Oggi è ven ott 20, 2017 03:36 am


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ott 18, 2005 19:36 pm 
chiedo scusa....<br>...vorrei nello spazio preposto chiedere spiegazione: <br> <br>Aurora 86 scrive da tempo ormai su questo ed altri forum, è chiaramente un troll, un (od una) provocatore. <br> <br>Non credo di avere mai interloquito con tale nick name, salvo nella occasione dell'avvertenza che mi avete rivolto. <br> <br>Era una banale battuta fatta in conseguenza della straordinaria primaria sottolineando che per "aurora" si è fatta ormai sera. Confesso tra l'altro che la battuta in sé non è tra le più spiritose, ma quello era. <br> <br>Ad aurora 86 normalmente si risponde nel merito delle provocazioni o delle tesi chiaramente esposte allo scopo di disturbare. <br> <br>L'impressione che continuamente ricavo è quella di essere ospite sgradito del forum. <br> <br>Eppure credo di essere molto più ulivista prodiano convinto di molti altri. <br> <br>Evidentemente il mio basso livello culturale (ho solo un diploma) non è confacente al resto dei partecipanti. <br> <br>Ma anche molti dei 4 milioni e trecentomila elettori che hanno votato domenica sono più o meno come me . <br> <br>Non so se continuerò o meno a frequentare il forum. <br> <br>Lo so..lo so che non ve ne può importare di meno, mi risponderete sicuramente in modo asettico, burocratico e formalmente inappuntabile, dicendomi che state facendo il vostro dovere , che se rispetto le regole posso continuare regolarmente e cosi via. <br> <br>L'impressione resta. <br> <br>E dopo di me, che me ne vada spontaneamente o mi buttiate fuori, verranno altri più o meno come me. <br> <br>Che si sono adoperati per esempio come me per organizzare un comitato Prodi, che hanno lavorato giorno e notte per le primarie, sacrificando sé stessi e la famiglia e che venendo ad esprimersi sul forum dell'ulivo sperebbero di trovare un clima, non compiacente per carità, quantomeno non ostile. <br> <br>Forse sbaglio oppure no, chi lo sa. <br> <br>A 60 anni compiuti vivo sensazioni spiacevoli e per quelli che sono i miei pensieri e i miei sentimenti.. non lo ritengo giusto. <br> <br>salute


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ott 18, 2005 21:22 pm 
Re: chiedo scusa....<br>afo95, in certi parti d'italia ti si direbbe "non fare la pittima". <br> <br>Se tu leggessi bene il forum vedresti che inviti equivalenti li abbiamo fatti ad altri amici, che davano anche loro da mangiare ai troll. <br>Non si sono risentiti, a parte te. <br> <br>Ma francamente, non ce l'abbiamo con te. <br>Non sei l'ombelico del mondo. Tranquillizzati. <br> <br>Sui troll, si sa, è bello dar loro da mangiare, dà soddisfazione. <br>magari un bocconcino va bene ma nelle condizioni di questi giorni loro appaiono solo per questo, per rovinarci la festa, per distrarci. <br> <br>Come moderatori non possiamo che mettervi in guiardia. <br> <br>E chi vuole capire, capisce. <br>Senza ulteirori noiose polemiche. <br>Siamo qui per discutere di politica, non per dare da mangiare ai troll. <br> <br>Grazie <br> <br>la moderazione


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer ott 19, 2005 10:33 am 
Re: chiedo scusa....<br>Algido, serioso, impersonale, inappuntabile e però un pò professorale. <br> <br>Comunque pungente, forse oltremisura. <br> <br>Scambiando ingiustamente e forzatamente per presunzione la richiesta di chi avendo risposto per la prima volta ad un troll si è sentito subito riprendere. <br> <br>salute


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun nov 28, 2005 09:25 am 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:59 pm
Messaggi: 1
Re: chiedo scusa....<br>...Ehm... chiedo anch'io scusa: entro in questo forum per la prima volta, essendomi appena iscritta al sito. Posso sapere cos'è un 'troll'? <br> Grazie


