorando in modo aggressivo e veloce, utilizzando gli strumenti disponibili e creandone nuovi, per aiutare i proprietari di case che sono responsabili, ma in difficoltà», ha precisato Paulson.

EMERGENZA - L’obiettivo del piano è evitare che il numero di americani che hanno perso il diritto di riscatto sulla propria abitazione, causa il mancato rimborso delle rate sui mutui, continui a salire. E il congelamento dei tassi di interesse è lo strumento che le controparti (il governo da una parte e le società finanziarie dall’altra) ritengono possa servire a tale scopo. Molti sono infatti gli americani che hanno acceso negli anni precedenti mutui a tassi variabili e che fanno fronte ora all’adeguamento verso l’alto degli stessi. Da segnalare, per esempio, che i tassi sui mutui subprime che al momento oscillano tra il 7% e l’8% potrebbero arrivare a salire tra il 9,5% e l’11%, rendendo ancora più difficile procedere al loro rimborso. Gli analisti di Credit Suisse prevedono in particolare che più del 30% dei cittadini Usa che hanno accesso un mutuo subprime a tasso variabile non riescono a ripagare le rate e che il rischio è che mutui per un valore di 143 miliardi di dollari su 775.000 case potranno tradursi in riscatti delle abitazioni nel corso dei prossimi due anni.


05 dicembre 2007

da corriere.it


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010