Oggi è dom mag 27, 2018 01:46 am


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer mag 30, 2007 23:15 pm 

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:02 pm
Messaggi: 25475
29 maggio 2007 <BR><BR> Quattro banche per finanziare Barilla, concessi 1,5 miliardi <BR><BR>Barilla ha ottenuto un finanziamento bancario sindacato di 1,5 miliardi di euro da un pool di quattro banche: Bnp Paripas, Citigroup, Royal Bank of Scotland e Unicredit Group. Lo ha annunciato l'amministratore delegato del gruppo Robert Singer. L'ad si è detto orgoglioso che «queste grandi banche ci abbiano considerato degni di credito. Questo finanziamento servirà per rifinanziare due debiti di 600 milioni in scadenza l'uno a fine 2007 e l'altro agli inizi del prossimo anno. Per la parte restante non ci sono specifici progetti industriali. Stiamo esplorando le diverse opportunità come quella ad esempio di espanderci in Russia, ma in questo momento non sono specifici progetti».<BR><BR>Il finanziamento strutturato in tre tranche rispettivamente di 600, 500 e 400 milioni di euro, avrà una durata minima di cinque anni estendibile eventualmente fino a sette anni. «Dopo il rimborso anticipato del bond Kamps - ha detto il presidente Guido Barilla - puntiamo a centralizzare l'indebitamento estendendone la durata e mettendo a disposizione del gruppo tutti i mezzi finanziari necessari per la crescita. Ricordo che nel 1992-1993 avevamo 70mila consumatori, oggi sono 300 milioni in Europa e altri 300 negli Stati Uniti. Questo significa che per aprire nuovi fronti oltre a quelli già esistenti servono anche strutture e capacità organizzative che queste disponibilità finanziarie ci consentono di realizzare». <BR><BR>Quanto all'esito dell'arbitrato tra il gruppo Barilla e la Banca Popolare italiana per il finanziamento dell'acquisizione della tedesca Kamps è ancora incerto e sarà difficile che si possa concludere prima del 2008. «Nel frattempo - ha spiegato Singer - il nostro obiettivo è portare avanti il progetto di quotazione di Kamps e di Harry's entro il 2010. Noi siamo il socio industriale e il nostro lavoro è portare avanti l'azienda al meglio». Barilla controlla il 51% di Kamps e Harry's, gruppo alimentare francese.<BR><BR>Barilla Holding ha chiuso il 2006 con ricavi pari a 4,1 miliardi di euro, in progresso dell'1,5% su base annuale. Il Mol risulta pari a 480 milioni, in contrazione rispetto ai 504 milioni del precedente esercizio. Una flessione «dovuta anche al sensibile aumento dei costi dell'energia e delle materie prime (il costo del grano duro in Italia nel 2006 é cresciuto del 27%), a fronte di una stabilità dei prezzi di listino dei prodotti Barilla», spiega la nota della società. In calo il debito netto a 1.455 milioni (-310 milioni rispetto al 2005). Il Capex é stato pari a 286 milioni, lanciati 50 nuovi prodotti.<BR><BR>La crescita dei ricavi è stata a due cifre nel Nord America (+13%) e in America Latina (+22%). «I risultati del 2006 confermano, ancora una volta, la solidità e la forza competitiva del nostro Gruppo con crescite di fatturato, volumi e delle quote di mercato nei principali contesti internazionali, in particolare gli Stati Uniti, nonostante un generale incremento dei costi delle materie prime e un difficile momento dei consumi alimentari soprattutto in Europa», ha dichiarato il presidente Guido Barilla.<BR><BR> da ilsole24ore.com


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010