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun nov 28, 2005 15:37 pm 
Re: chiedo scusa....<br>>Posso sapere cos'è un 'troll'? <br>--- <br> <br>Puoi trovare mille informazioni usando un motore di ricerca ma in ogni caso per "troll" si intende un personaggio nella rete che interviene in un dibattito solo per il gusto di provocare diverbi (per disturbare) tra i partecipanti, senza dare di suo alcun valore aggiunto alla discussione. <br> <br>Grazie, <br>Francesco <br>=========== <br>Troll disturbatori, introduzione alla netiquette <br>di Draco Roboter. L'errore è prendere i troll troppo sul serio. Questo nella maggior parte dei casi è la causa reale del problema. Inoltre, se non l'avete ancora fatto, leggetevi la netiquette: il disturbatore potreste essere voi <br> <br>Icona <br>Clicca qui <br>Opinioni e commenti <br>Scrivi nuovo | Leggi (15) <br> <br> * Lurkare Usenet ovvero Rovistare nella Spazzatura <br> <br>Roma - State leggendo il vostro gruppo di discussione preferito quando vi imbattete in un articolo bizzarro. Il contenuto può essere stupido, volgare, insensato o semplicemente fuori tema. L'irritazione sale, vi chiedete per quale motivo quell'articolo così inutile sia stato postato proprio nel "vostro" gruppo. Questa irritazione vi porterebbe in modo naturale a rispondere a tono, spiegando nei dettagli quanto stupido, volgare, insensato e fuori luogo sia quell'articolo e quale mente malata o anormale possa aver partorito una tale sciocchezza. Non fatelo, fermatevi a riflettere. <br>---- <br>Probabilmente vi siete imbattuti in uno di quelli che, in senso generico, possono essere definiti "disturbatori della comunicazione in rete". Il bestiario è ampio, ci sono: troll, cyber-kook, whiner, flamer, crank, spammer, newbies e probabilmente molte altre specie non ancora scoperte o citate. Rispondere a tono ad una di queste categorie di postatori generalmente non è una buona idea: non raggiunge lo scopo di diminuire il rapporto segnale-rumore del gruppo, al contrario di solito lo aumenta. <br> <br>Nella maggior parte dei casi il comportamento migliore è semplice: non rispondere. Questo comportamento è particolarmente adatto per i cosiddetti troll, anche se applicabile con altrettanto successo ad ogni altra tipologia, newbies esclusi. <br> <br>E ' un troll chi disturba in modo deliberato, distraendo l'attenzione dal tema del gruppo, spesso scatenando degli interminabili, quanto inutili, litigi. Se gli altri partecipanti al gruppo cadranno nel suo tranello il gruppo non assolverà più al suo scopo originale: lo scambio di informazioni utili. Questi personaggi sono di solito innocui, possono però causare molto danno quando vengono a contatto con un pubblico non avvertito. In particolare quando entrano in contatto con i newbies (matricole), ovvero coloro che, poco esperti del luogo virtuale in cui si trovano e delle regole di buona educazione (netiquette), commettono errori di ingenuità. <br> <br>I newbies, per spirito solidaristico, non dovrebbero essere trattati come dei disturbatori: purtroppo è difficile distinguerli da quelli veri. Questo spiega perché, nei gruppi ben funzionanti, scrivere una sciocchezza, anche se in buona fede, ha come unico risultato l'essere ignorati... nel migliore dei casi. Ognuno di noi è stato, è o sarà, cambiando ambiente, un newbie: ricordatevi anche di questo se non potete proprio fare a meno di rispondere. <br> <br>Oltre a quello citato, si possono tentare altre strade per ovviare al disturbo. La più drastica (escludendo le operazioni "vagamente" illegali quali sciogliere il troll nell'acido, consiglio che ho letto in una semiseria FAQ sull'argomento, che la dice lunga su quali reazioni emotive possono provocare questi personaggi) è strutturale: moderare il gruppo. Questa operazione ha però lo svantaggio di essere una censura, per quanto volta a un buon fine. Volendola evitare, essendo fra l'altro una tecnica dispendiosa in termini di risorse, la miglior cosa rimane l'indifferenza generalizzata. Il troll smetterà di disturbare capendo che le sue provocazioni non funzionano più. <br> <br>Ogni risposta al post disturbante data in pubblico sarà causa di ulteriori litigi (flame) e di altro disturbo. Anche l'indicare agli altri la presenza del troll, in modo esplicito, può essere un errore perché di solito riesce solo cambiare il tema del litigio. <br> <br>Bisogna inoltre avere presente che il nome del postatore potrebbe essere falso (fake) e che quindi i presunti messaggi contro i troll potrebbero essere ulteriori incitamenti alla rissa e/o alla distrazione dal tema. <br> <br>Dopo averci riflettuto per qualche minuto, in modo che l'irritazione sbollisca un poco, e magari aver riletto due o tre volte il post, se proprio non ce la fate a trattenervi, rispondete. <br> <br>Se lo fate siate: concisi, precisi, asettici ed educati e preferibilmente fatelo in forma privata, ricordandovi che anche l'indirizzo mail potrebbe essere falso e che quindi il vostro destinatario potrebbe non essere il vero disturbatore. Se il <br>disturbatore è un newbie c'è, improbabile, la possibilità che capisca e la smetta. Se non lo fosse almeno non avreste sprecato troppe energie. <br> <br>Concludo dicendo che l'errore di fondo è prendere i troll troppo sul serio. Questo nella maggior parte dei casi è la causa reale del problema. Inoltre, se non l'avete ancora fatto, leggetevi la netiquette: il disturbatore potreste essere voi:-) <br> <br>http://punto-informatico.it/p.asp?i=35726 <br> <br>È anche un mostro antropomorfo che ha origine dal folclore scandinavo. <br>http://en.wikipedia.org/wiki/Troll <br> <br>Ciao <br>Francesco


Top
  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010